• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 posti chirurgo vascolare presso Azienda Ospedaliera «A. Cardarelli» di Napoli

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di dirigente medico, a tempo indeterminato, disciplina di chirurgia vascolare. (GU n.49 del 21-06-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    21/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - Laurea in Medicina e Chirurgia;
    - Specializzazione nella disciplina oggetto dell'avviso o in disciplina equipollente o affine, secondo le
    tabelle dei decreti ministeriali 30.01.1998 e 31.01.1998 e successive modificazioni e integrazioni; i
    medici in formazione specialistica iscritti all’ultimo anno del relativo corso sono ammessi alle procedure concorsuali per l’accesso alla dirigenza del ruolo sanitario nella specifica disciplina bandita e collocati, all’esito positivo delle medesime procedure, in graduatoria separata;
    - Iscrizione all'Albo dell'Ordine dei Medici. L'iscrizione al corrispondente Albo professionale di uno dei
    Paesi dell'Unione Europea determina l'obbligo di iscrizione all'Albo in Italia prima dell'assunzione in servizio.
    - Se conseguito all’estero, il titolo di studio deve essere riconosciuto equiparato all’analogo titolo di studio acquisito in Italia, secondo la normativa vigente;
    Dove va spedita la domanda: 
    http://www.scanshareservice.com/aocardarelli
    Contatta l'ente: 
    UOC GRU dell'AORN Cardarelli in Napoli, via A. Cardarelli n. 9 settore.concorsi@aocardarelli.it
    www.ospedalecardarelli.it
    Prove d'esame: 
    Le prove d'esame sono le seguenti:
    a) prova scritta: relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti la disciplina a concorso o
    soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica e/o multipla inerenti la disciplina stessa;
    b) prova pratica: su tecniche e manualità peculiari della disciplina a concorso. La prova può comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto;
    c) prova orale: sulle materie inerenti la disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire;