• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 professore universitario presso UNIVERSITA' DI BOLOGNA «ALMA MATER STUDIORUM»

    Procedure di selezione per la chiamata di due professori di seconda fascia, per il Dipartimento di scienze aziendali.

    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    23/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) candidati che abbiano conseguito l’abilitazione nazionale ai sensi dell’art. 16 della legge 240/2010
    per il settore concorsuale ovvero per uno dei settori concorsuali ricompresi nel medesimo
    macrosettore e per le funzioni oggetto del procedimento, ovvero per funzioni superiori purché non
    già titolari delle medesime funzioni superiori;
    b) candidati che abbiano conseguito l’idoneità ai sensi della legge 210/1998 per la fascia
    corrispondente a quella per la quale viene emanato il bando, limitatamente al periodo di durata della
    stessa;
    c) professori già in servizio presso altri Atenei nella fascia corrispondente a quella per la quale viene
    bandita la selezione;
    d) studiosi stabilmente impegnati all’estero in attività di ricerca o insegnamento a livello universitario
    in posizione di livello pari a quelle oggetto del bando, sulla base di tabelle di corrispondenza definite
    dal Ministero.
    Dove va spedita la domanda: 
    La presentazione della domanda di partecipazione alla selezione deve essere fatta esclusivamente
    tramite procedura telematica
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a: Ufficio Ricercatori a tempo determinato -
    Università di Bologna – Piazza Verdi n. 3 - Tel. +39 051 2099617 – 2098958 - 2098972, Fax 051
    2086163; e-mail: apos.ricercatoritempodeterminato@unibo.it .
    Prove d'esame: 
    La prova didattica consiste nella presentazione di una unità didattica su un argomento relativo alle
    tematiche del SSD sorteggiato dal candidato almeno 24 ore prima.
    Ogni candidato sorteggia una terna di argomenti fra almeno tre terne predeterminate dalla
    Commissione. All’interno della terna sorteggiata, il candidato sceglie l’argomento che costituirà
    oggetto della presentazione.
    I criteri di valutazione della prova medesima vengono deliberati (dalla Commissione) nel corso della
    prima seduta e pubblicati sul web d’ateneo alla pagina dedicata alla procedura.