• Accedi • Iscriviti gratis
  • Direttore della SOC Medicina T, Presidio ospedaliero di San Daniele del Friuli - Tolmezzo

    AZIENDA PER L'ASSISTENZA SANITARIA N. 3 ALTO FRIULI-COLLINARE-MEDIO FRIULI DI GEMONA DEL FRIULI CONCORSO Conferimento dell'incarico, con rapporto di lavoro esclusivo, di direttore della SOC Medicina T, Presidio ospedaliero di San Daniele del Friuli - Tolmezzo. (GU n.46 del 11-6-2019) E' indetto presso l'Azienda per l'assistenza sanitaria n. 3 «Alto Friuli-Collinare-Medio Friuli», avviso pubblico per il conferimento dell'incarico, con rapporto di lavoro esclusivo, di direttore della SOC Medicina T, Presidio ospedaliero di San Daniele del Friuli -

    Requisiti: 
    Requisiti generali l’ammissione
    1. cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell'Unione
    europea. Possono inoltre partecipare alla selezione
     i familiari di un cittadino di uno stato membro dell’Unione Europea, non aventi la cittadinanza di uno
    Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
     i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo
    o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria
    I cittadini degli Stati membri dell’Unione europea ovvero di uno dei Paesi Terzi, devono avere adeguata conoscenza
    della lingua italiana;
    2. idoneità fisica al regolare svolgimento del servizio. L’accertamento dell’idoneità fisica al servizio è effettuato a cura
    della Azienda prima dell’immissione in servizio
    3. godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere agli impieghi coloro che sono stati esclusi dall’elettorato
    politico attivo;
    4. non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione. Non possono accedere
    agli impieghi coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver
    conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
    Requisiti specifici di ammissione
    a) diploma di laurea in medicina e chirurgia;
    b) iscrizione all’albo dell’ordine dei medici. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei paesi
    dell’Unione europea consente la partecipazione alla selezione, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in
    Italia prima dell’assunzione in servizio;
    c) anzianità di servizio di sette anni, di cui cinque nella disciplina di Medicina Interna o in discipline equipollenti, e
    specializzazione nella disciplina di Medicina interna o in una disciplina equipollente, ovvero anzianità di dieci anni
    nella disciplina di Medicina Interna.
    Ai sensi dell’art. 10 del D.P.R. 10.12.1997, n. 484, l’anzianità di servizio deve essere maturata presso amministrazioni
    pubbliche, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, istituti o cliniche universitarie.
    Dove va spedita la domanda: 
    La presentazione della domanda di partecipazione al concorso, dovrà essere ESCLUSIVAMENTE PRODOTTA
    TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA, pena l’esclusione, entro il trentesimo giorno successivo alla data di
    pubblicazione dell'estratto del presente bando nella Gazzetta Ufficiale; qualora detto giorno sia festivo, il termine è
    prorogato al primo giorno successivo non festivo .
    La procedura informatica per la presentazione delle domande sarà attiva a partire dal giorno di pubblicazione in
    Gazzetta Ufficiale del presente bando, per estratto, e verrà automaticamente disattivata alle ore 24.00 del
    giorno di scadenza. Pertanto, dopo tale termine, non sarà più possibile effettuare la compilazione online della
    domanda di partecipazione e non sarà ammessa la produzione di altri titoli o documenti a corredo della
    domanda. Inoltre non sarà più possibile effettuare rettifiche o aggiunte.
    Il termine di cui sopra è perentorio. Saranno esclusi dalla procedura i candidati le cui domande non siano state
    inviate secondo le modalità di seguito indicate.
    La compilazione della domanda potrà essere effettuata 24 ore su 24 (salvo momentanee interruzioni per
    manutenzione del sito) da qualsiasi dispositivo collegato alla rete internet e dotato di un browser di
    navigazione tra quelli di maggiore diffusione (Chrome, SeaMonkey, Explorer, Firefox, Safari). Si consiglia
    di effettuare la registrazione e la compilazione per tempo.
    4. REGISTRAZIONE ON LINE
     Collegarsi al sito internet: https://aas3fvgison.iscrizioneconcorsi.it;
     Cliccare su “pagina di registrazione” ed inserire i dati richiesti. Fare attenzione al corretto inserimento della e-mail (non PEC, non indirizzi generici o condivisi, ma mail personale)
    perché a seguito di questa operazione il programma invierà una e-mail al candidato con le credenziali provvisorie
    (Username e Password) di accesso al sistema di iscrizione ai concorsi on-line (attenzione l’invio non è immediato
    quindi registrarsi per tempo).
     Collegarsi, una volta ricevuta la mail, al link indicato nella stessa per modificare la Password provvisoria con una
    password segreta e definitiva a vostra scelta che dovrà essere conservata per gli accessi successivi al primo,
    attendere poi qualche secondo per essere automaticamente reindirizzati;
     Completare le informazioni anagrafiche aggiuntive previste nella scheda “Utente”, utili perché verranno
    automaticamente riproposte al candidato in ogni singolo concorso al quale vorrà partecipare. La scheda “Utente” è
    comunque sempre consultabile ed aggiornabile.
    5. ISCRIZIONE ON LINE
     Dopo aver inserito Username e Password definitiva e compilato e salvato i dati anagrafici richiesti nella scheda
    “Utente”, selezionare la voce di menù “Concorsi”, per accedere alla schermata dei concorsi disponibili.
     Cliccare l’icona “Iscriviti” corrispondente al concorso/avviso al quale si intende partecipare.
     Il candidato accede alla schermata di inserimento della domanda, dove deve dichiarare il POSSESSO DEI REQUISITI
    GENERALI E SPECIFICI richiesti per l’ammissione alla procedura.
     Si inizia dalla scheda “Anagrafica”, che deve essere compilata in tutte le sue parti e dove va allegata la scansione del
    documento di identità, cliccando il bottone “aggiungi documento” (dimensione massima 1 mb).
     Per iniziare cliccare il tasto “Compila” ed al termine dell’inserimento, confermare cliccando il tasto in basso “Salva”;
     Proseguire con la compilazione delle ulteriori pagine di cui si compone in format, il cui elenco è disposto sul lato sinistro
    dello schermo, e che via via che vengono compilate, risultano spuntate in verde, con riportato a lato il numero delle
    dichiarazioni rese. Le stesse possono essere compilate in più momenti, in quanto è possibile accedere a quanto
    caricato ed aggiungere/correggere/cancellare i dati, fino a quando non si conclude la compilazione cliccando su
    “Conferma ed invio”.
     ATTENZIONE per alcune tipologie di titoli è possibile ed è necessario, al fine dell’accettazione della domanda e della
    eventuale valutazione, effettuare la scannerizzazione dei documenti e fare l’upload direttamente nel format. I
    documenti che devono essere necessariamente allegati sono:
     il Decreto ministeriale di riconoscimento del titolo di studio valido per l’ammissione, se conseguito
    all’estero (da inserire nella pagina “Titoli accademici e di studio”);
     il Decreto ministeriale di equiparazione dei titoli di servizio svolti all’estero (da inserire nella pagina
    “Posizione funzionale”);
     Il candidato portatore di handicap riconosciuto, che abbia dichiarato nella domanda on line di avere necessità di
    ausili e/o tempi aggiuntivi, dovrà produrre certificazione medica, rilasciata da una struttura sanitaria abilitata,
    comprovante lo stato di disabilità denunciato dal candidato, unitamente a dichiarazione che attesti l’ausilio
    necessario in relazione alla propria disabilità nonché la necessità di tempi aggiuntivi per l’espletamento delle prove
    d’esame. Il certificato deve essere allegato on-line, oppure inviato con le modalità sottoriportate.
    La mancata presentazione della certificazione comporterà la perdita dei benefici sopra indicati;
    Nei casi suddetti effettuare la scannerizzazione dei documenti e l’upload seguendo le indicazioni e
    cliccando il bottone “aggiungi allegato”, ponendo attenzione alla dimensione massima richiesta nel
    format. I file pdf possono essere eventualmente compressi, utilizzando le modalità più in uso (win.zip o
    win.rar).
    Si sottolinea che tutte le informazioni (requisiti specifici di ammissione, titoli di carriera ed esperienze professionali
    e formative) di cui sopra, dovranno essere indicate in modo preciso ed esaustivo in quanto si tratta di dati sui quali
    verrà effettuata, anche a campione, la verifica del possesso dei requisiti dichiarati per la partecipazione al
    concorso/avviso. Si tratta di una dichiarazione resa sotto la propria personale responsabilità ed ai sensi del
    D.P.R. 28.12.2000, n. 445.
    I rapporti di lavoro/attività professionali in corso possono essere autocertificati limitatamente alla data in
    cui viene compilata la domanda (quindi nel campo corrispondente alla data di fine rapporto il candidato
    deve inserire la data di compilazione della domanda, anche se il rapporto di lavoro è ancora in corso).
     Terminata la compilazione di tutte le sezioni, cliccare su “Conferma ed invio”. Dopo avere reso le dichiarazioni finali e
    confermato, compare la funzione STAMPA DOMANDA. Il candidato deve obbligatoriamente procedere allo scarico
    della domanda, alla sua firma e successivo upload cliccando il bottone “Allega la domanda firmata”.  Solo al termine di quest’ultima operazione comparirà il bottone “Invia l’iscrizione” che va cliccato per inviare
    definitivamente la domanda. Il candidato riceverà una mail di conferma iscrizione con allegata la copia della
    domanda firmata.
    Il mancato inoltro informatico della domanda firmata, determina l’automatica esclusione del candidato dal
    concorso/avviso di cui trattasi.
    Ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445 e s.m.i., l’Amministrazione procederà ad idonei controlli, anche a
    campione sulla veridicità delle dichiarazioni rese nel format. Qualora emerga la non veridicità del contenuto delle
    dichiarazioni, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguiti in seguito al provvedimento emanato,
    sulla base della dichiarazione non veritiera.
    Il giorno di convocazione per il colloquio, il candidato dovrà portare con sé e consegnare:
    1. la domanda in formato cartaceo, debitamente firmata in originale;
    2. copia fronte retro del documento di riconoscimento valido, (quello allegato tramite upload);
    Si suggerisce di leggere attentamente in Manuale per l’uso della procedura di cui sopra, e presente sul sito di
    iscrizione.
    Le richieste di assistenza tecnica per errori nell’utilizzo della presente procedura o per richieste di annullamento
    della domanda inviata on line, verranno evase durante entro 5 giorni lavorativi dalla richiesta e non potranno
    essere soddisfatte nei 3 giorni antecedenti la data di scadenza del concorso.
    Il mancato rispetto, da parte dei candidati, dei termini e delle modalità sopra indicate per la presentazione
    delle domande comporterà la non ammissibilità alla procedura.
    Il candidato deve rendere note le eventuali variazioni di domicilio o recapito che si verifichino durante la procedura
    selettiva e fino all'esaurimento della stessa, inviando una mail a concorsi@aas3.sanita.fvg.it , avendo cura di
    riportare il riferimento del concorso al quale si è partecipato.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi alla S.O.C. Gestione risorse umane, processi di reclutamento e selezione del personale, tel. 0432 989426/31 o consultare il sito www.ass3.sanita.fvg.it alla sezione «concorsi».
    Il testo integrale del bando, con l'indicazione dei requisiti e delle modalita' di partecipazione all'avviso e' pubblicato nel
    Bollettino Ufficiale della Regione Friuli Venezia Giulia n. 20 del 15 maggio 2019.
    Prove d'esame: 
    -