• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto istruttore direttivo tecnico presso Comune di Ticineto

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore tecnico direttivo, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.47 del 14-06-2019)

    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    22/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Requisiti: 
    1. Cittadinanza italiana o di uno degli Stati appartenenti all'Unione Europea;
    2. Età non inferiore ad anni 18;
    3. Non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
    4. Godimento dei diritti civili e politici, tenuto conto anche di quelli di cui alla legge
    18 gennaio 1992 n. 16.
    5. Idoneità fisica all’impiego. L'Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre a
    visita medica di controllo i vincitori della selezione in base alla normativa
    vigente.
    6. Non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso
    che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica
    amministrazione.
    7. Posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e di quelli relativi al servizio
    militare volontario.
    8. Il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    LAUREE SPECIALISTICHE
    • 3-S Architettura del paesaggio
    • 4-S Architettura e ingegneria edile
    • 28-S Ingegneria civile
    • 38-S Ingegneria per l’ambiente e il territorio
    • 54-S Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale
    MAGISTRALI
    • LM-3 Architettura del paesaggio
    • LM-4 Architettura ed ingegneria edile – architettura
    • LM-23 Ingegneria civile
    • LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi
    • LM-26 Ingegneria della sicurezza
    • LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio
    • LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale
    CLASSI DELLE LAUREE TRIENNALI DM 270/2004
    • L-7 Ingegneria civile e ambientale
    • L-17 Scienze dell’architettura
    • L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e
    ambientale
    • L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia
    CLASSI DELLE LAUREE TRIENNALI DM 509/1999
    • 04 Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile
    • 07 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale
    • 08 Ingegneria civile e ambientale
    DIPLOMI DI LAUREA ordinamento previgente al DM 509/1999
    • Architettura
    • Ingegneria civile
    • Ingegneria edile
    • Ingegneria edile – architettura
    • Ingegneria per l’ambiente e il territorio
    • Pianificazione territoriale e urbanistica
    • Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale
    • Politica del territorio
    • Urbanistica
    • Ingegneria forestale (equipollente a ingegneria per l’ambiente e il territorio)
    • Ingegneria mineraria (equipollente a ingegneria per l’ambiente e il territorio
    • Storia e conservazione dei beni architettonici e ambientali (equipollente a
    architettura)
    9. Conoscenza della lingua inglese e dell’utilizzo del personal computer.
    10. Essere in possesso della patente “B”.
    Non possono accedere agli impieghi:
    1. Coloro che siano stati destituiti, o dispensati dall'impiego presso una Pubblica
    Amministrazione;
    2. Coloro che siano stati licenziati per aver conseguito l'impiego mediante la
    produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti o che siano stati
    dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente
    insufficiente rendimento.
    3. Coloro che non sono in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva
    (solo per i cittadini soggetti a tali obblighi.
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Ticineto,
    Piazza della Meridiana 1
    15040 TICINETO-AL
    PEC protocollo@pec.comune.ticineto.al.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale: piazza della Meridiana n. 1 - 15040 Ticineto (AL) - tel. 0142411117 - fax: 0142411600 - e-mail: info@comune.ticineto.al.it - pec: protocollo@pec.comune.ticineto.al.it
    Prove d'esame: 
    L'esame consta di due prove scritte e di una prova orale.
    1^ PROVA SCRITTA
    La prima prova scritta a contenuto teorico potrà consistere nella stesura di un
    elaborato vertente su tematiche attinenti le conoscenze richieste per l’esercizio del
    ruolo, a titolo esemplificativo, stesura di un tema, di una relazione, di uno o più
    pareri, e di quesiti a risposta aperta sintetica relativamente alle seguenti materie:
    - Legislazione nazionale e regionale in materia urbanistica, edilizia, pianificazione
    territoriale e paesaggistica D.P.R. 380/2001, L.R. 56/1977 e s.m.i.;
    - Legislazione in materia di affidamento di lavori, servizi e forniture, nuovo Codice dei
    Contratti Pubblici D. Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. e relative linee guida ANAC;
    - Codice dei beni culturali e del Paesaggio D. Lgs. 42/2004 e s.m.i.;
    - Testo Unico delle disposizioni normative e regolamentari in materia di espropriazione
    per pubblica utilità D.P.R. 327/2001;
    - Legislazione in materia ambientale D. Lgs. 152/2006;
    - Nozioni sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri D. Lgs. 81/2008;
    - Nozioni sull’ordinamento del lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni D. Lgs.
    165/2001;
    - Nozioni con riguardo al procedimento amministrativo e diritto di accesso, L. n.
    241/1990 e s.m.i., alla tutela della privacy D. Lgs. n. 196/2003 e Regolamento Ue
    679/2016 e alla documentazione amministrativa D.P.R. 445/2000;
    - Nozioni ordinamento degli Enti Locali D. Lgs. 267/2000.
    - Legislazione in materia di Polizia Mortuaria D.P.R. 285/1990 e smi.
    - Legislazione nazionale e regionale in materia di commercio D. Lgs. 114/1998 e smi.
    E L.R. 28/1999 e smi.
    2^ PROVA SCRITTA
    La seconda prova scritta consiste nella redazione di uno o più atti o provvedimenti,
    relazioni o verbali, inerenti le materie della prima prova scritta.
    PROVA ORALE
    Si articolerà in un colloquio sulle materie della prima prova scritta. Verrà accertata,
    inoltre, la conoscenza di base della lingua straniera scelta dal candidato e la
    conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse. Per l’accertamento sia delle
    conoscenze informatiche che della lingua straniera la commissione potrà essere
    coadiuvata da una o più persone esperte in materia.
    ---
    PRIMA PROVA SCRITTA:
    01.08.2019 con inizio alle ore 9.00.
    SECONDA PROVA SCRITTA:
    02.08.2019 con inizio alle ore 9.00.