1 posto funzionario tecnico presso Comune di Montemarciano

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
14/07/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di funzionario tecnico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, presso il IV settore urbanistica ed ambiente. (GU n.47 del 14-06-2019)

Requisiti: 
a) Cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ai sensi dell’art. 38, comma 1, del D.Lgs 165/2001 ovvero altri soggetti di cui all’art. 38, comma 3 bis, del D.Lgs 165/2001, nonché i soggetti di cui all'art. 22, comma 2, del D.Lgs 251/2007, fatte salve le eccezioni di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 07/02/1994 n. 174. I cittadini appartenenti all’Unione Europea e gli altri soggetti di cui alla normativa sopra richiamata devono possedere i seguenti requisiti: - godere dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza; - essere in possesso del titolo di studio riconosciuto in Italia; - avere adeguata conoscenza della lingua italiana. b) Godimento dei diritti civili e politici; non possono accedere all’impiego coloro che sono esclusi dall’elettorato politico attivo; c) Compimento del 18° anno di età. Sono fatte salve le norme che prevedono limiti massimi per l’accesso al pubblico impiego; d) assenza di condanne penali, anche non definitive, e/o di procedimenti penali in corso che impediscono, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni; e) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione; non essere stati licenziati per giusta causa o giustificati motivi; non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o comunque con mezzi fraudolenti; f) idoneità psico-fisica all’impiego e alle mansioni tipiche del profilo professionale da ricoprire (l’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego con l’osservanza delle norme in tema di sicurezza sul lavoro di cui al D. Lgs. n. 81/2008, verrà effettuata nei confronti del vincitore del concorso prima dell’immissione in servizio). Data la particolare natura dei compiti che la posizione di lavoro comporta, la condizione di privo della vista costituisce inidoneità fisica all’impiego (legge n. 120/1991 art. 1); g) per i concorrenti di sesso maschile nati prima del 1/1/1986: essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari; h) Conoscenza della lingua inglese; -- DIPLOMA DI LAUREA DEL VECCHIO ORDINAMENTO (DL) in: - Architettura - Ingegneria Civile; - Ingegneria Edile; - Ingegneria per l’ambiente ed il territorio; - Ingegneria Edile - Architettura; - Pianificazione territoriale ed Urbanistica; - Urbanistica o DIPLOMA DI LAUREA SPECIALISTICA/MAGISTRALE DEL NUOVO ORDINAMENTO CONSEGUITA IN UNA DELLE SEGUENTI CLASSI: -3/S classe delle lauree specialistiche in architettura del paesaggio (D.M. 28 novembre 2000) -4/S classe delle lauree specialistiche in architettura ed ingegneria edile (D.M. 28 novembre 2000) -28/S classe delle lauree in ingegneria civile (D.M. 28 novembre 2000) -38/S classe delle lauree in ingegneria per l’ambiente e per il territorio (D.M. 28 novembre 2000) -54/S classe delle lauree in pianificazione territoriale urbanistica e ambientale (D.M. 28 novembre 2000) o LM-3 classe delle lauree magistrali in architettura del paesaggio (D.M. 16 marzo 2017 in G.U. 9 luglio 2007 n. 157 S.O.) LM-4 classe delle lauree magistrali in architettura e ingegneria edile – architettura (D.M. 16 marzo 2017 in G.U. 9 luglio 2007 n. 157 S.O.) LM-23 classe delle lauree magistrali in ingegneria civile (D.M. 16 marzo 2017 in G.U. 9 luglio 2007 n. 157 S.O.) LM-24 classe delle lauree magistrali in ingegneria dei sistemi edilizi (D.M. 16 marzo 2017 in G.U. 9 luglio 2007 n. 157 S.O.) LM-35 classe delle lauree magistrali in ingegneria per l’ambiente ed il territorio (D.M. 16 marzo 2017 in G.U. 9 luglio 2007 n. 157 S.O.) LM-48 classe delle lauree magistrali in pianificazione territoriale urbanistica e ambientale (D.M. 16 marzo 2017 in G.U. 9 luglio 2007 n. 157 S.O.) b) Abilitazione all’esercizio professionale relativa alla laurea posseduta; i) Conoscere e usare con competenza e professionalità le apparecchiature, le applicazioni ed i programmi informatici più diffusi (word, excel, posta elettronica, software di contabilità, calcolo strutturale, risparmio energetico e simili) j) Patente di guida categoria B o superiore;
Dove va spedita la domanda: 
Comune di Montemarciano – Via Umberto I n. 20, 60018 Montemarciano (AN) PEC protocollo@cert.comune.montemarciano.ancona.it
Contatta l'ente: 
Comune di Montemarciano - ufficio risorse umane - via Umberto I n. 20 - Montemarciano (AN) - tel. 071.9163313 - mail: ufficiopersonale@comune.montemarciano.ancona.it www.comune.montemarciano.ancona.it
Prove d'esame: 
Le prove d’esame, che si articoleranno in due prove scritte e una prova orale, saranno volte nel loro complesso ad accertare e valutare le conoscenze tecnico-specialistiche e le competenze e caratteristiche attitudinali possedute dal candidato, in relazione alle caratteristiche e alle peculiarità del ruolo da ricoprire. Le due PROVE SCRITTE verteranno in particolare sul seguente programma: Legislazione comunitaria, nazionale, regionale e comunale in materia di: - Urbanistica e pianificazione territoriale; - Edilizia privata, funzioni e funzionamento dello Sportello Unico per l’Edilizia; - Edilizia pubblica e produttiva; - Abbattimento delle barriere architettoniche; - Controllo del territorio e abusivismo edilizio; - Valutazione ambientale strategica e di impatto ambientale (norme in materia ambientale); - Tutela dei Beni culturali e del Paesaggio; - Gestione aree demaniali marittime, Codice della Navigazione e regolamento per l’esecuzione del codice; - Cartografia e sistemi informativi geografici; - Toponomastica e sistemi informativi territoriali; - Catasto; - Costruzioni in zona sismica (interventi e procedure); - Sicurezza della salute e dei luoghi di lavoro; - Codice dei contratti pubblici (Linee generali); - Elementi di diritto amministrativo e costituzionale, con particolare riferimento all’ordinamento delle autonomie locali (D.Lgs. n. 267/2000) e alla tutela della Privacy; - L. n. 241/1990 e s.m.i in particolare diritto di accesso e conferenze di servizi; - Ordinamento del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione (D.Lgs. n.165/2001); - Diritti e doveri dei pubblici dipendenti – Reati contro la Pubblica Amministrazione (delitti dei pubblici ufficiali contro la Pubblica Amministrazione; delitti dei privati contro la Pubblica Amministrazione)

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente