• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 posti bibliotecario presso Comune di Monza

    Concorso pubblico riservato, per la copertura di due posti di specialista bibliotecario/a, categoria D, a tempo pieno, mediante contratto di formazione e lavoro della durata di ventiquattro mesi. (GU n.47 del 14-06-2019)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    14/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Requisiti: 
    1. età non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 32 all'atto di stipula
    del contratto di formazione e lavoro;
    2. essere cittadini italiani (sono equiparati ai cittadini italiani, gli italiani non
    residenti nella Repubblica ed iscritti all’A.I.R.E.) oppure essere cittadini di
    Stati membri dell’Unione Europea oppure essere familiari di cittadini di Stati
    membri dell’Unione Europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro,
    purché titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente
    oppure essere cittadini di Paesi terzi purché titolari del permesso di soggiorno
    UE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero
    dello status di protezione sussidiaria. La posizione ricercata col presente
    concorso non rientra nelle eccezioni di cui al D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n.174;
    3. essere in condizioni d’idoneità fisica alle mansioni relative al posto messo a
    selezione;
    4. non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del
    Tribunale (Legge 13 dicembre 1999, n.475) o condanne o provvedimenti di cui
    alla Legge 27 marzo 2001, n.97, che impediscano, ai sensi delle vigenti
    disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica
    Amministrazione. Ai sensi della Legge 13 dicembre 1999, n.475 la sentenza
    prevista dall’art.444 del codice di procedura penale (c.d. patteggiamento) è
    equiparata a condanna;
    5. non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, nonché essere stati
    destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per
    persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stati dichiarati decaduti
    da un impiego statale, ai sensi dell’articolo 127, primo comma, lettera d), del
    testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello
    Stato, approvato con D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3;
    6. per i cittadini italiani di sesso maschile, soggetti per legge in base all’età
    anagrafica, essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari.
    ---
    LAUREE DELLA CLASSE - (DM 270/04)
    L-43 Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali
    L-01 Beni culturali
    L-10 Lettere
    L-11 Lingue e culture moderne
    L-12 Mediazione linguistica
    L-20 Scienze della comunicazione
    L-42 Storia
    L-5 Filosofia
    L-6 Geografia
    LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE - (DM 270/04)
    LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali
    LM-11 Conservazione e restauro dei beni culturali
    LM-5 Archivistica e biblioteconomia
    LM-14 Filologia moderna
    LM-15 Filologia, letterature e storia dell'antichità
    LM-19 Informazione e sistemi editoriali
    LM-36 Lingue e letterature dell'Africa e dell'Asia
    LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane
    LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale
    LM-39 Linguistica
    LM-43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche
    LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d'impresa e pubblicità
    LM-78 Scienze filosofiche
    LM-80 Scienze geografiche
    LM-84 Scienze storiche
    LM-92 Teorie della comunicazione
    LM-93 Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education
    LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO
    LMR-02 Conservazione e restauro dei beni culturali
    Dove va spedita la domanda: 
    L’iscrizione al presente concorso è da effettuarsi tassativamente on-line, al link
    www.comune.monza.it/sezione Comune - lavora con noi – concorsi pubblici.
    Contatta l'ente: 
    Ufficio selezione e gestione contrattuale risorse umane, tel. 039.2372.286-287-367-399, mail: concorsi@comune.monza.it
    www.comune.monza.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    Le prove d’esame consisteranno in due prove scritte e in una prova orale.
    In particolare si richiedono competenze in materia di:
    - Biblioteconomia e bibliografia, con particolare riferimento all’organizzazione,
    gestione, funzionamento della biblioteca di ente locale e al funzionamento delle
    reti di cooperazione tra biblioteche;
    - Principi e tecniche di gestione delle raccolte bibliografiche: metodologie per
    l’incremento, gestione, valorizzazione delle collezioni e per la revisione del
    patrimonio;
    - Comunicazione e promozione dei servizi della biblioteca e della lettura;
    - Sistemi informativi di gestione del patrimonio librario e del prestito;
    - Editoria italiana contemporanea per adulti e ragazzi ed editoria digitale;
    - Sistemi e modelli per la gestione della qualità, la misurazione dei servizi e la
    valutazione della biblioteca;
    - Conservazione e tutela dei beni librari e documentari, anche con riferimento al
    Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs. 22/1/2004, n. 42);
    - Legislazione statale e regionale in materia di biblioteche e sistemi bibliotecari;
    - Normativa in materia di protezione dei dati personali e di tutela del diritto
    d’autore;
    - Nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento
    amministrativo e agli atti amministrativi;
    - Normativa in materia di anticorruzione e trasparenza;
    - Nozioni in materia di pubblico impiego, contratto nazionale di lavoro dei
    dipendenti degli Enti locali, diritti, doveri, responsabilità, codice di
    comportamento e codice disciplinare.
    1^ PROVA SCRITTA:
    Stesura di un elaborato (tema o domande a risposta aperta o domande a risposta
    multipla e chiusa) sulle materie sopraindicate.
    2^ PROVA SCRITTA:
    Stesura di un elaborato tecnico, atto e/o provvedimento amministrativo, relativo
    alle materie della prima prova scritta.
    PROVA ORALE
    La prova orale è finalizzata ad accertare le competenze dei candidati e verterà
    sulle materie delle prove scritte. Sarà valutata la capacità di problematizzare ed
    elaborare soluzioni mediante la discussione di situazioni concrete, l’analisi e la
    definizione degli interventi. Durante la prova orale verranno inoltre accertate le
    conoscenze informatiche e la conoscenza della lingua inglese.
    ---
    La preselezione, qualora da effettuarsi ai sensi dell’art. 6 del presente bando,
    avrà luogo il giorno 29 LUGLIO 2019.
    Le prove scritte avranno luogo il giorno:
    2 SETTEMBRE 2019
    La prova orale si terrà dal giorno 16 SETTEMBRE 2019.