• Accedi • Iscriviti gratis
  • Alma Master Studiorum Università di Bologna - ricercatore a tempo determinato e pieno della durata di trentasei mesi, settore concorsuale 13/A2 - Politica economica, per il Dipartimento di scienze economiche.

    Ai sensi dell'art. 24 della legge n. 240/2010 e del regolamento per la disciplina dei ricercatori a tempo determinato, emanato da questa Universita' con decreto rettorale n. 344 del 29 marzo 2011 e s.m., e' indetta la procedura selettiva per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato di tipo b) (senior) con regime di impegno a tempo pieno della durata di trentasei mesi - settore concorsuale 13/A2 - Politica economica - per il settore scientifico-disciplinare SECS-P/02 - Politica economica.

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    16/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Alla selezione possono partecipare candidati che hanno conseguito l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore di prima o di seconda fascia.
    I candidati, anche cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, devono essere in possesso di: · Dottorato di ricerca o titolo equivalente conseguito in Italia o all’estero
    Dove va spedita la domanda: 
    La presentazione della domanda di partecipazione alla selezione deve essere fatta esclusivamente tramite procedura telematica accedendo al seguente link:
    https://concorsi.unibo.it
    Contatta l'ente: 
    Il responsabile del procedimento concorsuale è il dott. Gianfranco Raffaeli, Responsabile dell’Ufficio Ricercatori a tempo determinato, Piazza Verdi n. 3 - 40126 Bologna.
    Per eventuali ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a: Ufficio Ricercatori a tempo determinato - Università di Bologna – Piazza Verdi n. 3 - Tel. +39 051 2099617 – 2098958 - 2098972, Fax 051 2086163; e-mail: apos.ricercatoritempodeterminato@unibo.it .
    Prove d'esame: 
    La selezione viene effettuata dalla Commissione mediante valutazione preliminare dei candidati con motivato giudizio analitico sui titoli, sul curriculum e sulla produzione scientifica, ivi compresa la tesi di dottorato, in base ai criteri definiti dal MIUR nel D.M. 243/2011.