• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto dirigente biologo presso Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie di Legnaro

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente biologo, a tempo pieno ed indeterminato, da assegnare alla SCT5 - Struttura complessa territoriale di Trento. (GU n.45 del 07-06-2019)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    07/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
     Diploma di laurea (vecchio ordinamento universitario) in Scienze Biologiche;
     Laurea specialistica classe 6/S Biologia e 69/S Scienze della nutrizione umana;
     Laurea magistrale Classe LM – 6 Biologia e LM – 61 Scienze della nutrizione
    umana;
     Diploma di specializzazione, equipollente o affine ai sensi del DM 30/01/1998 e
    DM 31/01/1998, in Igiene degli Alimenti e della Nutrizione nell’ambito dell’Area
    di Sanità Pubblica;
     Iscrizione all’albo dell’ordine professionale dei Biologi.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le candidature andranno presentate accedendo al seguente link, non prima di aver attentamente letto il relativo bando: https://izsvenezie.iscrizioneconcorsi.it.
    Contatta l'ente: 
    Tel. 049/8084246-154 (dal lunedi' al venerdi' dalle 10,00 alle 12,30) oppure cpricci@izsvenezie.it o fdallacosta@izsvenezie.it
    www.izsvenezie.it
    Prove d'esame: 
    L’elenco dei candidati ammessi e il calendario delle prove verrà pubblicato entro il 31/08/2019.
    Eventuale preselezione.
    PROVA SCRITTA:
    Svolgimento di un tema e impostazione di un piano di lavoro, o soluzione di una serie di
    quesiti a risposta sintetica, con riferimento alle seguenti materie:
     Microbiologia generale;
     Microbiologia degli alimenti;
     Procedure di buone prassi igienica nelle industrie alimentari secondo la
    legislazione vigente;
     Applicazione dell’autocontrollo e del sistema HACCP alle imprese alimentari;
     Argomenti di biologia molecolare con particolare riferimento a procedure
    diagnostiche;
     Legislazione alimentare;
     Principi di epidemiologia.
    PROVA PRATICA:
    Esecuzione di misure strumentali o di prove di laboratorio o soluzione di un test su
    tecniche e modalità operative relative alle materie di cui alla prova scritta. La prova
    pratica dovrà essere completata da una relazione scritta sul procedimento seguito.
    PROVA ORALE:
    La prova orale verterà sulle materie previste per le precedenti prove, nonché sui compiti
    connessi alla funzione da conferire, come di seguito specificato:
     Norme riguardanti l’attuazione delle direttive sul miglioramento della sicurezza e
    della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro;
     Normative riguardanti l’applicazione di un sistema di qualità per l’accreditamento dei
    laboratori;
     Legislazione sanitaria con particolare riferimento alla legislazione degli Istituti
    Zooprofilattici;
     Lettura e traduzione in italiano di un brano tratto da pubblicazioni scientifiche in
    lingua inglese con discussione sul testo mediante colloquio;
     Accertamento della conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni
    informatiche più diffuse.
    Si precisa, altresì, che la Struttura Gestione Risorse Umane e Benessere del Personale,
    oltre a quanto sopra detto, non è in grado di fornire ulteriori indicazioni circa le
    modalità di espletamento del concorso e le materie d’esame, essendo questi ambiti di
    competenza esclusiva della Commissione Esaminatrice.