1 posto allergologo presso AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE AREA VASTA N. 3

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
07/07/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico unificato, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente medico, disciplina di allergologia ed immunologia clinica. (GU n.45 del 07-06-2019)

Requisiti: 
a) Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia; b) Diploma di specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente o affine, ai sensi del DM 30.01.1998 e successive modificazioni ed integrazioni. Sono altresì ammessi, ai sensi dell’art. 1 comma 547 della Legge 30 dicembre 2018 n. 145, i medici in formazione specialistica iscritti all’ultimo anno del corso di specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente o affine, ai sensi del DM 30.01.1998 e successive modificazioni ed integrazioni. Ai sensi dell'art. 56 comma 2 del DPR 483/97 il personale del Ruolo Sanitario in servizio di ruolo alla data di entrata in vigore di detto decreto (01.02.1998) è esentato dal requisito della specializzazione nella disciplina relativa al posto di ruolo già ricoperto alla predetta data, per la partecipazione ai concorsi presso le UU.SS.LL. e Azienda Ospedaliere diverse da quelle di appartenenza. c) Iscrizione all'Albo dell'Ordine dei Medici-Chirurghi. L'iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell'Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l'obbligo dell'iscrizione all'albo in Italia prima dell'assunzione in servizio.
Dove va spedita la domanda: 
Direttore Generale dell’ASUR presso la Direzione dell’Area Vasta n. 3, via Annibali n. 31/L - fraz. Piediripa - 62100 Macerata PEC areavasta3.asur@emarche.it
Contatta l'ente: 
U.O.C. Gestione risorse umane area vasta n. 3 di Macerata dell'Asur Marche - Via Annibali, 31/L - fraz. Piediripa - 62100 Macerata (tel. 0733/2572684). www.asur.marche.it
Prove d'esame: 
PROVA SCRITTA: Relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa; PROVA PRATICA: Su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto. PROVA ORALE Sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. Nell’ambito di tale prova si procederà, ai sensi dell’art. 37 del D. Lgs. n.165/2001 e s.m.i., alla verifica della conoscenza della lingua inglese, nonché dei più diffusi applicativi informatici.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente