1 posto istruttore amministrativo presso Comune di Monte San Vito

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
07/07/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore amministrativo, categoria C1, presso il servizio affari generali, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.45 del 07-06-2019)

Requisiti: 
1. Età non inferiore ai 18 anni e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo, alla data di scadenza del presente bando; 2. Titolo di studio richiesto: Diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado di durata quinquennale (maturità); 3. Essere in possesso della patente di guida cat. “B” o superiore; 4. Essere in possesso della cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non residenti nella Repubblica e iscritti all’AIRE). Ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. 165/2001, come modificato dall’art.7 della Legge n.97/2013, i cittadini degli Stati membri dell'Unione europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, possono accedere ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche che non implicano esercizio diretto o indiretto di pubblici poteri, ovvero non attengono alla tutela dell'interesse nazionale. Detta norma si applica ai cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. I cittadini stranieri dell’unione Europea e di paesi terzi devono peraltro possedere, ai fini dell’accesso ai posti della Pubblica amministrazione, i seguenti requisiti: a. godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza; b. possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti prescritti per i cittadini della Repubblica; c. adeguata conoscenza della lingua italiana, che sarà accertata attraverso le prove d'esame. 5. Godimento dei diritti civili e politici; 6. Essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi militari (limitatamente ai concorrenti di sesso maschile nati prima del 31 dicembre 1985); 7. Idoneità psico-fisica all'impiego. L'Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso, ai sensi del D. Lgs. n. 81 del 2008 e s.m.i..; 8. Non avere riportato condanne penali o non avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione; 9. Non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso pubbliche amministrazioni per persistente insufficiente rendimento, ovvero stati dichiarati decaduti da un impiego statale ed inoltre non essere dipendenti dello Stato o di Enti pubblici collocati a riposo anche in applicazione di disposizioni di carattere transitorio e speciale; 10. Adeguata conoscenza dell’utilizzo del personal computer e delle applicazioni informatiche più diffuse (word, excel, internet e posta elettronica); 11. Conoscenza della lingua inglese.
Dove va spedita la domanda: 
Comune di Monte San Vito Via Matteotti, 2 – 60037 Monte San Vito (AN) protocollo@pec.comune.montesanvito.an.it
Contatta l'ente: 
Ufficio personale del Comune di Monte San Vito tel. 071/7489325 - 7489308. E-mail: info@comune.montesanvito.an.it PEC: protocollo@pec.comune.montesanvito.an.it
Prove d'esame: 
Gli esami consisteranno in una prova preselettiva (eventuale), una prova scritta, una prova teorico/pratica ed una prova orale. --- 1^ PROVA SCRITTA: TEORICA La prova potrà consistere nella risoluzione, in tempi prestabiliti, di quesiti a risposta sintetica e/o svolgimento di tema sulle materie appresso indicate: • Nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali ed in materia di pubblico impiego (D. Lgs. n. 267/2000 e s.m.i. “T.U.E.L.”); • Le notificazioni secondo il codice di procedura civile; • Nozioni sul protocollo informatico; • Atti e provvedimenti degli Enti locali; • Normativa in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi; • Albo pretorio e pubblicazione degli atti; • Disciplina del rapporto di pubblico impiego, con particolare riguardo agli Enti Locali (D.Lgs.165/2001 e s.m.i. e CCNL); • Disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (D. Lgs. 33/2013 e D. Lgs. 97/2016); • Nozioni in materia di privacy; • Diritti e doveri dei pubblici dipendenti; il codice di comportamento dei pubblici dipendenti; • Conoscenza a livello scolastico di una lingua straniera (inglese); • Elementi di diritto amministrativo e costituzionale; • Norme in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro. 2^ PROVA SCRITTA: TEORICO/PRATICA Prova teorico-pratica, sulle materie già oggetto della prima prova scritta. 1^ PROVA SCRITTA: TEORICA La prova potrà consistere nella risoluzione, in tempi prestabiliti, di quesiti a risposta sintetica e/o svolgimento di tema sulle materie appresso indicate: • Nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali ed in materia di pubblico impiego (D. Lgs. n. 267/2000 e s.m.i. “T.U.E.L.”); • Le notificazioni secondo il codice di procedura civile; • Nozioni sul protocollo informatico; • Atti e provvedimenti degli Enti locali; • Normativa in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi; • Albo pretorio e pubblicazione degli atti; • Disciplina del rapporto di pubblico impiego, con particolare riguardo agli Enti Locali (D.Lgs.165/2001 e s.m.i. e CCNL); • Disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (D. Lgs. 33/2013 e D. Lgs. 97/2016); • Nozioni in materia di privacy; • Diritti e doveri dei pubblici dipendenti; il codice di comportamento dei pubblici dipendenti; • Conoscenza a livello scolastico di una lingua straniera (inglese); • Elementi di diritto amministrativo e costituzionale; • Norme in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro. 2^ PROVA SCRITTA: TEORICO/PRATICA Prova teorico-pratica, sulle materie già oggetto della prima prova scritta.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente