• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 educatore presso COMUNE DI DESIO

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di due posti di educatore, categoria C, a tempo indeterminato, da destinare all'area persona e famiglia/servizi infanzia e prescolastica, scuola e formazione, scuola infanzia.

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    02/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    ► età non inferiore ad anni 18 e non superiore all'età di collocamento a riposo di ufficio del
    dipendente comunale; non essere escluso dall'elettorato politico attivo, né essere stato licenziato, destituito o dispensato dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ai sensi dell'art. 127, 1° comma, lett. D) del testo unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli
    Impiegati Civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10.01.1957, n. 3;
    ► non avere condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia,
    la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione; > idoneità fisica all'impiego;
    i cittadini italiani soggetti all'obbligo di leva devono essere in posizione regolare nei
    confronti di tale obbligo; > i cittadini non italiani partecipanti al presente Concorso, devono inoltre godere dei diritti
    civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza e possedere una buona conoscenza
    della lingua Italiana; > i candidati dovranno obbligatoriamente possedere uno dei seguenti titoli di studio:
    laurea in Scienze della Formazione Primaria - indirizzo scuola dell'infanzia (titolo abilitante all'insegnamento ai sensi dell'art. 6 del D.L. 137/2008 convertito in Legge 169/2008); laurea in Scienze della Formazione Primaria a ciclo unico quinquennale (classe LM 85 bis); diploma di Abilitazione all'insegnamento nelle scuole di grado preparatorio (rilasciato da Scuole magistrali legalmente riconosciute o paritarie), conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002 (è ammesso anche il titolo conseguito a conclusione di corso sperimentale progetto "Egeria", sperimentazione avviata dal 1988/1989, con D.M. del 08/08/1988 in quanto comprensivo dell'abilitazione all'insegnamento nelle scuole di grado preparatorio); diploma quadriennale di Istituto Magistrale, conseguito entro l'anno scolastico
    2001/2002;
    • diploma di Liceo socio-psico-pedagogico conseguito entro l'anno scolastico 2001/2002.
    I titoli di studio richiesti devono essere rilasciati da Istituti scolastici riconosciuti a norma dell'ordinamento scolastico/universitario dello Stato italiano.
    Dove va spedita la domanda: 
    ► direttamente mediante consegna a mano presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Desio
    nei seguenti orari:
    • Lunedì - Mercoledì - Venerdì: 8.30 - 12.30;
    • Martedì - Giovedì: 8.30 - 12.30/15.30 - 17.30. a mezzo del servizio postale con raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Comune
    di Desio, Piazza Giovanni Paolo II – 20832 Desio.
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali informazioni gli aspiranti candidati potranno
    rivolgersi al settore gestione risorse umane (tel. 0362 392270/1).
    Prove d'esame: 
    PROVA SCRITTA La prova potrà consistere nella redazione di un elaborato e/o nella soluzione di appositi quiz a risposta chiusa su scelta multipla e/o nella soluzione di quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica, e sarà finalizzata all'accertamento della preparazione del candidato sulle problematiche culturali, educative e didattiche relative agli argomenti sottoindicati:
    I diritti dei bambini e delle bambine nella Costituzione Italiana e nelle Carte internazionali;
    ► il modello pedagogico delle scuole d'infanzia alla luce delle Indicazioni Nazionali per il
    Curricolo della Scuola dell'Infanzia e del primo ciclo d'istruzione del 2012, aspetti culturali,
    educativi metodologici didattici, organizzativi e professionali della scuola dell'infanzia; > Il P.T.O.F.: la progettazione Educativa e Didattica, tempi e modalità; > la progettazione educativa: strategie per l'elaborazione, l'osservazione, le finalità, la
    giornata del bambino, gli spazi, i tempi e materiali, l'organizzazione della sezione,
    l'inserimento e l'accoglienza; > Il gioco e la scoperta dei linguaggi e dei simboli;
    I bambini con svantaggi o difficoltà di sviluppo cognitivo, affettivo e sociale: il valore di una didattica inclusiva L'educazione interculturale.