• Accedi • Iscriviti gratis
  • 14 assistente amministrativo presso AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA 3 SERENISSIMA

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quattordici posti di assistente amministrativo, categoria C, riservato alle categorie di cui all'art. 1 della legge 12 marzo 1999, n. 68.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    14
    Scadenza: 
    20/06/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    diploma di istruzione secondaria di secondo grado (diploma di maturità); 1.
    appartenenza alle categorie protette di cui all'art. 1, della Legge 12 marzo 1999, n. 68 e s.m.i.; 2.
    iscrizione nello specifico elenco di cui all'art. 8 Legge 12 marzo 1999, n. 68, presso i Servizi/Centri provinciali
    per l'impiego. Nel caso in cui il candidato al momento della compilazione della domanda non risulti iscritto
    nello specifico elenco di cui sopra, l'iscrizione dovrà, comunque, avvenire prima della data di stipula del
    contratto individuale di lavoro pena la non assunzione.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione al concorso, dovrà essere ESCLUSIVAMENTE PRODOTTA TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA
    Contatta l'ente: 
    Il candidato è tenuto a comunicare in qualsiasi momento le eventuali variazioni di domicilio, recapito o indirizzo di posta
    elettronica certificata inviando una e-mail a concorsi@aulss3.veneto.it o mediante PEC all'indirizzo
    protocollo.aulss3@pecveneto.it precisando il concorso pubblico al quale ha partecipato.
    Prove d'esame: 
    Le prove d'esame sono le seguenti:
    Prova scritta:
    verterà sui seguenti argomenti: elementi di diritto amministrativo, legislazione sanitaria nazionale (D.lgs. n. 502/1992 e
    successive modificazioni ed integrazioni), legislazione sanitaria regionale (Leggi Regionali n. 55/1994, n. 56/1994 e n. 19/2016
    e successive modifiche ed integrazioni), legislazione in materia di rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica
    amministrazione (D.lgs. n. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni), normativa in materia di prevenzione della
    corruzione, pubblicità e trasparenza (Legge n. 190/2012, D.lgs. n. 33/2013, D.lgs. n. 97/2016 e successive modifiche ed
    integrazioni), normativa in materia di tutela della privacy (D.lgs. n. 196/2003 e successive modifiche e integrazioni), GDPR
    679/2016 (Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali). La prova scritta, a giudizio della Commissione
    Esaminatrice, può consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica.
    Prova pratica:
    esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta.
    Prova orale:
    verterà sugli argomenti della prova scritta e su elementi di informatica. Nell'ambito della prova orale sarà altresì accertata la
    conoscenza almeno a livello iniziale di una lingua straniera scelta dal candidato tra quelle indicate nella procedura di
    compilazione della domanda on-line.
    L'ammissione alle prove è subordinata al riconoscimento dei candidati da parte della Commissione Esaminatrice mediante
    esibizione di valido documento di identità personale.
    Il superamento della prova scritta è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini
    numerici di almeno 21/30. L'ammissione alla prova pratica è subordinata al raggiungimento nella prova scritta del punteggio
    minimo previsto.
    Il superamento della prova pratica e della prova orale sono subordinati al raggiungimento di una valutazione di sufficienza
    espressa in termini numerici di almeno 14/20. L'ammissione alla prova orale è subordinata al raggiungimento nella prova
    pratica del punteggio minimo previsto.
    Le comunicazioni di non ammissione alla prova pratica e orale vengono effettuate dalla Commissione Esaminatrice mediante
    pubblicazione nel sito web aziendale www.aulss3.veneto.it sezione "Concorsi e avvisi".
    I candidati che - per qualsiasi motivo - non si presentino a sostenere le prove di concorso nei giorni, nell'ora e nella sede
    stabilita, saranno dichiarati rinunciatari al concorso stesso qualunque sia la causa dell'assenza, anche se non dipendente
    dalla volontà dei singoli concorrenti.