anatomo patologo presso AZIENDA SANITARIA LOCALE V.C.O. DI OMEGNA

Occupazione: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
20/06/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente medico di patologia clinica, a tempo indeterminato.

Requisiti: 
Per essere ammessi all'avviso i candidati devono essere in possesso, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande dei seguenti requisiti: a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, cittadinanza di uno dei Paesi dell'Unione Europea ovvero cittadinanza non UE ai sensi di quanto stabilito dall’art. 7 Legge 06/08/2013 n.97; b) idoneità specifica alla mansione. L'accertamento dell'idoneità fisica alla mansione con osservanza delle norme in tema delle categorie protette è effettuata a cura della A.S.L. prima dell'immissione in servizio. E' dispensato dalla visita medica il personale dipendente da pubbliche amministrazioni ed il personale dipendente dagli Istituti, Ospedali ed Enti di cui agli artt. 25 e 26 comma 1, del D.P.R. 20.12.1979, n. 761; c) laurea in Medicina e Chirurgia; d) specializzazione in Anatomia Patologica Il requisito della specializzazione richiesta può essere sostituito come segue: 1. con specializzazione in disciplina equipollente ai sensi del D.M. Sanità 30.01.1998. 2. con titolarità di un posto di ruolo presso altra A.S.L. o Azienda Ospedaliera nella disciplina messa a concorso alla data di entrata in vigore del D.P.R. 10.12.1997 n. 483, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 56 D.P.R. 483/97. 3 con specializzazione in una disciplina affine determinata ai sensi del D.M. Sanità 31.01.1998, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 74 del D.P.R. 483/97, così come integrato dall’art. 8 del D.Lgs.vo 28/07/2000 n. 254. e) iscrizione all'albo dell'ordine dei medici chirurghi. L'iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei paesi dell'Unione Europea consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l'obbligo dell'iscrizione all'albo in Italia prima dell'assunzione in servizio.
Dove va spedita la domanda: 
La domanda di partecipazione all’avviso pubblico dovrà essere, pena esclusione, PRODOTTA ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA
Contatta l'ente: 
Il testo integrale del bando, con indicazione dei requisiti e delle modalita' di partecipazione ai concorsi, e' pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 16 del 18 aprile 2019 e sara' pubblicato sul sito www.aslvco.it sezione concorsi e avvisi/selezioni.
Prove d'esame: 
Pagina 5 di 7 Sede legale : Via Mazzini, 117 - 28887 Omegna (VB) Tel. +39 0323.5411 0324.4911 fax +39 0323.643020 e-mail: protocollo@pec.aslvco.it - www.aslvco.it P.I./Cod.Fisc. 00634880033 Si garantisce una risposta entro 5 giorni lavorativi dalla richiesta e non potranno essere soddisfatte nei 3 giorni antecedenti la data di scadenza dell’avviso pubblico. Si suggerisce di leggere attentamente il MANUALE ISTRUZIONI per l’uso della procedura, di cui sopra, e disponibili nella sezione a sinistra della pagina web. 4 . PROCEDURA DI EVENTUALE INTEGRAZIONE DI ULTERIORI TITOLI E DOCUMENTI ALLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL’AVVISO PUBBLICO Dopo l’invio on-line della domanda, è possibile richiedere la riapertura della domanda inviata per la produzione di ulteriori titoli o documenti ad integrazione della stessa fino a 3 giorni prima della data di scadenza del presente bando, tramite l’apertura di una richiesta di assistenza per mezzo della apposita funzione “Richiedi assistenza” NOTA BENE : si fa presente che la riapertura della domanda per la produzione di ulteriori titoli e documenti comporta l’annullamento della domanda precedentemente redatta on-line, con conseguente perdita di validità della ricevuta di avvenuta compilazione. Quindi tale procedura prevede la ripresentazione integrale della domanda di iscrizione on-line da parte del candidato utilizzando la stessa modalità prevista al paragrafo “ISCRIZIONE ONLINE ALL’AVVISO PUBBLICO”. Per quanto attiene all’ammissione degli aspiranti, alla valutazione dei titoli, al colloquio e per quanto esplicitamente non previsto dal presente bando, si farà riferimento alla normativa di cui al D.P.R. 10/12/1997 n. 483. In assenza dell’indicazione della disciplina di inquadramento, il servizio verrà valutato come svolto in altra disciplina. In caso di servizio prestato presso struttura privata è necessario, ai fini della valutazione, indicare se la stessa è equiparata, accreditata o convenzionata con il S.S.N. Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 30/06/2003 n. 196, i dati forniti dai candidati saranno raccolti presso la Struttura Complessa Gestione Personale e Formazione - Settore Concorsi, per le finalità di gestione dell’avviso pubblico e saranno trattati anche successivamente all'eventuale instaurazione del rapporto di lavoro per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla procedura medesima. Le medesime informazioni potranno essere comunicate unicamente alle Amministrazioni Pubbliche direttamente interessate alla posizione giuridico- economica del candidato. MODALITA’ DI SELEZIONE L’assunzione a tempo determinato sarà disposta previa formazione di una graduatoria del candidato dichiarato idoneo ad insindacabile giudizio della Commissione nel rispetto delle disposizioni contenute nel D.P.R. 10/12/1997 n. 483, con i seguenti criteri e modalità operative : Pagina 6 di 7 Sede legale : Via Mazzini, 117 - 28887 Omegna (VB) Tel. +39 0323.5411 0324.4911 fax +39 0323.643020 e-mail: protocollo@pec.aslvco.it - www.aslvco.it P.I./Cod.Fisc. 00634880033 - per la valutazione dei titoli di merito sono a disposizione della commissione 20 Punti - per la valutazione del colloquio sono a disposizione della Commissione 80 punti Le valutazioni saranno effettuate operativamente da apposita Commissione formata da 4 componenti : un Presidente, Direttore della Struttura Complessa alla quale è destinata l’attività o suo delegato, due componenti esperti, un funzionario amministrativo in funzione di Segretario. I punti per la valutazione dei titoli sono così ripartiti : - titoli di carriera punti 10 - titoli accademici e di studio punti 3 - pubblicazioni e titoli scientifici punti 3 - curriculum formativo e professionale punti 4 Il colloquio verterà sulle materie inerenti alla disciplina di cui al presente Avviso, nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. Il superamento del colloquio è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 56/80. Sarà escluso dalla graduatoria degli idonei il candidato che non abbia conseguito la sufficienza nel colloquio previsto, con il punteggio come sopra precisato.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente