3 istruttore amministrativo contabile presso COMUNE DI MACOMER

Luogo: 
Posti disponibili: 
3
Scadenza: 
20/06/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di tre posti di istruttore amministrativo contabile, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato.

Requisiti: 
a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea ai sensi dell’art. 38 del D. Lgs. 30/03/2001 n. 165. Ai sensi dell’art. 7 della Legge 06/08/2013 n. 97 sono ammessi anche i familiari di cittadini dell’Unione Europea, anche se cittadini di Stati terzi, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente e i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria; b) avere un’età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo; c) avere il godimento dei diritti civili e politici (o non essere incorso in alcuna delle cause che, a norma delle vigenti disposizioni di legge, ne impediscono il possesso); d) essere in posizione regolare riguardo agli obblighi di leva o di servizio militare (solo per i concorrenti di sesso maschile); e) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver prodotto documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ai sensi dell’art. 127 comma 1 lettera d) del D.P.R. 10/01/1957 n. 3; f) assenza di condanne penali definitive per delitti non colposi preclusive dell’accesso all’impiego presso Pubbliche Amministrazioni, oltreché non essere stati sottoposti a misure di prevenzione di cui al D. Lgs. 06/09/2011 n.159; g) essere in possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale al posto messo a concorso. E’ richiesta sana e robusta costituzione fisica e mancanza di condizioni psicofisiche pregiudizievoli all’espletamento del servizio di istituto. Prima della nomina l’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori della selezione pubblica e/o i candidati risultati idonei. La visita di controllo potrà essere effettuata dall’organo competente alla sorveglianza sanitaria ai sensi del D. Lgs. 09/04/2008 n. 81, allo scopo di accertare che il vincitore abbia l’idoneità necessaria e sufficiente per poter esercitare le funzioni inerenti il posto. Nel caso di esito non favorevole dell’accertamento sanitario non si darà luogo alla nomina. La mancata presentazione alla visita medica e agli accertamenti sanitari richiesti, senza giustificato motivo, equivale a rinuncia al posto messo a selezione. Data la particolare natura dei compiti che la posizione di lavoro implica, la condizione di privo della vista comporta inidoneità fisica al posto messo a concorso, ai sensi dell’art. 1 della Legge 28/03/1991, n. 120. I candidati non dovranno trovarsi nelle condizioni di disabilità di cui all’art. 1 della Legge 68/99 e ss.mm.ii.; h) titolo di studio: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale rilasciato da istituti a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato italiano.
Dove va spedita la domanda: 
La domanda dovrà essere presentata, a pena di esclusione delle domande stesse, con una delle seguenti modalità: - a mano, in busta chiusa, direttamente all’ufficio Protocollo del Comune di Macomer sito nel Corso Umberto I, n.13 - 08015 MACOMER (NU); - a mezzo raccomandata A/R., in busta chiusa, all’ufficio Protocollo Comune di Macomer sito nel Corso Umberto I, n.13 - 08015 MACOMER (NU); La busta contenente la domanda di ammissione al concorso, deve riportare sulla facciata in cui è scritto l’indirizzo: “Comune di Macomer - Domanda di partecipazione al Concorso Pubblico per titoli ed esami per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di n. 3 posti di “Istruttore Amministrativo Contabile - Categoria giuridica “C” per i titolari di indirizzo di posta elettronica certificata tramite PEC al seguente indirizzo protocollo@pec.comune.macomer.nu.it
Contatta l'ente: 
Per ogni ulteriore informazione ci si potrà rivolgere telefonicamente al Comune di Macomer – Ufficio Personale al numero di telefono 0785/790824 – 790819, per mail o posta elettronica ai seguenti indirizzi: patrizia.personale@comune.macomer.nu.it cristina.cadoni@comune.macomer.nu.it settorefinanziario@pec.comune.macomer.nu.it
Prove d'esame: 
PRIMA PROVA SCRITTA: consisterà nello svolgimento di un elaborato attinente alle materie d’esame e/o risoluzione di una serie di domande a risposta sintetica sulle materie sopraelencate, in un tempo predeterminato dalla Commissione. Durante la prova d’esame è vietato l’uso di telefonini o altre apparecchiature informatiche. I candidati non possono portare carta da scrivere, appunti manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie. Possono consultare solo i testi di legge non commentati ed i dizionari se autorizzati dalla Commissione. SECONDA PROVA SCRITTA: Svolgimento di un elaborato, a carattere prevalentemente pratico, su argomenti relativi alle materie sopraccitate, consistente e/o nella soluzione di uno o più casi, elaborazioni di schemi di atti, individuazione di iter procedurali o percorsi operativi, con eventuale commento. Per la valutazione delle prove scritte, la commissione giudicatrice dispone complessivamente di punti 30. Alla correzione della seconda prova scritta si procederà solo qualora nella prima prova si sia conseguito il punteggio di 21/30. La prova s’intende superata con idoneità ove il candidato abbia conseguito, in ciascuna prova, una votazione non inferiore a 21/30. PROVA ORALE: Ai candidati che conseguono l’ammissione alla prova orale, verrà data comunicazione, con valore di notifica all’Albo Pretorio on-line e sul Sito Istituzionale del Comune di Macomer nella Sezione “Amministrazione Trasparente - Bandi di concorso”, con l’indicazione del voto riportato in ciascuna delle prove scritte. La prova orale consiste in un colloquio sulle materie di esame previste dal Bando di Concorso. Durante il colloquio sarà accertata la conoscenza della lingua inglese, nonché l’uso del PC e delle applicazioni informatiche più diffuse, di cui all’art.37, comma 1 del D.Lgs. n.165/2001, così come modificato dall’art.7 del D.Lgs. n.75 del 25/05/2017, in relazione al posto messo a concorso. Tali conoscenze non saranno oggetto di singola valutazione ma concorreranno a determinare il giudizio complessivo. La prova orale si svolgerà in data e nel luogo che verrà comunicato con un avviso reso noto con pubblicazione all’albo pretorio online e nel sito istituzionale nella sezione amministrazione trasparente sezione bandi di concorso non meno di venti giorni prima della data stabilita. La prova orale si svolgerà in un’aula aperta al pubblico di capienza idonea ad assicurare la massima partecipazione, ad eccezione del momento in cui la commissione esaminatrice esprime il proprio giudizio sul candidato, al termine di ogni singolo colloquio. La prova orale s’intende superata ove il concorrente abbia conseguito una votazione non inferiore a 21/30.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente