• Accedi • Iscriviti gratis
  • 3amministrativo presso UNIVERSITA' DI UDINE

    Concorso pubblico, per esami, con eventuale preselezione, per la copertura di tre posti di categoria D, a tempo indeterminato e pieno, area amministrativa-gestionale, riservato alle categorie di disabili di cui all'art. 1 della legge n. 68/1999.

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    3
    Scadenza: 
    20/06/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    a) appartenenza a una delle categorie di cui all’art.1 della L. 68/1999;
    b) iscrizione nelle liste dei disabili che risultano disoccupati di cui all’art.8 della L. 68/1999;
    c) possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    - diploma di laurea conseguito ai sensi della normativa previgente al DM 509/1999;
    - laurea triennale di cui al D.M. 509/1999 o al D.M. 270/2004;
    - laurea specialistica conseguita ai sensi del DM 509/1999;
    - laurea magistrale conseguita ai sensi del DM 270/2004;
    - diploma delle scuole dirette a fini speciali istituite ai sensi del D.P.R. 10 marzo 1982, n. 162,
    riconosciuto al termine di un corso di durata triennale, o diploma universitario istituito ai sensi
    della legge 19 novembre 1990, n. 341, della medesima durata, equiparato ad una delle
    suddette lauree universitarie conseguite ai sensi del D.M. 270/2004 e del D.M. 509/1999,
    secondo le tabelle di equiparazione di cui al Decreto Interministeriale 11 novembre 2011, o
    diploma delle scuole superiori abilitate ai sensi del regolamento adottato con D.M. 10 gennaio
    2002, n. 38, a rilasciare titoli equipollenti ai diplomi di laurea triennali conseguiti presso le
    università ai sensi del D.M. 270/2004 e del D.M. 509/1999.
    - titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto equipollente al titolo di studio italiano in
    base alla normativa vigente.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le modalità di presentazione della domanda sono le seguenti:
     consegna all’Ufficio Protocollo, Via Palladio 8, Udine (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore
    11.30);
     spedizione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento. Al fine della verifica del rispetto del
    termine di presentazione della domanda fa fede il timbro dell’Ufficio postale accettante;
     invio tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), all’indirizzo amce@postacert.uniud.it.
    Contatta l'ente: 
    Responsabile del procedimento del presente bando di selezione è la Dott.ssa Alessandra CATENA –
    Direzione Risorse Umane e Affari generali – tel. 0432-556321.
    Per informazioni ulteriori sulla presente selezione rivolgersi alla Sig.ra Lorenza SCHIERANO –
    Direzione Risorse Umane e Affari generali – tel. 0432-556307.
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame verteranno su una o più materie delle prove concorsuali e consisteranno in due
    prove scritte ed in una prova orale, finalizzate a verificare la reale attitudine del candidato ad
    assolvere alle funzioni a cui sarà destinato in caso di assunzione. Si articoleranno come segue:
    - prima prova scritta a contenuto teorico;
    - seconda prova scritta a contenuto teorico-pratico.
    Le prove scritte verteranno su uno o più dei seguenti argomenti:
     legislazione universitaria, con particolare riferimento alla L. 240/2010 e ai decreti attuativi;
     Statuto e Regolamenti di Ateneo;
     sistema di finanziamento delle università e principali indicatori;
     contabilità economico patrimoniale e analitica applicata al contesto universitario;
     normativa su progettazione, accreditamento e attivazione dei corsi di studio;
     normativa in materia di progettazione, gestione, valutazione e divulgazione dei risultati della
    ricerca;
     nozioni di project management.
    DIREZIONE RISORSE UMANE E AFFARI GENERALI
    Ufficio Personale Tecnico Amministrativo
    Responsabile della direzione: Fabio Romanelli
    Responsabile del procedimento: Alessandra Catena
    Compilatore del procedimento: Lorenza SchieranoA ciascuna prova scritta saranno riservati 30 punti.
    Conseguono l’ammissione alla prova orale i candidati che abbiano riportato in ciascuna prova scritta
    una votazione di almeno 21/30.
    L’Amministrazione comunicherà, con avviso pubblicato all’Albo on-line d’Ateneo e all’indirizzo web di
    cui all’art. 3 del presente bando, l’elenco dei candidati ammessi alla prova orale nonché le
    informazioni relative alla data e luogo di svolgimento non meno di venti giorni prima della data fissata
    per l’effettuazione della prova stessa.
    Tale pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti.
    I candidati che hanno sostenuto le prove scritte riceveranno comunicazione del punteggio ottenuto
    nelle medesime.
    La prova orale verterà su uno o più dei seguenti argomenti:
     legislazione universitaria, con particolare riferimento alla L. 240/2010 e ai decreti attuativi;
     Statuto e Regolamenti di Ateneo;
     sistema di finanziamento delle università e principali indicatori;
     contabilità economico patrimoniale e analitica applicata al contesto universitario;
     normativa su progettazione, accreditamento e attivazione dei corsi di studio;
     normativa in materia di progettazione, gestione, valutazione e divulgazione dei risultati della
    ricerca;
     nozioni di project management;
     buona conoscenza della lingua inglese
     buona conoscenza del Pacchetto Office con particolare riferimento a word ed excel.
    Alla prova orale saranno riservati 30 punti.
    La prova orale si intenderà superata con una votazione di almeno 21/30.
    Al termine di ogni seduta dedicata alle prove orali, la Commissione Giudicatrice forma l’elenco dei
    candidati esaminati, con l’indicazione del voto riportato da ciascuno, che sarà affisso nella sede di
    svolgimento degli esami.
    Le sedute della Commissione durante lo svolgimento della prova orale sono pubbliche.