• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto tecnico di radiologia presso Fondazione Toscana per la Ricerca Medica e di Sanità Pubblica «Gabriele Monasterio» di Pisa

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di collaboratore professionale sanitario, personale tecnico sanitario, tecnico sanitario di radiologia medica, categoria D, a tempo indeterminato. (GU n.39 del 17-05-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    17/06/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    A) Cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea.
    Ai sensi dell’art. 38 D. Lgs. 165/01 e s.m.i. possono, altresì, partecipare:
    – i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza diuno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
    – i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di
    lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione
    sussidiaria
    B) Piena idoneità fisica al posto da ricoprire senza alcuna limitazione; si precisa che il candidato
    risultato idoneo verrà sottoposto a visita medica preassuntiva ai sensi dell’art 41 c. 1 lett. E-bis
    D.Lgs 81/2008 s.m.i. per la verifica dell’idoneità del candidato stesso alla mansione specifica del
    posto da ricoprire. Solo in caso di esito positivo della suddetta visita l’Ente potrà procedere
    all’assunzione del candidato.
    C) Laurea di primo livello in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia
    (Classe SNT3/Professioni Sanitarie Tecniche);
    ovvero
    Diploma Universitario di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica di cui al D.M. Sanità n. 746
    del 14.09.1994, conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3 del D.Lgs. 502/1992 e s.m.i.;
    ovvero
    Diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente ai
    sensi del D.M. Sanità 27.07.2000 al Diploma Universitario ai fini dell’esercizio professionale e
    dell’accesso ai pubblici uffici.;
    D) Iscrizione all’Albo Professionale. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei
    Paesi dell’Unione europea consente la partecipazione al concorso fermo restando l’obbligo
    dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio
    Dove va spedita la domanda: 
    https://concorsi.ftgm.it/homeConcorso.jsp
    Contatta l'ente: 
    U.O.C. Gestione e politiche del personale della Fondazione «Gabriele Monasterio» - via Aurelia Sud - Localita' Montepepe - 54100 Massa (telefono: 0585/493665), nei giorni feriali, sabato escluso.
    www.ftgm.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione eventuale.
    Le prove di esame verteranno sui seguenti argomenti:
    Prova scritta: La prova scritta verterà su argomenti connessi alla figura del tecnico sanitario di radiologia
    medica, con riferimento specifico al ruolo ricoperto nell’ambito dell’organizzazione sanitaria.
    La prova scritta potrà consistere in soluzione di quesiti a risposta multipla o sintetica o svolgimento di
    tema vertente su argomenti inerenti la professione specifica del tecnico sanitario di radiologia, con
    particolare riguardo alle seguenti materie:
     Tecniche di Diagnostica per Immagini, con particolare riferimento alle seguenti metodiche:
    Cardiologia Interventistica, TC, RM, Medicina Nucleare, Radiologia Tradizionale;
     Radiologia digitale: PACS, RIS, strumenti ed apparecchiature;
     Elementi di radioprotezione;
     Elementi di diritto sanitario;
     Etica e deontologia professionale;
     Organizzazione del lavoro in ambito ospedaliero;
     Normative di riferimento sulla disciplina oggetto del concorso.
    Prova pratica: esecuzione e/o utilizzo di tecniche specifiche orientate alla soluzione di casi concreti e alla
    verifica della conoscenza e della capacità di corretto utilizzo di strumenti e tecnologie di radiodiagnostica
    e medicina nucleare. La Commissione esaminatrice si riserva la facoltà, in relazione al numero dei
    candidati, di stabilire che la prova pratica sia espletata tramite quesiti a risposta sintetica e/o multipla.
    Prova orale: La prova orale verterà sulle materie oggetto della prova scritta e della prova pratica.
    La prova orale comprenderà, ai sensi degli artt. 3 –comma 5- e 37 –comma 2- del citato D.P.R. 220/01,
    oltre che elementi di informatica, anche la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una
    lingua straniera da scegliere tra le seguenti: inglese o francese.