1 posto collaboratore tecnico presso Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
16/06/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico nazionale, per titoli ed esame-colloquio, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico VI livello, a tempo pieno e determinato della durata di diciassette mesi, presso la sede di Roma. (GU n.39 del 17-05-2019)

Requisiti: 
a) cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i soggetti aventi la cittadinanza di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea; b) età non inferiore agli anni diciotto; c) non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo; d) Diploma di istruzione secondaria di II grado; e) esperienza professionale documentata, di almeno 12 mesi, maturata con contratto di lavoro subordinato e/o con contratto di collaborazione coordinata e continuativa e/o occasionale e/o professionale e/o con contratto di assegno di ricerca, comprovante la seguente esperienza professionale (da dichiarare e documentare nella domanda di partecipazione quale requisito di ammissione al concorso e da descrivere dettagliatamente nel curriculum): − utilizzo di software specifici per la cartografia informatizzata, con riguardo all’utilizzo di particolari tools in ambiente ArcGIS in grado di analizzare dati multibeam o batimetrici ad alta risoluzione; − analisi dei principali indici morfo-batimetrici [(slope, aspect, curvature, bathymetric position index (BPI)]; − studio delle principali biocenosi bentoniche marine tramite caratterizzazione ambientale, analisi dei principali parametri ambientali marini, studi inerenti le aree marine protette; − costruzione di files geodatabase ESRI; − analisi finalizzata alla creazione di strati cartografici di dati ambientali e socioeconomici funzionali agli studi di istituzione e gestione di aree marine protette italiane; − partecipazione a campagne di ricerca in mare su navi oceanografiche per attività di campionamento di benthos, sedimenti, acqua ed utilizzo di strumentazione di navigazione, multibeam e Side Scan Sonar. f) idoneità fisica al servizio continuativo ed incondizionato all'impiego. In base alla vigente normativa l’ISPRA ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso; g) non essere stato destituito, dispensato da precedente impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ai sensi dell'art. 127, primo comma, lettera l) del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili dello Stato approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 ovvero non essere stato licenziato in applicazione delle normative sanzionatorie di cui ai relativi Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro e di non essere stato interdetto dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato.
Dove va spedita la domanda: 
https://selezione.isprambiente.it/
Contatta l'ente: 
gestione.concorsi@isprambiente.it www.isprambiente.it
Prove d'esame: 
Nell’ambito della prova orale sarà altresì accertata la conoscenza della lingua inglese tramite lettura, traduzione di testi e conversazione, nonché la conoscenza di elementi di informatica e conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente