• Accedi • Iscriviti gratis
  • 19 posti psicologo presso Polizia di Stato

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di diciannove posti di commissario tecnico psicologo del ruolo degli psicologi, settore arruolamento e psicologia, della carriera dei funzionari tecnici della Polizia di Stato. (GU n.35 del 03-05-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    19
    Scadenza: 
    02/06/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    a) cittadinanza italiana;
    b) godimento dei diritti civili e politici;
    c) possesso delle qualita' morali e di condotta previste
    dall'art. 35, comma 6, del decreto legislativo n. 165/2001;
    d) aver compiuto il diciottesimo anno di eta' e non aver
    compiuto il trentesimo anno di eta'. Quest'ultimo limite e' elevato,
    fino a un massimo di tre anni, in relazione all'effettivo servizio
    militare prestato dai candidati. Per gli appartenenti ai ruoli
    dell'amministrazione civile dell'interno il limite d'eta', per la
    partecipazione al concorso, e' di trentacinque anni. Per il personale
    appartenente alla Polizia di Stato che concorre per i posti riservati
    di cui all'art. 1, comma 2, del presente bando, il limite massimo di
    eta' e' di 40 anni;
    e) essere in possesso dell'idoneita' fisica, psichica e
    attitudinale prescritta per l'accesso alla carriera dei funzionari
    tecnici della Polizia di Stato, di cui al decreto ministeriale n.
    198/2003 e al decreto del Presidente della Repubblica n. 207/2015.
    Diversamente, per il personale appartenente alla Polizia di Stato che
    concorre per la riserva dei posti di cui all'art. 1, comma 2, del
    presente bando, e' richiesta la sola idoneita' attitudinale per
    l'accesso alla carriera dei funzionari tecnici sopra citata;
    f) aver conseguito presso una Universita' della Repubblica
    italiana, o un istituto di istruzione universitario equiparato, il
    titolo di laurea rientrante nella classe delle lauree magistrali in
    psicologia (LM-51), come stabilito dal decreto del Ministro
    dell'interno, di concerto con il Ministro per la semplificazione e la
    pubblica amministrazione e con il Ministro dell'istruzione,
    dell'Universita' e della ricerca, del 18 dicembre 2014.
    Nel caso di diploma di laurea rilasciato da una Universita' della
    Repubblica italiana, o da un Istituto di istruzione universitario
    equiparato, in base all'ordinamento didattico previgente alla riforma
    di cui all'art. 17, comma 95, della legge n. 127/1997 e relative
    disposizioni attuative, tale diploma deve essere equiparato alla
    suddetta classe delle lauree magistrali in psicologia (LM-51), ai
    sensi del decreto del Ministro dell'istruzione, dell'Universita' e
    della ricerca, datato 9 luglio 2009;
    g) essere abilitato all'esercizio della professione di
    psicologo;
    h) essere iscritto all'albo degli psicologi; i candidati non
    ancora iscritti sono ammessi, con riserva, purche' abbiano proposto
    istanza di iscrizione entro la scadenza del termine fissato per la
    presentazione della domanda di partecipazione al concorso;
    i) per il personale della Polizia di Stato che concorre per la
    riserva dei posti di cui all'art. 1, comma 2, del presente bando, non
    aver riportato la sanzione disciplinare della pena pecuniaria, o
    altra sanzione piu' grave, nei tre anni precedenti la data di
    emanazione del presente bando;
    l) per il personale della Polizia di Stato che concorre per la
    riserva dei posti di cui all'art. 1, comma 2, del presente bando,
    aver conseguito un giudizio complessivo non inferiore a «ottimo», nei
    tre anni precedenti la data di emanazione del presente bando.
    Dove va spedita la domanda: 
    Online https://concorsionline.poliziadistato.it
    Contatta l'ente: 
    Dipartimento della Pubblica Sicurezza
    Direzione Centrale per le Risorse Umane
    Ufficio Attività Concorsuali
    Via Del Castro Pretorio 5 - 00185 Roma
    www.poliziadistato.it
    Prove d'esame: 
    Il concorso si articolera' nelle seguenti fasi:
    prova preselettiva, se disposta;
    accertamenti psico-fisici;
    accertamento attitudinale;
    prove scritte;
    valutazione dei titoli dei candidati che abbiano superato
    almeno le prove scritte;
    prova orale.
    ---
    La prova orale, oltre che sulle materie oggetto delle prove
    scritte, verte su: psicologia sociale; teoria e tecnica dell'indagine
    della personalita'; statistica psicosometrica; metodologie e tecniche
    della ricerca psicologica e sociale; normativa vigente in materia
    socio-assistenziale ed antinfortunistica; ordinamento
    dell'Amministrazione della pubblica sicurezza; norme in materia di
    accesso ai ruoli della Polizia di Stato; elementi di diritto
    pubblico; elementi di diritto penale; norme in materia di accesso
    alle carriere e ai ruoli della Polizia di Stato e di stato giuridico
    del personale della Polizia di Stato.