comandante polizia municipale presso COMUNE DI SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO

Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
15/04/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Mobilita' per la copertura di un posto di dirigente comandante del Corpo di polizia locale

Requisiti: 
a) possesso della qualifica di dirigente, con contratto di lavoro a tempo pieno' e indeterminato, con rapporto di lavoro subordinato alle dipendenze di una delle Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 1 comma 2, del D.lgs. 165/2001; b) possesso di diploma di laurea (ordinamento ante D.M. 509/1999) o laurea specialistica (ordinamento post D.M. 509/1999) o laurea magistrale (ordinamento ex D.M, 270/2004); c) patente di guida categoria “B”; d) di essere inquadrato con qualifica dirigenziale del Comparto Regioni ed Autonomie Locali o di altro comparto soggetto a limitazioni alle assunzioni ex art. 1 comma 47 della legge 311/2014; in caso di appartenenza ad altro comparto, di possedere un inquadramento equivalente in termini di categoria e profilo professionale. L'equivalenza in caso di assenza di una tabella di raffronto è effettuata dalla commissione concorsuale, tenendo conto di quanto richiesto dal Contratto Collettivo applicato per ciò che concerne l'accesso alla categoria posseduta, le mansioni esigibili e l'inquadramento professionale; e) di essere stato assunto nella pubblica amministrazione a seguito di selezione concorsuale pubblica; f) di avere superato il periodo di prova; g) di possedere i requisiti per l'ammissione al pubblico impiego e l'idoneità fisica all'impiego; h) assenza di eventuali condanne penali riportate, anche se con il beneficio della non menzione, sentenze patteggiate, decreti penali di condanna; procedimenti penali pendenti, eventuali indagini penali a proprio carico (se conosciuti), riabilitazione conseguite, giudizi di responsabilità amministrativa e/o contabile da parte della Corte dei Conti. In caso di condanne, dovranno essere indicate la natura della condanna, l'autorità giudiziaria che ha emanato la sentenza o il provvedimento. In caso di procedimenti pendenti dovrà essere indicata l'Autorità Giudiziaria che procede e il natura o il titolo del reato per cui si è indagati elo imputati; , 'Sul punto cfr, art. 9 del presente bando i) non essere parte di procedimenti giudiziari pendenti sia presso la Magistratura Amministrativa che presso il Giudice del Lavoro afferenti il conseguimento dello status dirigenziale pubblico attualmente rivestito; j) non essere parte di procedimenti giudiziari pendenti presso il Giudice del Lavoro che abbiano per oggetto la risoluzione o il recesso relativamente al rapporto di lavoro dirigenziale attualmente rivestito per motivi disciplinari o di salute o opes legis previsti; k) non aver riportato, negli ultimi cinque anni, condanne erariali presso la Corte dei Conti in grado d'appello o passate in giudicato sia come dirigente che come funzionario pubblico 1) non trovarsi in alcuna condizione di inconferibilità dell'incarico dirigenziale a cui si aspira ai sensi dell'art.3 del d.lgs. 39/2013 m) posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i soggetti di sesso maschile nati entro il 31.12.1985, ai sensi della 1. del 23.08.2004 n. 226); n) possesso dei requisiti previsti dall'art. 5, comma 2, della 1. 07/03/1986 n. 65 per il conferimento da parte del Prefetto della qualità di agente di pubblica sicurezza; o) idoneità psico-fisica ed attitudinale al servizio di Polizia locale, a norma dell'art.41 del D.Lgs. 81/2008, nonché immunità da qualsiasi malattia ed indisposizione fisica che possa ridurre il completo e incondizionato espletamento del servizio istituito; p) possesso dell'abilitazione all'uso delle armi da fuoco in servizio e consenso all'uso delle armi nell'esercizio delle funzioni, da dichiarare all'atto della presentazione della candidatura.
Dove va spedita la domanda: 
al Comune di San Michele al Tagliamento (Ve), piazza Libertà 2,30028 San Michele al Tagliamento, mediante: raccomandata con avviso di ricevimento con indicazione nella busta di spedizione “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL'AVVISO PUBBLICO DI MOBILITÀ PER DIRIGENTE COMANDANTE CORPO DI POLIZIA LOCALE” (n.b. tale opportunità deve essere attentamente valutata dall'interessato poiché farà fede esclusivamente la data di registrazione presso l'ufficio protocollo del Comune di San Michele al Tagliamento, non tenendosi in alcun conto le date di spedizione o consegna di ricevute postali; il rischio derivante da · possibili ritardi o disservizi del servizio postale è a carico dell'interessato) . consegna a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di San Michele al Tagliamento, nell'orario di apertura al pubblico; a mezzo mail certificata (pec) con indicazione nell'oggetto DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL'AVVISO PUBBLICO DI MOBILITÀ PER DIRIGENTE COMANDANTE CORPO DI POLIZIA LOCALE - al seguente indirizzo: comune.sanmichelcaltagliamento.ve@pecveneto.it
Contatta l'ente: 
Per qualsiasi informazione gli interessati potranno rivolgersi al Servizio Personale del Comune (tel. 0431/516142 – 0431/516323). Ai sensi e per gli effetti delle disposizioni di cui alla legge n. 241/90 si comunica che il Responsabile del Procedimento è la dott.ssa Tamara Plozzer.
Prove d'esame: 
Tutte le domande pervenute nei termini previsti saranno preliminarmente esaminate dalla Commissione, allo scopo nominata, per l'accertamento dei requisiti di ammissibilità. A ciascun candidato ammesso sarà attribuibile, ai sensi del vigente Regolamento di accesso all'ente, un punteggio massimo di 50 punti cosi ripartiti: - fino a 10 punti per titoli di servizio (anzianità di servizio) - fino a 10 punti per titoli di studio e curriculum professionale - fino a 30 punti per la prova orale La valutazione dei titoli di studio e di servizio avverrà prima della prova orale come segue: Titoli di servizio: - punti 2.50 per ogni anno di servizio reso presso Enti Pubblici ai quali si applica il CCNL Funzioni Locali in ruolo con funzioni identiche, analoghe o superiori a quelle del posto messo a selezione; punti 1.60 per ogni anno di servizio di ruolo reso presso gli Enti Pubblici ai quali si applica il CCNL Funzioni Locali con funzioni inferiori a quelle del posto messo a selezione, punti 1.25 per ogni anno di servizio di ruolo e non di ruolo reso presso gli Enti Pubblici con funzioni analoghe a quelle del posto messo a concorso; punti 1.00 per ogni anno di servizio di ruolo o non di ruolo, reso presso altri Enti Pubblici con funzioni inferiori a quelle del posto messo a concorso;

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente