• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto poliziotto municipale presso Comune di Cinigiano

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo di vigilanza, categoria D, a tempo indeterminato e part-time trentatre' ore settimanali. (GU n.27 del 05-04-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    05/05/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    part time
    Requisiti: 
    1) Cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti alla Unione
    Europea, fermo restando il godimento dei diritti politici dello stato di appartenenza o provenienza
    ed adeguata conoscenza della lingua italiana;
    2) Età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dalle vigenti disposizioni di legge
    per il collocamento a riposo;
    3) Titolo di studio: Laurea di primo livello secondo l'ordinamento di cui al DM 270/2004
    -Economia e Commercio (L-33)
    -Scienze dei servizi giuridici (L-14) o lauree triennali ex DM 270/04 o diplomi delle scuole speciali
    istituite ai sensi del DPR n. 162/1982 o diplomi universitari istituiti ai sensi della L. n. 341/1990
    equiparati alle sopra indicate lauree ex Decreto Interministeriale 11 novembre 2011 e s.m.i.;
    Oppure
    Laurea magistrale secondo l'ordinamento di cui al DM 270/2004
    - Scienze dell'economia (LM-56)
    - Scienze economico-aziendali (LM – 77)
    - Giurisprudenza (LMG-01) o lauree specialistiche secondo l'ordinamento DM 509/99 equiparate ai
    sensi del Decreto Interministeriale del 09/07/2009
    Oppure
    Laurea conseguita ai sensi del vecchio ordinamento in:
    - Economia e Commercio;
    - Giurisprudenza o lauree vecchio ordinamento equipollenti;
    La dichiarazione del possesso di un diploma di laurea equipollente ad uno di quelli sopra elencati
    deve riportare anche gli estremi della norma che stabilisce l'equipollenza.
    4) Patente di guida di categoria B e/o superiori, con l'indicazione delle date in cui sono state
    conseguite (solo per la patente di categoria B nel caso la stessa sia stata conseguita dopo il
    26.04.1988).
    5) Idoneità psico-fisica all’espletamento delle mansioni da svolgere. L’Amministrazione si riserva,
    prima dell’assunzione a tempo indeterminato di sottoporre i candidati a visita medica di controllo, per
    l’accertamento dell’idoneità psico-fisica all’impiego nonché il possesso dei requisiti sopra descritti.
    Ai sensi dell’art. 3, comma 4 della legge n. 68/1999 non possono partecipare i candidati in condizioni di
    disabilità non trattandosi di servizi amministrativi.
    6) Godere dei diritti civili e politici.
    7) Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per
    persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico
    ai sensi della vigente normativa in merito.
    8) Non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano la
    costituzione di rapporti di lavoro subordinato con la P.A.
    9) Essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari per i candidati di sesso maschile nati
    entro il 31/12/1985 ai sensi dell’art. 1 Legge 23 agosto 2004 n. 226.
    10) Assenza di impedimenti al porto o all’usi delle armi ed in particolare:
    - per coloro che sono stati ammessi al Servizio Civile come obiettori: essere collocati in congedo da
    almeno 5 anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato
    dichiarazione presso l’ufficio Nazionale per il Servizio Civile, così come previsto dall’art. 1, comma 1,
    della Legge 2 agosto 2007, n. 130;
    - assenza di impedimenti e/o elementi ostativi al porto ed uso dell’arma derivanti da norme di legge o
    regolamento ovvero da scelte personali.
    11) Essere in possesso dei requisiti per il conferimento della Qualità di Agente di Pubblica Sicurezza ai
    sensi dell’art. 5, comma 2, legge n. 65/1986 (godimento dei diritti civili e politici, non aver subito
    condanne a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione;
    non essere stati espulsi dalla Forze Armate e dai Corpi Militarmente Organizzati).
    12) Assenza di cause ostative all’accesso eventualmente prescritte ai sensi di legge per la costituzione
    del rapporto di lavoro.
    13) Eventuali titoli di preferenza ai sensi dell'art. 5, comma 4, DPR 487/1994.
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Cinigiano – Piazzale Bruchi n. 3 – 58044 CINIGIANO (GR)
    PEC comune.cinigiano@postacert.toscana.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Personale tel. 0564/994460 f.ranieri@comune.cinigiano.gr.it
    www.comune.cinigiano.gr.it
    Prove d'esame: 
    Il concorso consisterà in due prove scritte, di cui una a contenuto teorico - pratico ed una orale
    Prima prova scritta potrà consistere, a scelta della Commissione, nello svolgimento di un
    elaborato, nella risposta sintetica a quesiti o in test a risposta multipla volti ad accertare la
    conoscenza delle seguenti materie:
    Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (D.Lgs. 267/2000 e successive modifiche
    e integrazioni);
    Elementi di diritto costituzionale;
    Norme in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso ai documenti amministrativi
    (L. 241/90 e successive modificazioni e integrazioni);
    Attività contrattuale della pubblica amministrazione con particolare riferimento alle forniture di
    beni e servizi;
    Elementi di diritto penale e di diritto processuale penale (quest'ultimo con particolare riferimento
    alle attività di polizia giudiziaria);
    Normativa in materia di polizia, edilizia, commercio e attività produttive, ambiente e sicurezza sui
    luoghi di lavoro;
    Codice della Strada e leggi complementari;
    Procedimento sanzionatorio amministrativo (L. 689/1981);
    Testo Unico di Pubblica Sicurezza e relativo Regolamento di esecuzione;
    Normativa nazionale e regionale toscana in materia di polizia locale.
    Ordinamento delle autonomie locali
    Diritti, doveri e responsabilità dei pubblici dipendenti