• Accedi • Iscriviti gratis
  • istruttore di vigilanza presso COMUNE DI GABICCE MARE

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore di vigilanza, categoria C, a tempo part-time verticale 6/12 ed indeterminato, presso il settore polizia municipale e servizio notifiche.

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    25/04/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Le prove scritte e la prova orale si svolgeranno sulle seguenti materie: a) Elementi di Diritto Amministrativo, Diritto Pubblico e Costituzio pubblici; b) Elementi della disciplina del rapporto del pubblico impiego; c) Legislazione sull'ordinamento delle autonomie locali, loro funzioni e servizi con particolare riferimento alla polizia municipale; d) Diritto penale, parte generale e speciale e procedura penale,; e) Legislazione in materia di armi e materie esplodenti; f) Legislazione nazionale e regionale sulle attività commerciali, produttive ed artigiane e pubblici esercizi in genere; g) Attività e titoli disciplinati dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza; h) Legislazione in materia di stranieri e cittadini comunitari;
    al
    i) Disciplina della circolazione stradale e leggi complementari, delle attività economiche professionali connesse e nozioni di infortunistica stradale; j) Legislazione e regolamentazione della materia edilizia, urbanistica, assetto e tutela del territorio e dei beni culturali; k) Legislazione generale e speciale in materia di tutela dell'ambiente, degli scarichi e delle immissioni, gestione e trasporto dei rifiuti; 1) Procedura sanzionatoria amministrativa, procedimento amministrativo, trasparenza ed accesso agli atti; m) Sicurezza sui luoghi di lavoro; n) Cultura generale; o) accertamento e conoscenza lingua straniera a scelta del candidato tra inglese, francese, tedesco.

    Dove va spedita la domanda: 
    a) direttamente all'ufficio protocollo del Comune di Gabicce Mare Via Cesare Battisti 66. – nei seguenti giorni ed orari: da Lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30. La data di presentazione sarà comprovata dal timbro del competente ufficio protocollo; b) a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Comune di Gabicce Mare – Via Cesare Battisti 66 - 61011 – GABICCE MARE. Sulla busta dovrà essere riportata la seguente dicitura: “Contiene domanda di partecipazione al concorso per Istruttore di vigilanza”. In tal caso la domanda dovrà prevenire al Comune entro e non oltre il termine di scadenza su indicato, e non farà fede il timbro postale; c) tramite Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) esclusivamente all'indirizzo comune.gabiccemare@emarche.it
    Contatta l'ente: 
    comune.gabiccemare@emarche.it). Responsabile del trattamento dei dati interno all'ente è il Responsabile del IV° Settore Rag. Nazario Magnani (tel. 0541/820624, e-mail: economato@comune.gabicce-mare.pu.it, pec: comune.gabiccemare@emarche.it). Responsabile della protezione dei dati personali del Comune di Gabicce Mare è il Dott. Graziano Gambuti (tel. 0541/820619, e-mail: g.gambuti@comune.gabicce-mare.pu.it, pec: comune.gabiccemare@emarche.it).
    Prove d'esame: 
    Il Comune ha la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente; d) il possesso del seguente titolo di studio: Diploma di Istruzione secondaria di secondo grado che consenta l'iscrizione alle facoltà universitarie; I cittadini comunitari possono richiedere l'ammissione con riserva in attesa dell'equiparazione del loro titolo di studio, la quale deve comunque essere posseduta entro il termine che l'amministrazione comunicherà all'interessato. La richiesta di equiparazione del titolo di studio deve essere rivolta al Dipartimento della Funzione Pubblica - Ufficio PPA, Corso V. Emanuele II n. 116-00186 Roma tel. 06/68991;
    e) non possono partecipare al concorso gli esclusi dall'elettorato politico attivo, nonché coloro che siano stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero siano stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell'articolo 127, comma 1, lettera d), del T.U. delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10 gennaio 1957 n. 3;
    f) essere in posizione regolare nei confronti dell'obbligo di leva, per i cittadini soggetti a tale obbligo;
    g) non aver riportato condanne penali passate in giudicato, né avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
    h) conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e di almeno una lingua straniera (a scelta tra l'inglese, tedesco e francese); i) possesso della patente di guida di categoria B o superiore;