• Accedi • Iscriviti gratis
  • Educatori presso Comune di Trieste

    Selezione pubblica, per titoli e prova, per la formazione delle graduatorie degli istruttori educativi, integrazione scolastica e ricreatori, categoria C, aspiranti ad incarichi di supplenza e ad altra assunzione a tempo determinato presso i ricreatori. (GU n.23 del 22-03-2019)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    11/04/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    • cittadinanza italiana. Sono equiparati ai cittadini italiani, gli italiani non appartenenti alla Repubblica.
    Tale requisito non è richiesto per i cittadini degli Stati membri dell'Unione europea e i loro familiari
    non aventi la cittadinanza di uno Stato membro UE che siano titolari del diritto di soggiorno o del
    diritto di soggiorno permanente e ai cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di
    soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero
    dello status di protezione sussidiaria. Ai fini dell’accesso, devono inoltre possedere i seguenti
    requisiti:
    a) godere dei diritti politici e civili anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
    b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri
    requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
    c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana da accertare nel corso dello svolgimento
    della prova di esame.
    • idoneità fisica al profilo da ricoprire. L’Amministrazione sottoporrà a visita medica di controllo i
    soggetti da assumere in base alla normativa vigente.
    L’accertamento medico verrà operato dal medico di fiducia dell’Amministrazione al fine di accertare
    l’idoneità fisica all’impiego.
    L’eventuale accertamento d’idoneità fisica all’impiego relativo a soggetti disabili di cui all’art.1 della
    legge 12 marzo 1999 n. 68, è disposto conformemente alle vigenti disposizioni in materia.
    Ai sensi di quanto previsto dalla legge 120/91 si precisa che il requisito della vista è essenziale per il
    profilo che interessa e pertanto non sono ammessi al concorso i privi della vista.
    • godimento dei diritti civili e politici (non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo);
    • età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di 65 anni costituente il limite ordinamentale
    (art. 12 L. n. 70/75 confermato dall'art. 24 del D.L. n. 201/2011 convertito nella L. n. 214/2011);
    • possesso del diploma di superamento dell’esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di
    istruzione secondaria superiore (diploma di maturità). Per i candidati cittadini di uno degli Stati
    membri dell’Unione europea, per i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro UE
    che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente e per i cittadini di
    Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che
    siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, la verifica
    dell’equivalenza del titolo di studio posseduto avrà luogo ai sensi dell’art. 38, comma 3, del decreto
    legislativo 30 marzo 2001 n. 165;
    • solo per i candidati che intendono concorrere per i posti del Servizio di Integrazione Scolastica con
    lingua d’insegnamento slovena: possesso di un diploma di superamento dell'esame di Stato
    conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore (diploma di maturità) rilasciato da
    scuole statali con lingua d'insegnamento slovena, ovvero della specifica abilitazione all’insegnamento
    nelle scuole con lingua d’insegnamento slovena unitamente al possesso di un diploma di maturità;
    • posizione regolare rispetto agli obblighi di leva, per i soggetti a tale obbligo;
    • non avere a proprio carico sentenze definitive di condanna o provvedimenti definitivi di misure di
    prevenzione o procedimenti penali in corso, nei casi previsti dalla legge come causa di licenziamento,
    ovvero, assenza di condanne penali o provvedimenti definitivi di misure di prevenzione o
    procedimenti penali in corso che possano costituire impedimento all’instaurazione e/o
    mantenimento del rapporto di lavoro dei dipendenti della pubblica amministrazione.
    Dove va spedita la domanda: 
    https://istanze-web.regione.fvg.it/CruscottoBeneficiario/login.aspx?ID_CON=12&ID_PROC=188961
    Contatta l'ente: 
    Comune di Trieste - ufficio concorsi, tel. 040/675-4841/4839/4911/4757.
    www.comune.trieste.it
    Prove d'esame: 
    Calendario prove: prova selettiva 24 aprile 2019, ore 9,00 c/o
    PalaTrieste (PalaRubini Allianz Dome), via Flavia n. 3 - Trieste.