• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 posti ortottista presso Azienda Ospedaliera «Mater Domini» di Catanzaro

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di collaboratore professionale sanitario, ortottista, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.17 del 01-03-2019)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    31/03/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Requisiti: 
    1) diploma di laurea in ortottica ed assistenza oftalmologica ovvero diploma
    universitario di ortottista/assistente di oftalmologia, conseguito ai sensi dell’art. 6,
    comma 3, del D.Lgs 30.12.1992, n. 502 e s.m.i. ovvero diplomi conseguiti in base al
    precedente ordinamento e riconosciuti equipollenti - ai sensi del DM 27.07.2000 - al
    diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai
    pubblici uffici;
    2) iscrizione all’Albo professionale, ove prevista. L’iscrizione al corrispondente albo
    professionale di uno dei paesi dell’ Unione Europea consente la partecipazione al
    concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima
    dell’assunzione in servizio.
    Dove va spedita la domanda: 
    http://www.materdominiaou.it/
    Contatta l'ente: 
    Ufficio gestione risorse umane presso la sede legale dell'Azienda ospedaliera universitaria «Mater Domini» sito in via Tommaso Campanella n. 115 - Catanzaro, tel. 0961/712681-712677-712678.
    www.materdominiaou.it
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame ai sensi dell’art. 43 del D.P.R. 220/2001 sono le seguenti:
    a) prova scritta:
    redazione di un elaborato o soluzione di una serie di quesiti su argomenti scientifici e
    materie inerenti al profilo messo a concorso;
    b) prova pratica:
    esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi al profilo professionale
    a concorso;
    c) prova orale:
    verterà sulle materie oggetto della prova scritta e pratica, nonché sulla conoscenza della
    lingua inglese e di elementi di informatica.
    Per quanto concerne lo svolgimento delle prove si applicano le disposizioni previste
    dall’art. 7 del D.P.R. 220/01.