• Accedi • Iscriviti gratis
  • analista presso AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 8 BERICA DI VICENZA

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo indeterminato, di un posto di dirigente analista, ruolo tecnico da assegnare alla UOS sistemi informativi.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    07/03/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    1
    Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto
    AZIENDA ULSS N. 8 BERICA

    BANDO DI CONCORSO PUBBLICO N. 49/2018
    pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 10 in data 05.02.2019



    In esecuzione della delibera n. 1650 in data 05.12.2018 è indetto concorso pubblico, per titoli ed
    esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di:

    n. 1 DIRIGENTE ANALISTA
    - ruolo tecnico -
    da assegnare alla UOS Sistemi Informativi
    Il trattamento giuridico ed economico è quello previsto dal vigente contratto collettivo nazionale di
    lavoro per la Dirigenza Sanitaria Professionale Tecnica Amministrativa del Servizio Sanitario
    Nazionale e dalle disposizioni legislative regolanti il rapporto di lavoro subordinato, nonché dalla
    normativa sul pubblico impiego in quanto compatibile.
    Il presente concorso è disciplinato dalle seguenti norme: D.Lgs. 30.12.1992 n. 502 e successive
    modificazioni ed integrazioni, DPR 9.5.1994 n. 487, DPR 10.12.1997 n. 483 (salvo quanto previsto
    dal presente bando in merito alla notifica della convocazione alle prove d’esame) e D.Lgs. 30.3.2001
    n. 165.
    Come previsto dal punto 1, art. 7 del D. Lgs. 30.3.2001 n. 165, vengono garantite le pari opportunità
    tra donne e uomini per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro.


    REQUISITI PER L’AMMISSIONE
    Per l’ammissione al concorso sono prescritti i seguenti requisiti:
    a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno
    dei Paesi dell’Unione Europea. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono
    godere dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza e avere
    adeguata conoscenza della lingua italiana (D.P.C.M. 7.2.1994, n. 174).
    Ai sensi dell’art. 38 del D. Lgs. 30.3.2001 n. 165 e dell’art. 25, comma 2 del D. Lgs.
    19.11.2007 n. 251 così come modificati dall’art. 7 della Legge 6.8.2013 n. 97 possono altresì
    partecipare al concorso:
    - i familiari dei cittadini italiani o degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la
    cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea, che siano titolari del diritto di
    soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. Per la definizione di familiare, si rinvia
    all’art. 2 della direttiva comunitaria n. 2004/38/CE; - i cittadini di Paesi terzi che siano titolari di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di
    lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione
    sussidiaria.
    I cittadini stranieri devono comunque avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
    b) diploma di laurea (conseguito secondo l’ordinamento didattico previgente al D.M. 509/99)
    ovvero laurea specialistica (ex D.M. 509/99) ovvero laurea magistrale (ex D.M. 270/04) in:
    informatica, statistica, matematica, fisica, ingegneria elettronica, economia e commercio.
    Sono fatte salve le equipollenze o le equiparazioni previste dalla vigente normativa in
    materia. Il candidato deve indicare gli estremi del provvediemtno legislativo o ministeriale
    che prevede l’equipollenza o l’equiparazione;
    c) anzianità di cinque anni di servizio effettivo corrispondente alla medesima professionalità, nel
    ruolo tecnico, prestato in enti del SSN nella posizione funzionale D o D super (ex settimo e
    ottavo livello) ovvero in qualifiche funzionali di settimo, ottavo o nono livello o
    corrispondenti categorie di altre pubbliche amministrazioni. A norma dell’art. 26 del D.Lgs.
    165/2001 e s.m.i. l’ammissione al concorso è altresì consentita ai candidati in possesso di
    esperienze lavorative con rapporto di lavoro libero-professionale o di attività coordinata e
    continuativa presso enti o pubbliche amministrazioni, ovvero di attività documentate presso
    studi professionali privati, società o istituti di ricerca, aventi contenuto analogo a quello
    previsto per corrispondenti profili del ruolo medesimo.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere, pena l’esclusione dal concorso stesso,
    PRODOTTA ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni rivolgersi all'U.O.C. Gestione risorse umane -
    Sezione giuridica-concorsi dell'U.L.S.S. n. 8 Berica - Vicenza
    (telefono 0444/753641 - 753479 - 757320-3773).
    Copia integrale del bando e' reperibile anche nel sito Internet
    www.aulss8.veneto.it
    Prove d'esame: 
    La commissione esaminatrice del presente concorso sarà costituita come stabilito dall’art. 5, 6 e
    dall’art. 25 del D.P.R. 483/97 e dall’art. 35 del D.Lgs. 165/2001.
    Le prove d’esame sono le seguenti:
    prova scritta: vertente su argomenti attinenti alla applicazione di tecniche rispettivamente di micro
    e macro computerizzazione o soluzione di quesiti a risposta sintetica nelle materie inerenti al profilo
    a concorso;
    prova pratica: concernente l’esame di progetti per le applicazioni di sistemi informatici a livello di
    unità sanitarie locali o di aziende ospedaliere, con relazione scritta;
    prova orale: sulle materie delle prove scritte, nonché sui modelli di organizzazione dei servizi
    sanitari.
    Nel corso della prova orale verrà inoltre accertata la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle
    applicazioni informatiche più diffuse e la conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese.