5 posti tecnico prevenzione ambiente presso UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA 2 - SPOLETO

Luogo: 
Posti disponibili: 
5
Scadenza: 
10/03/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di cinque posti di collaboratore professionale sanitario tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, categoria D, di cui un posto riservato ai volontari delle Forze Armate congedati senza demerito e un posto riservato al personale interno. (GU n.11 del 08-02-2019)

Requisiti: 
a) CITTADINANZA italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea ovvero ai sensi dell’art. 38 comma 1 D.L.gs. 165/2001 e s.m.i. essere familiare di cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, non avente la cittadinanza di uno Stato membro UE, che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; per i cittadini di Paesi terzi (extra UE) è richiesto, ai fini dell’ammissione al Concorso, ai sensi dell’art. 38 comma 3-bis del D.L.gs. 165/2001 e s.m.i., il possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o il possesso dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria; la documentazione comprovante le condizioni di cui sopra, deve essere prodotta all’atto di presentazione della domanda, PENA ESCLUSIONE. b) IDONEITÀ fisica all’impiego. 1) L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego, con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato a cura dell’Azienda U.S.L., prima dell’immissione in servizio. 2) Il personale dipendente da pubbliche amministrazioni ed il personale dipendente da amministrazioni ed enti del S.S.N. e dagli istituti, ospedali ed enti di cui agli artt.25 e 26 c.1, del D.P.R. n. 761 del 20.12.1979, è dispensato dalla visita medica. c) LAUREA in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro (SNT/4) ovvero DIPLOMA Universitario di Tecnico della Prevenzione dell’Ambiente e Luoghi di Lavoro conseguito ai sensi dell’art. 6 comma 3 D.Lgs. 502/1992 e s.m.i., ovvero Diplomi conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti e /o equiparati al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici concorsi e pubblici uffici, ai sensi del D.M. 27.07.2000 e s.m.i. I candidati che possiedono un titolo di studio equipollente e/o equiparato a quello richiesto dal bando, devono indicare gli estremi del decreto che lo attesti. Se il titolo di studio è stato conseguito all’estero il candidato deve allegare, alla domanda di partecipazione, la dichiarazione rilasciata dall’autorità competente con cui si attesti il riconoscimento in Italia del titolo e la equipollenza ad uno di quelli richiesti dal bando. d) ISCRIZIONE ALL’ALBO/ORDINE dei TSRM e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione ovvero l’autocertificazione ai sensi dell’art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e s.m.i. attestante l’avvenuta presentazione all’Ordine dei TSRM e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione, della richiesta di iscrizione all’Albo Professionale; l’iscrizione al corrispondente Albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione ai Concorsi, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’Albo in Italia prima dell’assunzione in servizio. e) Possesso della PATENTE di guida categoria B. f) Non essere stati esclusi dall’elettorato attivo; g) Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione ovvero licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo.
Dove va spedita la domanda: 
Azienda U.S.L. Umbria 2 Piazza Dante Perilli n. 1 - Palazzina Micheli - 06049 Spoleto (PG) PEC personale@pec.uslumbria2.it
Contatta l'ente: 
Ufficio concorsi della A.U.S.L. Umbria 2 (Tel. 0743/210344).
Prove d'esame: 
PROVA SCRITTA: svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla su argomenti inerenti ruolo, funzioni e competenze del Tecnico della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro nelle attività della Prevenzione collettiva e Sanità Pubblica. PROVA PRATICA: esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta e verterà sugli argomenti inerenti la prova scritta. PROVA ORALE: vertente sugli argomenti delle prove scritta e pratica. Durante la prova orale sarà accertata la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche e di elementi di informatica, nonché la verifica della conoscenza della lingua inglese almeno a livello iniziale, che concorrono al raggiungimento del voto della prova orale.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente