• Accedi • Iscriviti gratis
  • selezione di profili professionali da impiegare presso Comune di Ercolano

    COMUNE DI ERCOLANO CONCORSO Avviso pubblico per la selezione di profili professionali da impiegare, con contratto di lavoro dipendente, a tempo pieno/part-time e determinato per la realizzazione di servizi/interventi di sostegno, Progetto SIA, Sostegno inclusione attiva, Programma operativo nazionale (PON) «Inclusione», a valere sul Fondo Sociale Europeo (FSE) Programmazione 2014-2020, Ministero del lavoro e delle politiche sociali. (GU n.6 del 22-1-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    5
    Scadenza: 
    21/02/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Requisiti: 
    Per l’ammissione alla selezione sono prescritti i seguenti requisiti generali di accesso:
    1. Età non inferiore agli anni 18 e non superiore ai 60;
    2. Idoneità fisica all’impiego;
    3. Godimento dei diritti politici e civili;
    4. Non esclusione dall’elettorato politico attivo. A tal riguardo, si precisa che sono esclusi dall’elettorato
    politico attivo, ai sensi dell’art. 2 del D.P.R. 20 marzo 1967, n. 223, nel testo vigente: coloro che sono
    dichiarati falliti finché dura lo stato di fallimento, ma non oltre cinque anni dalla data della sentenza
    dichiarativa del fallimento; coloro che sono sottoposti, in forza di provvedimenti definitivi, alle misure di
    prevenzione di cui all'articolo 3 della legge 27 dicembre 1956, n. 1423, nel testo vigente, finché durano gli
    effetti dei provvedimenti stessi; coloro che sono sottoposti, in forza di provvedimenti definitivi, a misure di
    sicurezza detentive o alla libertà vigilata o al divieto di soggiorno in uno o più Comuni o in una o più
    Province, a norma dell'articolo 215 del codice penale, finché durano gli effetti dei provvedimenti stessi; i
    condannati a pena che importa l’interdizione perpetua dai pubblici uffici; coloro che sono sottoposti
    all'interdizione temporanea dai pubblici uffici, per tutto il tempo della sua durata;
    5. Essere in regola nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985
    ai sensi dell’art. 1 della legge 23/8/2004 n. 226;
    6. Non siano stati destituiti o dispensati dal servizio presso un’amministrazione pubblica per persistente
    insufficiente rendimento, o siano stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi e per gli effetti
    dell’articolo 127, comma 1, lettera d), del Testo unico approvato col decreto del Presidente della
    Repubblica 10.01.1957, n. 3 e successive modificazioni ed integrazioni, o siano stati licenziati da una
    pubblica amministrazione ad esito di procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver
    conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o, in ogni caso, con mezzi fraudolenti,
    secondo le disposizioni contrattuali vigenti per ciascun comparto negoziale;
    7. Non abbiano riportato condanne penali per i delitti di cui all’art. 10 della legge 31.12.2012, n.235. Tale
    disposizione non si applica laddove sia già stata conseguita la riabilitazione alla data di scadenza della
    procedura concorsuale;
    8. Non abbiano riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale (L. 13.12.1999
    n. 475) o condanne o provvedimenti di cui alla L. 97/2001 che impediscano, ai sensi delle vigenti
    disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione. Si precisa che ai
    sensi della Legge 475/1999 la sentenza prevista dall’art. 444 del codice di procedura penale (c.d.
    patteggiamento) è equiparata a condanna;
    Dove va spedita la domanda: 
    La “Domanda di ammissione alla selezione” deve essere redatta in carta semplice, esclusivamente utilizzando il
    modello di domanda allegato – Allegato A -, che deve essere scaricato, unitamente alla “Scheda di autovalutazione
    dei Titoli” – Allegato B -, dal sito istituzionale del Comune di Ercolano, www.comune.ercolano.na.it.
    La “Domanda di ammissione alla selezione” e la “Scheda di autovalutazione dei titoli”, redatte secondo la
    modulistica allegate, devono essere debitamente firmate e, assieme alla copia del documento di identità, presentate
    :
     a mano o con raccomandata con ricevuta di ritorno, in plico chiuso, entro e non oltre le ore 12.00 del
    30esimo giorno successivo alla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale Concorsi dell’estratto
    dell’avviso di selezione, presso il protocollo generale sito in Corso Resina 39 – 80056 – Ercolano (Na).
    Non farà fede il timbro postale.
    Sulla busta deve essere riportata la dicitura “Bando di Selezione Pubblica per la realizzazione del PON
    Inclusione – Progetto SIA - Profilo Professionale: ...................... (indicare il profilo professionale prescelto)”.
    Non saranno prese in esame le domande incomplete o pervenute oltre i termini previsti o pervenute attraverso altre
    modalità.
    La domanda di ammissione alla selezione con tutta la documentazione di cui sopra (“Domanda di ammissione alla
    selezione” debitamente firmata ; “Scheda di autovalutazione dei titoli debitamente firmata”; “copia del documento
    di identità, in corso di validità”) può essere, altresì, inviata tramite PEC, inserendo tutta la documentazione in un
    unico file, formato “pdf”.
    E’ facoltà del candidato firmare digitalmente il succitato file unico (in formato “pdf”).
    Il file unico di cui sopra, in formato “pdf”, deve pervenire, ESCLUSIVAMENTE A MEZZO POSTA
    ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.), provenienti da casella P.E.C. “personale” del candidato, al seguente
    indirizzo P.E.C.: protocollo.ercolano@legalmail.it, entro e non oltre la data sopra riportata(fanno fede la data e
    l’ora riscontro dell’avvenuta “consegna”) e indicando nell’oggetto la dicitura “Bando di Selezione Pubblica per la
    realizzazione del PON Inclusione – Progetto SIA - Profilo Professionale: ...................... (indicare il profilo
    professionale prescelto)”.
    E’ onere del candidato verificare nella propria casella P.E.C. l’avvenuta o meno accettazione e consegna da parte
    del sistema. Si precisa che la mail spedita da una casella NON certificata e “personale” NON potrà essere presa in
    considerazione.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi all’Ufficio di Piano, in Ercolano (NA), c/o Comune di Ercolano –
    Settore Servizi Sociali - Via Marconi, 39 – dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00. Responsabile del
    Procedimento Sig. Giuseppe De Martino. Tel. 081 7881473- 465- 464.
    Prove d'esame: 
    Per i candidati in possesso dei requisiti, di cui ai precedenti articoli, è effettuata una selezione con relativa
    attribuzione di punteggio. La procedura selettiva nonchè la verifica dei titoli è svolta da apposita Commissione,
    nominata con successivo atto. La valutazione é effettuata attribuendo a ciascun candidato un punteggio massimo di
    100 punti, di cui 50 da attribuire sulla base dei titoli e 50 all’esito del colloquio. La procedura selettiva è svolta
    anche in presenza di una sola candidatura per ciascun profilo professionale.