• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto Collaboratore tecnico presso Comune di Abbasanta

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico, categoria B3, a tempo parziale ed indeterminato. (GU n.5 del 18-01-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    17/02/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) titolo di studio: possesso del diploma di scuola media inferiore o, comunque, avvenuto assolvimento
    dell’obbligo scolastico;
    b) cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell’Unione Europea secondo quanto
    previsto dall’art. 38 del D.Lgs. n. 165 del 2001 e successive modifiche e integrazioni. Tale requisito non
    é richiesto per i soggetti appartenenti all'Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al decreto del
    Presidente del Consiglio dei Ministri 7/2/1994; salvo che i singoli ordinamenti non dispongano
    diversamente, sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica per i quali tale
    condizione sia riconosciuta in virtù di decreto del Capo dello Stato;
    c) incondizionata idoneità psico-fisica specifica alle mansioni della posizione funzionale messa a
    concorso. Il relativo accertamento sarà effettuato prima dell’immissione in servizio, in sede di visita
    preventiva ai sensi dell‘art. 41 D.Lgs n. 81/2008; ai sensi dell’art. 1, 1° comma della legge 120/1991, la
    condizione di privo di vista comporta inidoneità fisica specifica alle mansioni proprie del profilo
    professionale per il quale è bandita la selezione;
    d) godimento dei diritti civili e politici: il requisito deve essere posseduto anche negli Stati di
    appartenenza o di provenienza (nel caso di cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea);
    e) età: non inferiore ai diciotto anni;
    f) immunità da condanne penali per uno dei reati previsti dalle leggi vigenti come motivo di esclusione
    per l’assunzione degli impiegati civili dello Stato, salvo l’avvenuta riabilitazione. In caso affermativo,
    dovranno essere dichiarate le condanne riportate (anche se sia stata concessa amnistia, condono, indulto o perdono giudiziale) e i procedimenti penali eventualmente pendenti, dei quali deve essere specificata la natura;
    g) assenza di provvedimenti con cui si è stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le
    disposizioni vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli enti locali;
    h) assenza di provvedimenti di esclusione dall’elettorato attivo o di provvedimenti di licenziamento,
    destituzione o di dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero di decadenza da un impiego statale per aver prodotto documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile e, in ogni caso, non aver subito provvedimenti di recesso per giusta causa;
    i) posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Abbasanta - Via Garibaldi 144 - CAP 09071 – Abbasanta
    PEC protocollo@pec.comune.abbasanta.or.it
    Contatta l'ente: 
    Segretario
    comunale, dott. Gianfranco Falchi, o al servizio amministrativo del
    Comune di Abbasanta, dott.ssa Eugenia Usai - tel. 0785/561640 dal
    lunedi' al venerdi' e nei giorni di martedi' e giovedi' anche dalle
    ore 15,30 alle ore 17,30.
    www.comune.abbasanta.or.it
    Prove d'esame: 
    Le prove verteranno sulle materie indicate di seguito, e si articoleranno in:
    Prova pratica: essa consisterà nello svolgimento di attività tipiche del profilo da ricoprire, quali, ad
    esempio: la realizzazione, la manutenzione, la riparazione di piccoli manufatti edili; l’utilizzo e la
    conduzione dei mezzi d’opera specifici della mansione e del profilo da ricoprire; l’utilizzo di strumenti e
    attrezzature meccaniche, elettriche, a percussione, per la cura e manutenzione del patrimonio immobiliare e del verde pubblico dell’Amministrazione.
    Prova orale: essa verterà sull’accertamento della conoscenza di tecniche e metodi per l’esecuzione delle
    attività previste nella prova pratica.
    Sarà richiesta inoltre la conoscenza di: diritti e doveri dei dipendenti del Comune; norme in materia di
    prevenzione degli infortuni e di sicurezza sui luoghi di lavoro; nozioni sull’ordinamento degli enti locali, sul funzionamento e l’organizzazione del Comune; norme del Codice della strada; Codice di comportamento dei dipendenti pubblici.