• Accedi • Iscriviti gratis
  • esperto di comunicazione presso COMUNE DI FIGLINE E INCISA VALDARNO

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto di esperto di comunicazione istituzionale, categoria D.

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    22/01/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) titolo di studio:
    possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    Pag. 2Diploma di Laurea triennale in Scienze politiche o Laurea triennale in Scienze della Comunicazione
    o
    Laurea triennale in Relazioni Pubbliche o diploma di laurea equipollente per legge;
    Per i titoli conseguiti all’estero è richiesto il possesso di apposito provvedimento di riconoscimento
    e/o di equipollenza rilasciato da parte delle autorità competenti, al momento di presentazione della
    domanda.
    I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito, nel presente
    bando, per la presentazione della domanda.
    Ai sensi dell’art. 20 della legge n. 104/1992, i candidati riconosciuti portatori di handicap dovranno
    specificare l’ausilio necessario in relazione al proprio handicap, nonché l’eventuale necessità di
    tempi aggiuntivi per sostenere le prove d’esame.
    L’Amministrazione si riserva la facoltà di procedere a idonei controlli, anche a campione, sulla
    veridicità delle dichiarazioni contenute nella domanda.
    Qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni del candidato,
    questi - oltre a risponderne ai sensi dell’art. 76 del d.P.R. 445/2000 - decadrà dai benefici
    eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.
    Dove va spedita la domanda: 
    - mediante raccomandata A/R indirizzata al Servizio Affari Generali - Comune di Figline e Incisa
    Valdarno – P.zza IV Novembre, 3 – 50063 Figline e Incisa Valdarno (FI). A tal fine non fa fede il
    timbro e la data dell’ufficio postale accettante, ma quella di ricevimento dell’Ente. Sul retro della
    busta contenente la domanda, il candidato deve riportare il proprio nome, cognome, indirizzo e
    l’indicazione dell’avviso pubblico in esame;
    - mediante presentazione diretta all'Ufficio Protocollo del Comune di Figline e Incisa Valdarno:
    - Piazza del Municipio n. 5 Incisa - che effettua il seguente orario di apertura: dal lunedì al venerdì
    dalle 8:45 alle 13:30 ed il martedì e giovedì pomeriggio dalle 15:30 alle 18:30;
    - Piazza IV Novembre , 3 – Figline - che effettua il seguente orario di apertura: dal lunedì al venerdì
    dalle 8:45 alle 13:30, il martedì pomeriggio dalle 15:30 alle 18:30 e il giovedì pomeriggio dalle
    15:30 alle 19:30;
    Nel caso di presentazione diretta della domanda fa fede il timbro a data apposto a cura dell’Ufficio
    Protocollo del Comune di Figline e Incisa Valdarno.
    - per via telematica : mediante messaggio di posta elettronica all' indirizzo PEC
    comune.figlineincisa@postacert.toscana.it
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni: servizio affari generali e suap - 055/9125216 e
    055/9125229.
    Prove d'esame: 
    Nell’ipotesi in cui il numero di domande di partecipazione al concorso in oggetto, sia superiore a
    100, il Comune si riserva la facoltà di procedere ad un prova preselettiva.
    Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non concorrerà ai fini della determinazione del voto
    finale.
    Art. 9 – PROVA ATTITUDINALE
    Consiste in una prova diretta a d accertare il possesso dei requisiti attitudinali sopra specificati, da
    effettuarsi eventualmente anche mediante le modalità dell’assessement center o altre modalità di
    valutazione, che consenta la preventiva verifica a valutare le attitudini ad assolvere le funzioni del
    posto messo a concorso.
    L’accertamento della idoneità attitudinale costituisce presupposto per l’accesso alle prove d’esame.
    All’esperimento della prova attitudinale procederanno appositi esperti specializzati in materia sulla
    base di metodologia e criteri preventivamente comunicati ai partecipanti.