dirigente della comunicazione presso ESTAR

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
07/02/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico unificato, per titoli ed esami, per la copertura di un posto, a tempo indeterminato, di dirigente per la comunicazione.

Requisiti: 
Possono partecipare al concorso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti: 1. Cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell'Unione Europea. Ai sensi dell'art. 38 D. Lgs. 165/2001 e s.m.i. possono, altresì, partecipare: - i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; - i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria; 2. Idoneità fisica all'impiego. L'accertamento della idoneità fisica all'impiego - con la osservanza delle norme in tema di categorie protette - é effettuato, a cura dell'Unità sanitaria locale o dell'azienda ospedaliera, prima dell'immissione in servizio. 3. Diploma di Laurea conseguita secondo il previgente ordinamento in “Scienze della Comunicazione”, ovvero in “Relazioni Pubbliche” o equipollenti o equiparate Ovvero: possesso di un diploma di laurea in disciplina diversa dalle sopracitate unitamente al titolo di specializzazione o di perfezionamento post-laurea o di altri titoli post-universitari rilasciati in ESTAR Sede legale Via di San Salvi, 12 - Palazzina 14 50135 Firenze http://www.estar.toscana.it Partita Iva 06485540485 comunicazione o relazioni pubbliche e materie assimilate da università ed istituti universitari pubblici e privati, ovvero di master in comunicazione conseguito presso la Scuola superiore della pubblica amministrazione e, se di durata almeno equivalente, presso il Formez, la Scuola Superiore della pubblica amministrazione locale e altre scuole pubbliche nonché presso strutture private aventi i requisiti di cui all’allegato B) del DPR 21.09.2001, n. 422 4. anzianità di cinque anni di servizio effettivo corrispondente alla medesima professionalità prestato in enti del Servizio sanitario nazionale nella posizione funzionale di settimo, ottavo livello, ovvero in qualifiche funzionali di settimo, ottavo e nono livello di altre pubbliche amministrazioni; L'ammissione è altresì consentita ai candidati in possesso di esperienze lavorative con rapporto di lavoro libero-professionale o di attività coordinata e continuata presso enti o pubbliche amministrazioni, ovvero di attività documentate presso studi professionali privati, società o istituti di ricerca, aventi contenuto analogo a quello previsto per corrispondenti profili del ruolo medesimo. Relativamente all’anzianità di cui al punto 4: • potrà essere computato anche il servizio eventualmente prestato nelle pubbliche amministrazioni nel profilo di Dirigente (relativo al concorso specifico); • l’esperienza professionale costituita da periodi di servizio professionale nella Cat. D e D livello economico Super dell’area del Comparto e/o equiparati, i periodi prestati in regime di part time nel Comparto saranno calcolati, ai fini dell’ammissione, per intero; Il titolo di studio conseguito all’estero deve aver ottenuto, entro la data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione al presente concorso, il riconoscimento di equipollenza al titolo italiano rilasciato dalle competenti autorità. Il servizio prestato all’estero o presso organismi internazionali deve aver ottenuto, entro la data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione al presente concorso, il riconoscimento rilasciato dalle competenti autorità competenti ai sensi della normativa vigente. Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione. Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
Dove va spedita la domanda: 
Le domande di partecipazione al concorso, dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica
Contatta l'ente: 
Per chiarimenti ed informazioni i candidati potranno rivolgersi all'ufficio concorsi di Estar dal lunedi' al venerdi' dalle ore 10,00 alle ore 12,00 ai seguenti numeri di telefono 055/3799444, 050/8662627, 0577/769529 o tramite e-mail all'indirizzo concorsionline@estar.toscana.it
Prove d'esame: 
La Commissione esaminatrice, in analogia alle disposizioni contenute nel D.P.R. 483/97, dispone complessivamente di 100 punti così ripartiti: • 20 punti per i titoli così ripartiti: - 10 punti per i titoli di carriera - 3 punti per i titoli accademici e di studio - 3 punti per le pubblicazioni e i titoli scientifici - 4 punti per il curriculum formativo e professionale • 80 punti per le prove di esame così ripartiti: - 30 punti per la prova scritta - 30 punti per la prova pratica - 20 punti per la prova orale I titoli di studio e di carriera necessari per l’ammissione al concorso non verranno ulteriormente valutati. I titoli saranno valutati dalla Commissione esaminatrice, ai sensi delle disposizioni contenute nel DPR 483 del 10/12/1997 e smi, ed in particolare dagli art. 11, 20, 21, 22, 23 e art. 4 del Regolamento per la gestione delle procedure concorsuali e selettive per il reclutamento del personale delle Aziende Sanitarie e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Toscana” approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 154 del 6/4/2016. Titoli di carriera: a) servizio di ruolo prestato presso le Usl o le aziende ospedaliere o servizi equipollenti ai sensi degli articoli 22 e 23 del DPR 483/97 1. nel livello dirigenziale a concorso o nel livello superiore punti 1,00 per anno 2. nella posizione funzionale inferiore punti 0,50 per anno b) servizio di ruolo come addetto alla comunicazione presso pubbliche amministrazioni: 1. come direttore o dirigente o qualifiche corrispondenti punti 1,00 per anno 2. come ispettore generale o direttore di divisione dei ruoli ad esaurimento dello stato o nell’ottavo e nono livello o qualifiche corrispondenti o come direttore o dirigente o qualifiche corrispondenti punti 0,50 per anno 3. come assistente, collaboratore o nel settimo livello o qualifiche corrispondenti punti 0,30 per anno Titoli accademici o di studio e professionali: ESTAR Sede legale Via di San Salvi, 12 - Palazzina 14 50135 Firenze http://www.estar.toscana.it Partita Iva 06485540485 a) specializzazione di livello universitario, in materie attinenti alla posizione funzionale da conferire, punti 1,00 per anno b) altre lauree, oltre quella richiesta per l’ammissione alla selezione, purché attinenti al profilo da conferire punti 0,50 per ognuna, fino ad un massimo di punti 1,00 Per la valutazione delle pubblicazioni e dei titoli scientifici e del curriculum formativo e professionale si applicano i criteri previsti dall’articolo 11 del DPR 483/97 Prove di esame a) prova scritta: vertente sui seguenti argomenti: - Attività di pianificazione della comunicazione aziendale interna ed esterna, con particolare riguardo al coordinamento dei siti web, Carta dei Servizi Aziendale, immagine coordinata dell’Azienda (Corporate Identity), campagne sulla divulgazione, valutazione della qualità percepita, questionari rivolti all’utenza; - Attività di divulgazione scientifica attraverso l’organizzazione di eventi e manifestazioni e la realizzazione di prodotti editoriali; - Attività di marketing, relazioni esterne e fund raising; - Ufficio relazioni con il pubblico b) prova teorico pratica: esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di elaborati connessi alla qualificazione professionale richiesta; c) prova orale: colloquio vertente sulle materie delle prove precedenti La durata delle singole prove e le modalità di svolgimento delle stesse sono stabilite dalla Commissione con l’osservanza delle norme e secondo le modalità di cui agli artt. 9, 12, e seguenti del DPR 483/97 e ss.mm.ii.. Il superamento di ciascuna delle previste prove scritta e pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30. Il superamento della prova orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici, di almeno 14/20.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente