istruttore contabile presso COMUNE DI ERVE

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
07/02/2019
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore contabile, categoria C1, a tempo pieno ed indeterminato, per il settore economico-finanziario e demografico.

Requisiti: 
Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: 1) Cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea 2) Godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza ed iscrizione nelle liste elettorali 3) 18 anni compiuti alla scadenza del presente bando 4) Titolo di studio: Diploma quinquennale di scuola superiore di secondo grado; Per i candidati che hanno conseguito il titolo in altro paese dell’Unione Europea, lo stesso dovrà essere accompagnato da una traduzione in lingua italiana effettuata da un traduttore pubblico in possesso del necessario titolo di abilitazione. I titoli di studio conseguiti all’estero devono avere ottenuto l’equipollenza ai corrispondenti titoli italiani o comunque essere stati riconosciuti validi dalle competenti autorità. La verifica dell’equipollenza avrà luogo ai sensi dell’art 38 comma 3 del D.lgs. n. 165/2001) 5) Posizione regolare nei confronti degli obblighi militari ai sensi dell’art 1 L. 23/08/2004 n. 226 (per i soli candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985) 6) Assenza di condanne penali e/o procedimenti penali in corso che impediscono, ai sensi della normativa vigente, la costituzione del rapporto di impiego nelle Pubbliche Amministrazioni 7) Non avere subito condanne a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misure di prevenzione 8) Non possono accedere all’impiego presso questa Amministrazione coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo, coloro che sono stati destituiti o dispensati da altro impiego pubblico per persistente insufficiente rendimento, color che sono stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego per avere conseguito l’impiego con documento falso o nullo e coloro che siano stati interdetti o sottoposti a misure tali che escludano dalla nomina agli impieghi presso enti pubblici ovvero coloro che siano stati licenziati ai sensi delle normative vigenti in materia disciplinare, ovvero siano stati dichiarato decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art 127 1 comma lett d) del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato approvato con DPR n. 3 del 10.01 1957 9) Di non avere riportato, nei due anni precedenti la data di scadenza del presente bando, sanzioni disciplinari né di avere procedimenti disciplinari in corso 10) Essere in possesso dell’idoneità psico fisica all’impiego in qualità di Istruttore contabile. L’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i candidati utilmente collocati nella graduatoria finale prima di procedere all’eventuale assunzione 11) Essere a conoscenza della lingua inglese 12) Essere a conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche e dei software più diffusi. Tutti i requisiti sopra elencati dovranno essere posseduti alla data di scadenza stabilita per la presentazione della domanda di partecipazione al presente bando e al momento della sottoscrizione del contratto di lavoro. L’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti prescritti, comporterà, in qualunque tempo, la decadenza dalla nomina e la risoluzione del contratto individuale di lavoro. Nella domanda di ammissione alla selezione i cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea possono autocertificare soltanto stati, fatti, e qualità contenuti in appositi registri italiani, mentre devono procedere ad allegare le certificazioni relative a stati fatti e qualità in tutti casi in cui questi ultimi siano stati certificati da autorità di paesi non appartenenti all’Unione Europea, corredate di traduzione in lingua italiana autenticata dall’autorità consolare italiana che ne attesti la conformità all’originale con le modalità indicate dall’art,. 3 del DPR 445/2000.
Dove va spedita la domanda: 
Amministrazione Comunale di Erve – Via Roma 11- Redatta in carta semplice secondo lo schema allegato e scaricabile dal sito istituzionale: www.comune.erve.lc.it .
Contatta l'ente: 
Per informazioni telefonare all'Ufficio segreteria del Comune di Erve (LC) al n. 0341.607777.
Prove d'esame: 
Le prove d’esame tenderanno ad accertare il possesso delle competenze richieste per lo svolgimento delle mansioni proprie della posizione da ricoprire, oltre che il grado di conoscenza delle materie oggetto d’esame, nonché eventualmente, la capacità di risolvere casi concreti. Esse consisteranno in due prove scritte a contenuto teorico e pratico inerenti alle particolari funzioni caratterizzanti la posizione e un colloquio su profili pratico applicativi dell’attività da assolvere. Prima prova : Elaborato o questionario a risposta chiusa o aperta, scritto, di contenuto teorico inerente le materie indicate Seconda prova : Elaborato o questionario a risposta aperta, scritto, di contenuto pratico inerente le materie indicate Colloquio : colloquio su profili pratico applicativi dell’attività da assolvere inerenti le materie indicate MATERIE: Elementi di Diritto privato Elementi di Diritto amministrativo Ordinamento degli enti locali Armonizzazione dei sistemi contabili Ragioneria applicata agli enti locali: contabilità finanziaria, contabilità economico patrimoniale, contabilità analitica e controllo di gestione. Programmazione economico finanziaria e relativi atti Tributi locali Controlli Disciplina in materia di anagrafe, stato civile ed elettorale Disciplina del pubblico impiego (D.lgs 165/2001). Verranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno raggiunto un punteggio minimo di 21/30 in entrambe le prove scritte. La prova orale si intende superata con il conseguimento di un punteggio non inferiore a 21/30. Non sarà possibile accedere alla sede delle prove con apparecchiature elettroniche (cellulari, palmari, tablet, ipod ecc. ) Non sarà ammessa la consultazione di testi o materiali di alcun tipo. In sede di prova orale verrà inoltre accertata la conoscenza della lingua inglese nonché la conoscenza delle principali applicazioni informatiche (word, excell, uso di posta elettronica, internet ecc. ecc.). Il colloquio concorrerà altresì ad approfondire la motivazione ed il potenziale del candidato in relazione alle competenze connesse al profilo professionale da ricoprire.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente