poliziotto municipale presso COMUNE DI CHIUDUNO

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
07/02/2019
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto di agente di polizia locale, categoria C, per il Settore di polizia locale.

Requisiti: 
- Pag. 6 - COMUNE DI CHIUDUNO PROVINCIA DI BERGAMO Largo Europa, 3 – CAP 24060 Part. Iva e Cod. Fisc. 00278290168 CENTRALINO 035-838397 FAX. 035-839334 E-MAIL chiuduno@pec.comune.chiuduno.bg.it ART. 1 POSTO MESSO A CONCORSO E TRATTAMENTO ECONOMICO Le modalità di partecipazione e di svolgimento del concorso sono disciplinate dal presente bando, dal vigente Regolamento comunale sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi e dal Regolamento sulle modalità di assunzione al Comune di Chiuduno, dalle norme vigenti in materia di accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e di svolgimento delle relative procedure selettive. Il presente bando di selezione è emanato nel rispetto delle norme per il diritto al lavoro dei disabili di cui alla Legge 12.03.1999, n. 68. ed s.m.i. Alla presente selezione si applica la riserva di posti a favore dei volontari in ferma breve o in ferma prefissata di cui all’art. 18, comma 6, del D.Lgs. 08.05.2001, n. 215 ed s.m.i. Vengono garantite le pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro, così come previsto dal D.Lgs. 11 aprile 2006, n. 198 e dall’art. 57 del D.Lgs. 30.3.2001, n. 165 ed s.m.i. Il trattamento economico lordo inerente il posto messo a concorso è il seguente: • retribuzione tabellare annua Cat. C - posizione economica C.1 dell’ordinamento professionale – di cui alle Tabelle B e C, C.C.N.L. del 21.05.2018 – Biennio economico 2016/2018 per il personale non dirigente del comparto “Regioni – Autonomie locali”; • tredicesima mensilità; • indennità di comparto prevista dall’art. 33 del C.C.N.L. 22.1.2004 con i valori riportati alla tabella D allegata al predetto CCNL; • indennità o trattamenti economici accessori o aggiuntivi previsti dalla legge o dai vigenti CCNL connessi alle specifiche caratteristiche della effettiva prestazione lavorativa; • eventuale assegno per il nucleo familiare, se ed in quanto dovuto, nella misura stabilita dalla legge; Gli emolumenti sono soggetti alle ritenute erariali, previdenziali ed assistenziali stabilite dalla legge. ART. 2 REQUISITI DI AMMISSIONE Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: 1. Titolo di studio: Diploma di scuola media superiore di durata Quinquennale. Nel caso di titoli di studio conseguiti all’estero, redatti in lingua straniera, devono essere accompagnati da una traduzione asseverata in lingua italiana certificata, conforme al testo straniero, redatto dalla competente _____________________________________________________________________________________________________ - Pag. 7 - COMUNE DI CHIUDUNO PROVINCIA DI BERGAMO Largo Europa, 3 – CAP 24060 Part. Iva e Cod. Fisc. 00278290168 CENTRALINO 035-838397 FAX. 035-839334 E-MAIL chiuduno@pec.comune.chiuduno.bg.it rappresentanza diplomatica o consolare, ovvero da un traduttore ufficiale e devono essere riconosciuti equipollenti ad uno dei titoli di studio richiesti per la partecipazione alla selezione in base ad accordi internazionali o ai sensi del D.Lgs. n. 115/1992 e s.m.i.; 2. possesso della patente di guida Cat. B; 3. Età non inferiore agli anni 18 e non superiore all'età di collocamento a riposo per raggiunti limiti di età previsti dal vigente ordinamento; 4.Contributo di ammissione di € 10,00 (quale rimborso spese) Legge 125/2013; 5. Cittadinanza italiana: tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti all’Unione Europea, che possono partecipare alla selezione ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 165 del 30 marzo 2001 e s.m.i. Sono fatte salve le eccezioni di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 febbraio 1994 n. 174. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono possedere i seguenti requisiti: a) godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o provenienza; b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica; c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana, ovvero per i candidati stranieri partecipanti al concorso essere in possesso della certificazione di conoscenza dell'italiano di livello C 1 (QCER);
Dove va spedita la domanda: 
La domanda può essere presentata esclusivamente mediante una delle seguenti modalità: 1) presentazione direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Chiuduno con orario 9.00 - 12.30 il Lunedì e Mercoledì, il Venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30, Martedì continuato 09.00 – 16.45, Giovedì dalle ore 09.00 alle ore 12.30 e dalle 14.00 alle ore 16.45. In tal caso la sottoscrizione della domanda è resa alla presenza del dipendente incaricato a riceverla con esibizione di un documento di identità in corso di validità (resta ferma la possibilità di consegnare la domanda già firmata con allegata copia fotostatica di un documento di identità); 2) trasmissione mediante raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Comune di Chiuduno – Via Largo Europa, 3 – 24060 Chiuduno (BG). In tal caso alla domanda deve essere allegata copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità. Le domande inviate a mezzo raccomandata A/R dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo entro il termine perentorio di presentazione; non farà fede la data del timbro dell’ufficio postale di spedizione; 3) invio di un messaggio di posta elettronica certificata, indicante come oggetto: “Domanda di partecipazione alla selezione pubblica per n. 1 posto di agente di polizia municipale” con allegato modulo di domanda debitamente compilato, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata del Comune di Chiuduno: chiuduno@pec.comune.chiuduno.bg.it
Contatta l'ente: 
Per qualsiasi informazione e' possibile contattare il Settore Polizia locale al n. 035/838397 - serv. 1 - e-mail polizia@comune.chiuduno.bg.it
Prove d'esame: 
A) PROVA PRESELETTIVA: (EVENTUALE) Qualora il numero delle domande pervenute sia superiore a cento (100), è previsto lo svolgimento di una prova preselettiva consistente nella soluzione, in un tempo predeterminato, di un questionario contenente domande a risposta multipla, mirato ad accertare il possesso di idonea conoscenza di base nelle materie d’esame. Sarà data informazione in merito allo svolgimento o meno della prova preselettiva mediante pubblicazione di apposito avviso all’Albo Pretorio online del Comune e sul sito internet istituzionale dell’Ente. B) PROVE DI ESAME L’esame consisterà in una prova scritta teorica, in una prova scritta a contenuto teorico-pratico e in una prova orale. Durante le prove scritte, non è consentita ai candidati la consultazione di alcun tipo di testo, compresi codici e leggi non commentate. PROVA SCRITTA: La prova riguarderà una o più delle seguenti materie indicate: -ordinamento degli Enti Locali con particolare riguardo ai Comuni ed alla loro attività amministrativa; -elementi di diritto amministrativo, diritto civile, diritto penale e procedura civile e penale con particolare riferimento agli atti di polizia giudiziaria; -nozioni sulla legislazione urbanistica, commerciale, pubblici esercizi e polizia amministrativa; -norme sulla legislazione ambientale; -legislazione sulla circolazione stradale; -legislazione degli Enti Locali; -leggi e regolamenti di Polizia urbana, rurale, edilizia, igiene, sanità, mortuaria; -Polizia amministrativa e annonaria; -Infortunistica stradale e tecnica delle rilevazioni degli infortuni del traffico; -Testo Unico delle Leggi di pubblica sicurezza; -nozioni in materia di attività di notificazione di atti amministrativi; -procedimento per l’irrogazione delle sanzioni amministrative ed il relativo contenzioso; -diritti e doveri dei dipendenti pubblici; -informatica; -quiz di logica; -lingue straniere (inglese - francese).

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente