1 posto educatore asilo nido presso Comune di Lomazzo

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
03/02/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto a tempo pieno ed indeterminato di educatore asilo nido, categoria C, settore affari generali. (GU n.1 del 04-01-2019)

Requisiti: 
Titolo di studio: vigilatrice d'infanzia; assistente all'infanzia; puericultrice; diploma di abilitazione all'insegnamento nelle scuole di grado preparatorio; diploma di maturita' magistrale o equipollenti.
Dove va spedita la domanda: 
Amministrazione Comunale di Lomazzo – P.za IV Novembre, 4 PEC comune.lomazzo@pec.provincia.como.it
Contatta l'ente: 
Ufficio segreteria: segreteria@comune.lomazzo.co.it (tel. 0296941232/24/62). www.comune.lomazzo.co.it
Prove d'esame: 
Preselezione. Le prove d'esame consisteranno in tre prove: due prove scritte, di cui una teorico pratica ed una prova orale. --- Prova scritta: La prima prova consisterà in un elaborato o questionario a risposta aperta o chiusa, anche sotto forma di test, concernente le seguenti materie: Argomenti generali:  Ordinamento degli enti locali (D.Lgs. 267/2000 e smi) e normativa sulla privacy (D.Lgs. n. 679/2016/UE) ;  Diritti e doveri dei dipendenti comunali con particolare riferimento al codice disciplinare. Argomenti specifici per la figura da ricoprire: - elementi di pedagogia e psicologia dell’età evolutiva (fascia di età da 0 a 3 anni); - le funzioni educative e culturali del nido d’infanzia; - la progettazione educativa e la programmazione nel nido d’infanzia: contenuti, metodologie e finalità; 8 - dimensioni cognitive, linguistiche e relazionali del percorso di crescita del bambino; - il gioco, le proposte e le relazioni del bambino al nido; - spazi, arredi e materiali: il nido ed i suoi ambienti; - momento dell’“ambientamento” nel nido d’infanzia; - l’integrazione dei bambini in situazione di disabilità nel nido d’infanzia; - l’educatore di riferimento secondo il modello educativo di Elinor Goldschmied; - i momenti di routine, accoglienza, commiato, pranzo, sonno, igiene personale secondo il modello educativo di Elinor Goldschmied; - le relazioni all’interno del gruppo di lavoro: modalità e significati; - la continuità educativa orizzontale (nido d’infanzia – famiglia); - la continuità educativa verticale (nido d’infanzia – scuola infanzia); psicologia dello sviluppo secondo Piaget, Freud, Bowlby, Winnicot, Montessori - la normativa vigente relativa ai servizi per la prima infanzia e la normativa di riferimento della Regione Lombardia; Prova Teorico/pratica: La prova consisterà in un elaborato o nella soluzione di un caso pratico relativo alle funzioni e competenze inerenti alla posizione di lavoro oggetto della procedura concorsuale. Prova orale:  Materie previste per la prova scritta.  Verrà inoltre accertata la conoscenza da parte del candidato di apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse ( Word, Excel ) e della lingua inglese.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente