• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 posti operaio specializzato presso COMUNE DI CLUSONE

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura a tempo indeterminato di due posti di operaio specializzato, categoria B3. (GU n.1 del 04-01-2019)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    03/02/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) cittadinanza italiana (sono equiparati a costoro gli italiani non appartenenti alla Repubblica)
    o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea. In quest’ultimo caso, ai sensi dell’art. 3
    DPCM 7/2/1994 n. 174 “Regolamento recante norme sull’accesso dei cittadini degli Stati
    membri dell’Unione Europea ai posti di lavoro presso le Amministrazioni pubbliche”, occorre
    il possesso dei seguenti ulteriori requisiti:
    i. godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza;
    ii. essere in possesso, fatta eccezione per la titolarità della cittadinanza italiana, di tutti
    gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
    iii. avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
    b) età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il
    collocamento a riposo;
    c) idoneità psico-fisica all’impiego e quindi alle mansioni proprie del profilo professionale da
    rivestire (l’Amministrazione sottoporrà a visita medica il vincitore dell’avviso pubblico);
    d) titolo di studio: scuola dell’obbligo. Per i candidati che hanno conseguito il titolo in altro
    paese dell’Unione Europea, la verifica dell’equipollenza del titolo di studio posseduto avrà
    luogo ai sensi dell’art. 38 comma 3, D.Lgs. 30/3/2001 n. 165. I titoli di studio dovranno essere
    accompagnati da una traduzione in lingua italiana effettuata da un traduttore pubblico in
    possesso del necessario titolo di abilitazione;
    e) buone conoscenze specialistiche relative ad attività di piccola manutenzione di edifici e
    strade, ovvero di manutenzione del verde, anche attrezzato. Sono inoltre richieste almeno
    due delle seguenti competenze professionali:
    - interventi da operaio edile (rincocciatura di murature, piccole riparazioni di
    pavimentazione stradale, posa di segnaletica verticale, attività di rifinitura interna ed
    esterna, intonaci e tinteggiature);
    - interventi di manutenzione di manufatti in ferro (saldature prive di valenza
    strutturale e verniciature);
    - interventi di manutenzione del verde (gestione e sostituzione di verde urbano, anche
    attrezzato con essenze di medio e basso fusto);
    - interventi di manutenzione ordinaria di impianti elettrici (sostituzione di frutti, prese
    e corpi illuminanti di impianto elettrico esistente - esclusa la sostituzione di reti di
    alimentazione)
    tali conoscenze dovranno essere comprovate mediante certificazioni di partecipazione a
    corsi biennale di specializzazione con attinenza al posto messo a concorso o in alternativa
    esperienza lavorativa di durata di almeno due anni, anche non consecutivi, presso datori di
    lavoro pubblici o privati o con l’esercizio di impresa artigiana in una figura professionale
    riconducibile alle competenze professionali sopra riportate, quali a titolo esemplificativo:
    operaio edile, muratore, carpentiere, operaio stradale qualificato, giardiniere, saldatore…
    f) godimento dei diritti civili e politici;
    g) non aver riportato provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una
    Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero siano stati
    dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, 1° comma, lett. d) del testo
    unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato approvato con
    D.P.R. nr. 3 del 10.1.1957;
    h) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che
    impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto
    d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
    i) posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati
    entro il 31/12/1985 ai sensi dell’art. 1, Legge 23/8/2004, n. 226;
    j) patente di giuda categoria B in corso di validità e disponibilità a guidare i mezzi dell’Ente.
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Clusone, Piazza Sant’Andrea, 1 - 24023 Clusone (BG)
    PEC protocollo@pec.comune.clusone.bg.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Patrimonio del Comune di Clusone - telefono 0346.89620.
    www.comune.clusone.bg.it
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame, verteranno sui seguenti argomenti:
    - Interventi di manutenzione stradale, di immobili, strutture comunali, manufatti in ferro, aree a
    verde;
    - Uso di attrezzature per interventi manutentivi;
    - Conoscenza dei materiali e delle tecniche utilizzate nel settore manutentivo in generale;
    - Codice della strada: segnaletica stradale e norme di comportamento;
    - Sicurezza sul lavoro: nozioni fondamentali, luoghi di lavoro, uso di attrezzature di lavoro e
    dispositivi di protezione individuale, movimentazione manuale di carichi, agenti fisici (rumore e
    vibrazione), sostanze pericolose (rischio chimico e biologico), segnaletica temporanea per
    cantieri e/o lavori stradali;
    - Elementi di legislazione sugli enti locali;
    - Diritti, doveri e responsabilità del pubblico dipendente.
    Le prove saranno così articolate:
    • Una preselezione (solo se perverranno più di 30 domande valide di ammissione) con
    domande a risposta multipla riguardante i temi inerenti al bando, integrate con argomenti
    di cultura generale: punti massimi riconosciuti: 30/30. Saranno ammessi alle prove scritte
    e pratica coloro che hanno conseguito una valutazione di almeno 18/30. Il punteggio di tale
    prova non sarà computato ai fini della graduatoria finale.
    • Una prova scritta avente per oggetto domande a risposta multipla sulle materie oggetto di
    esame tesa all'accertamento delle conoscenze richieste dal profilo professionale. Punti
    massimi riconosciuti: 30/30. La prova si intende superata con una votazione di almeno
    21/30.
    • Una prova pratica – operativa atta ad accertare le mansioni connesse al posto in concorso,
    consisterà nello svolgimento di alcune opere manutentive nell’ambito delle lavorazioni
    edili, di giardinaggio, elettriche, idrauliche, anche con l’utilizzo di attrezzature tecniche ed,
    in generale, di tecniche di costruzione, installazione, manutenzione e riparazioni murarie e
    stradali. Punti massimi riconosciuti: 30/30. La prova si intende superata con una votazione
    di almeno 21/30.
    • Una prova orale con attribuzione di un punteggio massimo di punti 30/30. La prova è
    costituita da un colloquio con la Commissione Giudicatrice che procederà, oltre
    all’accertamento delle conoscenze sulle materie d’esame, anche all’accertamento della
    conoscenza di base delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e
    all’accertamento della conoscenza scolastica della lingua inglese. Il colloquio si intende
    superato con una votazione di almeno 21/30.
    ---
    DIARIO E SEDE DELLE PROVE D’ESAME
    • 29 gennaio 2019 alle ore 09.30 presso l’Auditorium Scuola Primaria di Clusone, via Roma
    9, o altra sede che verrà indicata mediante avviso esclusivamente sul sito istituzionale, si
    svolgerà la prova di preselezione con domande a risposta multipla, riguardante i temi
    inerenti al bando, integrate con argomenti di cultura generale (solo se perverranno più di
    30 domande valide).
    • 30 gennaio 2019 dalle ore 09.30, presso l’Auditorium Scuola Primaria di Clusone, via Roma
    9, o altra sede che verrà indicata mediante avviso esclusivamente sul sito istituzionale si
    svolgerà la prova scritta.
    • 31 gennaio 2019 dalle ore 10.00 e seguenti presso il magazzino comunale o altra sede più
    idonea in funzione alla prova da espletare avrà luogo la prova pratica.
    • 2 febbraio 2019 dalle ore 09.30 presso la Sede Municipale si svolgerà il colloquio orale.