1 posto geometra presso COMUNE DI TIGGIANO

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
27/01/2019
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore tecnico, geometra, categoria C, a tempo indeterminato part-time diciotto ore settimanali, area manutenzioni, appalti, ambiente, patrimonio e infrastrutture. (GU n.102 del 28-12-2018)

Requisiti: 
a) cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell'Unione Europea. Sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della Città del Vaticano. I cittadini degli stati membri della U.E. devono essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti previsti dal bando di selezione, e in particolare: 1) del godimento dei diritti politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza; 2) di un’adeguata conoscenza della lingua italiana; b) inesistenza di condanne penali o di stato di interdizione o di provvedimenti di prevenzione o di altre misure, che escludono, secondo le leggi vigenti, l'accesso ai pubblici impieghi; c) età: non inferiore a 18 anni, salvo diversa indicazione contenuta nel sistema dei profili professionali; d) godimento dei diritti civili e politici; e) assenza di licenziamento o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione. Nel caso in cui l’aspirante abbia subito condanne penali passate in giudicato per reati che comportino la destituzione del personale dipendente presso le pubbliche amministrazioni, il Responsabile competente in materia di personale valuta l’ammissibilità o meno alla procedura di accesso in relazione alla compatibilità tra la condanna penale e la natura delle funzioni connesse al posto da ricoprire; f) idoneità fisica a ricoprire il posto (L’Amministrazione comunale si riserva di sottoporre il vincitore ad accertamenti sanitari ai sensi del D.Lgs n° 81/2008 intesi a constatare il possesso del requisite dell’idoneità fisica a svolgere le mansioni proprie del profilo professionale per il quale è prevista l’assunzione in servizio; g) posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva e degli obblighi di servizio militare per i candidati di sesso maschile nati prima del 31 dicembre 1985 OPPURE posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva previsto dagli ordinamenti del paese di appartenenza (solo per i cittadini non italiani); h) diploma di Geometra o diploma equivalente o equiparato rilasciato da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico vigente. Nel caso di possesso di diploma diverso da quello richiesto si intenederà assorbente dello stesso il Diploma di Laurea vecchio ordinamento (DL) in Architettura o Ingegneria oppure Laurea Triennale D.M. n. 509/1999, oppure Laurea Triennale D.M. n. 270/2004, oppure Laurea specialistica D.M. n.509/1999, oppure Laurea Magistrale D.M. n. 270/2004 equiparata ad uno dei Diplomi di Laurea (DL) specificati. i) Conoscenza di una lingua straniera (a scelta tra inglese e francese); l) Conoscenza ed utilizzazione delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse
Dove va spedita la domanda: 
Comune di Tiggiano Piazza castello n.33 (cap 73030 Tiggiano ) prov. Lecce PEC info.comune.tiggiano@pec.rupar.puglia.it
Contatta l'ente: 
Ufficio personale del Comune di Tiggiano, tel. 0833531033, orari: lunedi' - venerdi' dalle ore 9,00 alle ore 13,00, oppure tramite e-mail al seguente indirizzo: info@comune.tiggiano.le.it www.comune.tiggiano.le.it
Prove d'esame: 
Preselezione eventuale. I^ PROVA SCRITTA, svolgimento di un elaborato su elementi normativi in materia di lavori pubblici, appalti di servizi e forniture; - max 30,00 punti. II^ PROVA SCRITTA, a contenuto teorico-pratico, consisterà in un elaborato volto a verificare la capacità dei candidati ad affrontare casi, temi e problemi tipici del profilo messo a concorso, mediante l’individuazione di iter procedurali o percorsi operativi e/o soluzione di casi e/o stesura di schemi di atti; - max 30,00 punti. Materie prove scritte: − elementi normativi in materia di lavori pubblici, gestione del territorio, appalti di servizi e forniture con particolare riferimento alla legislazione che disciplina l’attività dei comuni; − norme sulla sicurezza e prevenzione sul lavoro (D.lgs. 81/2008); − legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia e urbanistica; Sono ammessi alla PROVA ORALE i candidati che abbiano conseguito una valutazione di almeno 21/30 a ciascuna prova scritta. --- La prova orale verterà sulle seguenti materie: • argomenti delle prove scritte; • elementi di diritto amministrativo; • elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione; • nozioni sull’ordinamento delle autonomie locali; • nozioni sul rapporto di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e relative responsabilità – codice di comportamento dei dipendenti pubblici; • nozioni in materia di tutela della privacy.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente