• Accedi • Iscriviti gratis
  • 4 posti dirigente amministrativo presso Comune di Verona

    Selezione pubblica per la copertura di quattro posti di dirigente per i servizi amministrativo-contabili a tempo indeterminato, con le riserve previste dalla normativa vigente. (GU n.102 del 28-12-2018)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    4
    Scadenza: 
    21/01/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Laurea (vecchio ordinamento) in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze
    Politiche nonché titoli equipollenti ai sensi della normativa vigente;
    Laurea specialistica (DM 509/1999) o Laurea Magistrale (DM 270/2004) equiparata
    ad uno dei sopra citati diplomi di laurea del vecchio ordinamento secondo quanto
    stabilito dal Decreto del Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca 9 luglio
    2009;
    ---
    2. cittadinanza italiana. Possono inoltre partecipare i cittadini italiani non appartenenti
    alla Repubblica, purché in possesso dei requisiti previsti per legge;
    3. idoneità fisica all’impiego;
    4. godimento dei diritti civili e politici;
    5. aver ottemperato agli obblighi di leva o alle disposizioni di legge sul reclutamento
    militare;
    6. non aver riportato condanne penali che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge,
    ostino all’assunzione ai pubblici impieghi;
    7. non essere stato escluso dall’elettorato politico attivo e non essere stato destituito o
    dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
    ---
    A) essere dipendenti di ruolo di pubbliche amministrazioni (muniti del titolo di studio
    indicato al punto 1.) con almeno cinque anni di servizio, svolti in posizioni funzionali
    per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea; per i dipendenti
    delle amministrazioni statali, in possesso del titolo di studio previsto dal presente
    bando, reclutati a seguito di corso-concorso presso la Scuola Superiore della Pubblica
    Amministrazione, il periodo di servizio è ridotto a quattro anni di servizio;
    B) essere in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non
    ricomprese nel campo di applicazione dell’art.1, comma 2, del d.lgs. 165/2001, muniti
    del titolo di studio richiesto al punto 1.), e aver svolto per almeno due anni le funzioni
    dirigenziali;
    C) aver ricoperto incarichi dirigenziali od equiparati in amministrazioni pubbliche per un
    periodo non inferiore a cinque anni, purché muniti del diploma di laurea di cui al punto
    1.);
    D) essere cittadini italiani, forniti di idoneo titolo di studio universitario, ed aver maturato,
    con servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti od organismi
    internazionali, esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle
    quali è richiesto il possesso del diploma di laurea;
    E) essere liberi professionisti o dipendenti di strutture private muniti del titolo di studio
    indicato al punto 1.), collocati in posizioni professionali equivalenti a quelle previste
    per i dipendenti pubblici ed aver maturato cinque anni di esperienza lavorativa
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Verona - Piazza Bra - 37121 VERONA
    PEC personale@pec.comune.verona.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Concorsi Selezioni Formazione Sviluppo
    Piazza Bra 1 - VERONA
    Tel. 0458077217 - 7242- 8546
    email: concorsiselezioni@comune.verona.it
    orario di apertura al pubblico:
    dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13
    ed inoltre il martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 17
    www.comune.verona.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    Le prove di esame consisteranno in due prove scritte ed in una prova orale ed avranno ad
    oggetto le seguenti materie:
     Diritto amministrativo e diritto degli Enti Locali;
     Elementi di contabilità ed ordinamento finanziario degli enti locali;
     Amministrazione e razionalizzazione del patrimonio degli enti locali;
     Appalti e contrattualistica pubblica;
     Codice della amministrazione digitale;
     Tecniche di redazione degli atti amministrativi e normativa secondaria;
     Organizzazione e progettazione organizzativa e dei processi di lavoro nella pubblica
    amministrazione;
     Sistemi di controllo, misurazione e valutazione della performance;
     Nozioni di principi e tecniche di gestione e valutazione del personale;
     Nozioni in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.