• Accedi • Iscriviti gratis
  • 3 posti istruttore amministrativo/contabile presso Unione di Comuni Valle del Samoggia

    Concorso pubblico per la copertura a tempo indeterminato di tre posti di istruttore amministrativo contabile, categoria C, di cui uno per il Comune di Sasso Marconi e due per il Comune di Valsamoggia, con riserva alle categorie di cui all'articolo 18 della legge n. 68/1999. (GU n.101 del 21-12-2018)

    I fondamenti del diritto amministrativo (Ultima edizione)

    Il Manuale contiene i concetti base del Diritto Amministrativo, del quale al contempo affronta tutti gli aspetti con l’obiettivo di fornire un’inquadratura generale il più completa possibile.

    Ultima versione E-book aggiornato a SETTEMBRE 2019 in formato pdf. Download immediato.

    € 9,90
    € 7,90
    Posti disponibili: 
    3
    Scadenza: 
    22/01/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a. cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di San
    Marino e di Città del Vaticano). Sono ammessi a partecipare anche:
    . cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea;
    . familiari di cittadini comunitari non aventi cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione
    Europea che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
    . titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
    . familiari non comunitari di titolare dello status di protezione sussidiaria presenti sul territorio
    nazionale che individualmente non hanno diritto a tale status (articolo 22, commi 2 e 3 D.Lgs. n.
    251/2007);
    . cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo
    periodo.
    I cittadini dell’Unione Europea o extracomunitari possono partecipare a patto che:
    • godano dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
    • siano in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti
    previsti per i cittadini della Repubblica;
    • abbiano adeguata conoscenza della lingua italiana scritta, parlata e letta;
    b. compimento del diciottesimo anno di età alla data di scadenza del presente bando;
    c. idoneità psico-fisica all’impiego;
    d. godimento del diritto di elettorato politico attivo e dei diritti civili;
    e. mancata risoluzione di precedenti rapporti di impiego costituiti con Pubbliche Amministrazioni
    per persistente insufficiente rendimento o per altri motivi disciplinari, o per produzione di
    documenti falsi o affetti da invalidità insanabile, ovvero per altre cause previste da norme di legge
    o contrattuali;
    f. insussistenza di condanne penali che impediscano, ai sensi della vigente normativa, la
    costituzione del rapporto di pubblico impiego;
    g. posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i/le candidati/e di sesso maschile nati
    entro il 31/12/1985;
    h. titoli di studio: diploma di maturità (scuola secondaria di II grado).
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione dovrà essere trasmessa esclusivamente on line: http://www.unionerenolavinosamoggia.bo.it/
    Contatta l'ente: 
    ERVIZIO PERSONALE ASSOCIATO – UFFICIO TRATTAMENTO GIURIDICO
    Via dei Mille 9 – 40033 Casalecchio di Reno (BO)
    Tel. 051598288– Fax 051598157 – personale.giuridico@unionerenolavinosamoggia.bo.it
    www.unionerenolavinosamoggia.bo.it – unione.renolavinosamoggia@cert.cittametropolitana.bo.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    A. Prova scritta
    La prova scritta consisterà in quesiti a risposta multipla e/o domande a risposta aperta e sintetica
    sulle materie previste per la prova orale.
    B. Prova orale
    B.1 Colloquio di gruppo
    La prova sarà volta a valutare la capacità di comunicazione, di interrelazione, di gestione delle
    dinamiche interpersonali e di gruppo, di svolgere lavori in team, di problem solving e la capacità di
    operare in una logica di orientamento all'utente e al risultato.
    B.2 Colloquio individuale
    Il colloquio individuale verterà sulle seguenti materie:
    - Ordinamento delle Autonomie Locali (D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000 “Testo unico delle leggi
    sull'ordinamento degli enti locali” e s.m.i.);
    - Ordinamento contabile degli Enti Locali (D.Lgs. n. 118 del 23/06/2011 e s.m.i.);
    - Elementi di diritto e procedura penale, diritto e procedura civile, diritto amministrativo;
    - Documentazione amministrativa (D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 “Testo unico delle disposizioni
    legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa” e s.m.i.);
    - Procedimento amministrativo e diritto di accesso (L. n. 241 del 07/08/1990 “Nuove norme in
    materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi” e
    s.m.i. - D.P.R. n. 184 del 12/04/2006 “Regolamento recante disciplina in materia di accesso ai
    documenti amministrativi” e s.m.i.);
    - Accessibilità delle informazioni su organizzazione e attività delle Pubbliche Amministrazioni
    (D.Lgs. n. 33 del 14/03/2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità,
    trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e s.m.i.);
    - Tecnologie dell’informazione e della comunicazione e digitalizzazione della Pubblica
    Amministrazione (D.Lgs. n. 82 del 07/03/2005 “Codice dell’amministrazione digitale” e s.m.i.);
    - Elementi di diritto tributario con particolare riferimento agli Enti Locali;
    - Elementi del Codice dei contratti negli Enti pubblici – centrali di committenza;
    - Informazione e comunicazione nelle Pubbliche Amministrazioni: la comunicazione pubblica ed
    istituzionale e la sua evoluzione; la comunicazione interna ed organizzativa; il marketing dei
    servizi; il ruolo e le funzioni delle strutture di informazione e comunicazione (L. n. 150 del
    07/06/2000 “Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche
    amministrazioni” e s.m.i.);
    - Direttiva Ministeriale Funzione Pubblica del 24/03/2004;
    - Tutela e protezione dei dati personali: D.Lgs. n. 196/2003 e successive modifiche e integrazioni,
    Regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016;
    - Codice di comportamento dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni (D.P.R. n. 62 del
    16/04/2013 “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma
    dell'articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165”);
    - Codice disciplinare di cui all’articolo 59 C.C.N.L. 21/05/2018.
    Nel corso del colloquio sarà verificata:
    . la conoscenza della lingua inglese: lettura e comprensione di un testo;
    . la conoscenza e l'utilizzo delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse.