• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto assistente sociale presso Comune di Cassola

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo assistente sociale, categoria D1, a tempo pieno ed indeterminato, per l'area affari generali, ufficio servizi sociali. (GU n.101 del 21-12-2018)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    20/01/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) Diploma di laurea triennale in scienze del Servizio sociale (cl.6) o diploma universitario in
    Servizio sociale di cui alla Legge n. 84/1993 e ss.mm.ii. o diploma di assistente sociale ai
    sensi del DPR 14/1987 e ss.mm.ii., o Laurea specialistica in “organizzazione e gestione delle
    politiche e dei servizi sociali” (cl. 57/S) o laurea magistrale “Servizio sociale e Politiche
    sociali” (cl. LM 87), o laurea in Servizio sociale (cl. L. 39 – D.M. 16 marzo 2007) o titolo
    equipollente o equiparato;
    b) Abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’Albo Professionale degli Assistenti
    sociali;
    Dove va spedita la domanda: 
    COMUNE DI CASSOLA – Piazza Aldo Moro, 1 - 36022 CASSOLA (VI)
    PEC protocollo@pec.comune.cassola.vi.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale del Comune di Cassola, piazza Aldo Moro, 1, tel. 0424/530210 - e-mail:
    personale@comune.cassola.vi.it
    www.comune.cassola.vi.it
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame consistono in due prove scritte (di cui una teorico pratico) e in una prova orale;
    nel corso della prova orale sarà accertata anche la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e
    delle applicazioni informatiche più diffuse e la conoscenza della lingua inglese.
    Le prove d’esame sono dirette ad accertare la professionalità e l’attitudine dei candidati con
    riferimento alle attività che i medesimi sono chiamati a svolgere, nonché l’effettiva capacità a
    risolvere problemi ed elaborare soluzioni nell’ambito delle competenze lavorative di riferimento.
    Le prove scritte consisteranno nello svolgimento di un tema o nella risoluzione di quesiti
    preventivamente elaborati a risposta sintetica e/o a risposta aperta e/o nella redazione di un
    elaborato a carattere tecnico-pratico inerenti le materie della prova orale.
    La prova orale consisterà in su colloquio sulle seguenti materie:
    • Legislazione Nazionale e Regionale (Veneto) sui servizi socio assistenziali e socio sanitari;
    • Competenze del Comune in materia socio assistenziale;
    • Programmazione e lavoro di rete con gli attori del sistema locale di Welfare;
    • Organizzazione e gestione dei Servizi Sociali;
    • Lavoro di comunità e il ruolo dell’Assistente Sociale nei contesti di vita delle persone;
    • Nozioni di Diritto di Famiglia;
    • Nozioni di Diritto Minorile;
    • Nozioni di Diritto Costituzionale e Amministrativo, incluso il procedimento amministrativo;
    • Testo Unico sulle Leggi dell’Ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. n. 267/2000 e ss.mm.ii.);
    • Rapporto di Pubblico Impiego, con particolare riferimento agli Enti Locali (D. Lgs. n. 165/2001
    e ss.mm.ii.)
    • Il colloquio professionale: metodi e tecniche;
    • Metodi e Tecniche di Servizio Sociale applicati anche a casi concreti;
    • Processo di aiuto alla domanda all’intervento;
    • Gestione della relazione con il cittadino: ruolo del segretariato sociale;
    • Principi e fondamenti del Servizio Sociale Professionale;
    • Elementi di psicologia e sociologia.