• Accedi • Iscriviti gratis
  • dirigente farmacista presso AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE GRANDE OSPEDALE METROPOLITANO NIGUARDA DI MILANO

    Conferimento, per titoli e colloquio, dell'incarico quinquennale per la copertura di un posto di direttore di struttura complessa, ruolo sanitario profilo professionale di dirigente farmacista.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    17/01/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    A) diploma di laurea in farmacia o in chimica e tecnologie farmaceutiche;
    B) iscrizione all’Albo dell’Ordine professionale dei Farmacisti; è consentita la partecipazione a coloro che
    risultino iscritti al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea, fermo
    restante l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
    C) anzianità di servizio di sette anni, di cui cinque nella disciplina oggetto dell’avviso o in una disciplina
    equipollente e specializzazione nella disciplina o in una disciplina equipollente, ovvero anzianità di
    servizio di dieci anni nella disciplina oggetto dell’avviso; D) curriculum professionale ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 484/97, in cui sia documentata una specifica
    attività professionale ed adeguata esperienza, ai sensi dell’art. 6 del suddetto D.P.R.
    Fino all’emanazione dei provvedimenti previsti dall’art. 6 comma 1 del citato D.P.R. 484/97 per
    l’incarico di direzione di struttura complessa si prescinde dal requisito della specifica attività
    professionale;
    E) attestato di formazione manageriale. Ai sensi dell’art. 15, comma 8, del D.Lgs. n. 502/92 e s.m.i.
    l’attestato di formazione manageriale deve essere conseguito entro un anno dall’inizio dell’incarico; il
    mancato superamento del primo corso, attivato dalla Regione successivamente al conferimento
    dell’incarico, determina la decadenza dall’incarico stesso.
    Dove va spedita la domanda: 
     consegna diretta all’Ufficio Protocollo (Area Sud – Pad. 6 – Piano rialzato) dell’ASST Grande
    Ospedale Metropolitano Niguarda - P.zza Ospedale Maggiore, 3 - 20162 Milano, secondo il
    seguente orario: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle ore 15,30 (ore 12,00 nel giorno di
    scadenza);

     a mezzo del servizio postale: le domande di partecipazione all’avviso si considerano prodotte
    in tempo utile se spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine di
    scadenza fissato dal bando; a tal fine fa fede il timbro dell’Ufficio postale accettante
    comprovante la data e l’ora della spedizione;

     mediante posta elettronica certificata da inviare al seguente indirizzo pec:
    postacertificata@pec.ospedaleniguarda.it,
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi alla S.C. Risorse umane e
    relazioni sindacali dell'azienda - Ufficio concorsi
    concorsi@ospedaleniguarda.it

    Prove d'esame: 
    In conformità a quanto previsto dalle Linee di indirizzo regionali di cui alla D.G.R. n. X/553 del 2.8.2013, la
    commissione dispone complessivamente di punti 100, di cui:
    a) valutazione curriculum: max 40 punti;
    b) valutazione colloquio: max 60 punti. L’idoneità nel colloquio si consegue con il minimo di punti 40/60.

    La commissione definirà prima dell’inizio dei colloqui i criteri di attribuzione dei punteggi, che saranno
    riportati nel verbale dei lavori.
    Il colloquio sarà diretto alla valutazione delle capacità professionali del candidato nella specifica disciplina
    con riferimento anche alle esperienze professionali documentate, nonché all’accertamento delle capacità
    gestionali, organizzative, di direzione, dell’aspirante stesso, con riferimento all’incarico da svolgere, e della
    conoscenza delle disposizioni normative vigenti relative alla prevenzione della corruzione (Legge 190/2012 –
    D.P.R. 62/2013 e Codice disciplinare dell’Azienda).