addetti presso CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
10/01/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due postidi area B, a tempo pieno ed indeterminato

Requisiti: 
1. essere cittadini italiani o cittadini appartenenti all’Unione Europea; 2. avere conseguito il diploma di scuola media secondaria di secondo grado di durata quinquennale; i diplomi conseguiti all’estero saranno ritenuti utili purché riconosciuti, con apposito provvedimento, equipollenti ad uno dei diplomi italiani. A tal fine nella domanda di concorso i candidati dovranno indicare gli estremi del provvedimento di riconoscimento dell’equipollenza in base alla normativa vigente; 3. idoneità fisica all’impiego. L’Ente ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso; 4. godimento dei diritti civili e politici (solo per i cittadini di cittadinanza diversa da quella italiana: godimento dei corrispondenti diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza); 5. assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione; 6. non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione; 7. non essere esclusi dall’elettorato attivo.
Dove va spedita la domanda: 
La domanda deve essere spedita a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento o trasmessa per via telematica
Contatta l'ente: 
Consiglio e pubblicata altresì sul sito istituzione all’indirizzo: http://www.tuttoingegnere.it
Prove d'esame: 
Gli esami consisteranno in una prova scritta, in una prova scritta pratico-attitudinale ed in una prova orale, ciascuna valutata in trentesimi. In presenza di un numero superiore a 30 (trenta) domande, le prove d’esame saranno precedute da una prova preselettiva che consisterà in quesiti a risposta multipla aventi per oggetto le materie delle prove concorsuali e che saranno somministrati attraverso un questionario non riconoscibile ed a lettura ottica. Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non concorre alla formazione del voto finale di merito. Saranno ammessi a sostenere la prova scritta i candidati che, nella graduatoria di preselezione, siano collocati entro i primi 30 posti e che abbiano conseguito una valutazione di almeno 21/30, con la precisazione che saranno comunque ammessi alla prova scritta tutti coloro che avranno ottenuto lo stesso punteggio dell’ultimo candidato ammesso. L’elenco degli ammessi alla preselezione sarà pubblicato sul sito internet del Consiglio Nazionale degli Ingegneri nella sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di Concorso. Tali comunicazioni avranno valore di notifica a tutti gli effetti.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente