4 funzionario tecnico presso AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Luogo: 
Posti disponibili: 
4
Scadenza: 
09/02/2019
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quattro posti di funzionario di livello iniziale, in prova, area tecnica.

Requisiti: 
1. Possono partecipare al concorso indetto all'art. 1 coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti: a. cittadinanza italiana, ovvero cittadinanza di altro Stato membro dell'Unione europea, ai sensi del decreto del Presidente dei Consiglio dei ministri del 7 febbraio 1994, n. 174; b. idoneita' fisica all'impiego, da accertarsi da parte di istituzioni sanitarie pubbliche; c. godimento dei diritti politici, (per i cittadini di altro Stato membro dell'Unione europea nello Stato di appartenenza o di provenienza); d. diploma di laurea vecchio ordinamento ovvero laurea specialistica o laurea magistrale, in ingegneria informatica, ingegneria elettronica, ingegneria delle telecomunicazioni, o titolo equipollente, conseguito con votazione non inferiore a 105/110 o punteggio equivalente. Il diploma di laurea estero sara' considerato utile purche' riconosciuto equipollente ad uno dei diplomi di laurea italiani; a tal fine la domanda di ammissione al concorso deve essere corredata, a pena di esclusione, dal provvedimento di riconoscimento dell'equipollenza al corrispondente titolo di studio italiano in base alla normativa vigente, con l'indicazione della scala di valutazione utilizzata per l'attribuzione del voto. Le equipollenze devono sussistere alla data di scadenza stabilita per la presentazione delle domande;
Dove va spedita la domanda: 
2. La domanda dovra' essere spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all'Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni Centro direzionale - Torre Francesco - Isola B5 - 80143, Napoli
Contatta l'ente: 
Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni Centro direzionale - Torre Francesco - Isola B5 - 80143, Napoli
Prove d'esame: 
1. Il concorso e' articolato in un'eventuale prova preselettiva, nella valutazione dei titoli, in una prova scritta teorico-pratica e in una prova orale. 2. Il punteggio massimo complessivamente attribuibile e' di 100 punti ripartiti in punti 25 per i titoli; 30 punti per la prova scritta e 45 punti per la prova orale. La valutazione dei titoli precede le prove d'esame ed e' effettuata dalla commissione previa determinazione dei criteri di valutazione e nel rispetto dei criteri generali stabili dal bando. Sono ammessi alla prova scritta i candidati che ottengano almeno 12,5 punti nella valutazione dei titoli. Sono ammessi alla prova orale i candidati che ottengano almeno 15 punti nella prova scritta. 3. Il punteggio complessivo sara' determinato dalla somma dei punteggi utili riportati nella valutazione dei titoli, nella prova scritta e nella prova orale. Sono considerati idonei i candidati che hanno conseguito almeno 70 punti. 4. La prova scritta e quella orale verteranno sulle materie riportate nell'allegato n. 2 al presente bando. Nell'ambito della prova orale sara' accertata la conoscenza di una lingua straniera a scelta dal candidato tra inglese e francese ed indicata nella domanda di concorso. 5. In relazione al numero dei candidati ammessi al concorso, il Consiglio, su proposta della commissione, puo' stabilire che venga espletata una prova preselettiva, effettuata anche con l'ausilio di sistemi elettronici, ed utilizzando criteri di svolgimento preventivamente stabiliti dalla commissione stessa e comunicati ai candidati prima dell'inizio della prova. La prova preselettiva precede la valutazione dei titoli e le prove di esame scritta ed orale. La prova e' intesa ad accertare il possesso di idonea e specifica preparazione professionale in relazione alle mansioni previste per il funzionario di livello iniziale. I candidati che hanno prestato servizio in Autorita' con contratto a tempo determinato o di specializzazione, ovvero svolto periodi di stage presso l'Autorita', sono esonerati dalla prova preselettiva. 6. Sulla base dei risultati della prova preselettiva, per la quale e' previsto un punteggio massimo di 100 punti, e' formato un elenco dei candidati ammessi alla fase successiva. Sono ammessi i candidati che riportano una votazione di almeno 70 punti. Sono, comunque, ammessi coloro che sono collocati in detto elenco entro il quarantesimo posto, nonche' i candidati eventualmente classificati ex aequo al quarantesimo posto. Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non viene preso in considerazione al fine della formazione della graduatoria finale di merito. L'elenco di coloro che hanno superato la prova preselettiva e' pubblicato mediante affissione presso la sede di Napoli dell'Autorita' e sul sito internet dell'Autorita'.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente