• Accedi • Iscriviti gratis
  • 3 posti poliziotto municipale presso UNIONE DELLA ROMAGNA FAENTINA DI FAENZA

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura con contratto di formazione lavoro della durata di dodici mesi di tre posti di istruttore di vigilanza, categoria C, con riserva di un posto a favore dei volontari delle Forze armate, da assegnare al settore polizia municipale. (GU n.89 del 09-11-2018)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    3
    Scadenza: 
    10/12/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    1. cittadinanza italiana (trattasi di posto di lavoro che implica l'esercizio diretto di pubblici
    poteri – art. 38 dlgs 165/2001 – DPR 174/1994)
    2. avere un’età non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 32 non compiuti;
    3. idoneità fisico/funzionale di cui all'allegato A della “Direttiva in materia di criteri e
    sistemi di selezione per l'accesso e per la formazione iniziale degli operatori di polizia
    locale” approvata con deliberazione della Giunta Regionale dell'Emilia-Romagna n.
    278/2005;
    4. idoneità psico/attitudinale di cui all'allegato B della “Direttiva in materia di criteri e
    sistemi di selezione per l'accesso e per la formazione iniziale degli operatori di polizia
    locale” approvata con deliberazione della Giunta Regionale dell'Emilia-Romagna n.
    278/2005;
    5. essere in godimento dei diritti civili e politici;
    6. non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato
    sottoposto a misura di prevenzione;
    7. non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o
    destituito dai pubblici uffici;
    8. essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani
    soggetti a tale obbligo;
    9. non essere stati riconosciuti “obiettori di coscienza”, salvo rinuncia allo status secondo
    quanto previsto dall'art. 636 D.lgs 66/2010;
    10. non essere stato destituito o dispensato da un impiego presso la Pubblica
    Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stato
    dichiarato decaduto da un impiego statale;
    11. non aver riportato condanne penali che, ai sensi delle vigenti disposizioni normative,
    impediscano di instaurare rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
    12. essere in possesso del seguente titolo di studio: diploma di scuola media superiore.
    Per i titoli di studio conseguiti all'estero o di diritto estero è richiesta la dichiarazione
    di equipollenza o di riconoscimento ai sensi della vigente normativa in materia
    secondo la procedura di cui all'art. 38 del D.Lgs n. 165/2001. I candidati in
    possesso di titolo di studio di diritto estero sono ammessi alla procedura concorsuale
    con riserva, in attesa del provvedimento che riconosce l'equivalenza del titolo di studio
    posseduto secondo le procedure previste dall'art. 38 del D.Lgs n. 165/2001 a quello
    richiesto dal bando. Detta equivalenza dovrà comunque essere posseduta al momento
    dell'eventuale assunzione. I possessori di un titolo di studio straniero, che abbiano
    ottenuto il riconoscimento dell'equipollenza dello stesso a quello richiesto dal bando,
    dovranno dichiarare gli estremi del decreto di equipollenza rilasciato dalle autorità
    competenti. Qualora il candidato, al momento della presentazione della domanda non
    sia ancora in possesso del decreto di equipollenza sarà ammesso alla procedura con
    riserva, fermo restando che tale riconoscimento dovrà sussistere al momento
    dell'eventuale assunzione.
    13. essere in possesso della patente di guida di categoria “A” senza limitazioni e “B”.
    Dove va spedita la domanda: 
    Servizio Personale e Organizzazione dell’Unione della Romagna Faentina, Piazza del Popolo 31, 48018 FAENZA (RA)
    PEC pec@cert.romagnafaentina.it
    Contatta l'ente: 
    dell'Unione della Romagna Faentina nei seguenti orari:
    da Lunedì a Venerdì: 9.00 – 13.00
    ovvero
    contattare il personale negli stessi orari ai seguenti recapiti:
    Barbara Cilli 0546/691231 Francesca Corbolini 0546/691252 Treossi Anna 0546/691244
    e-mail: personale@romagnafaentina.it
    www.romagnafaentina.it
    Prove d'esame: 
    L’elenco dei candidati ammessi e la sede di svolgimento delle prove ovvero della
    preselezione sarà comunicato attraverso apposito avviso pubblicato sul sito web dell'Unione
    della Romagna Faentina, all'indirizzo www.romagnafaentina.it, (sezione Amministrazione
    trasparente/bandi di concorso) a decorrere dal 10 Gennaio 2019.
    ---
    prova pratica:
    La prova pratica è finalizzata all’accertamento della abilità a condurre motocicli e consisterà
    nella conduzione di un motociclo su un percorso da individuarsi in sede d’esame, entro un
    tempo determinato.
    Il candidato all’atto dell’espletamento dell'esercitazione in moto, dovrà presentarsi con la
    patente di guida in corso di validità: il candidato che non presenterà la patente non sarà
    ammesso all'esercitazione in moto
    ---
    La prova orale, finalizzata a verificare le conoscenze tecniche, la capacità di ragionamento e il
    comportamento organizzativo-relazionale e l'approccio comunicativo, nonché le competenze in
    tema di problem solving, verterà sulle seguenti materie:
    – Elementi di diritto costituzionale e amministrativo degli Enti Locali;
    – Elementi in materia di trattamento dei dati personali;
    – Elementi di diritto civile e penale;
    – Elementi sulla normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di
    lavoro;
    – Elementi di diritto penale - con particolare riguardo ai delitti contro la pubblica
    amministrazione, la fede pubblica e contro la persona - e procedura penale, con
    particolare riguardo alle funzioni e all'attività della polizia giudiziaria;
    – Normativa nazionale e regionale relativa alla polizia locale;
    – Norme e regolamenti in materia di disciplina della circolazione stradale e norme
    complementari;
    – Legge 689/1981 e ss. mm. ii;
    – Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS);
    – Elementi sulla disciplina del commercio e delle attività produttive;
    – Le diverse forme di accesso agli atti e documenti nella Pubblica Amministrazione;
    – Diritti, doveri e responsabilità del pubblico dipendente.
    Nel caso non venga svolta la prova preselettiva a contenuto tecnico e di cultura generale nel
    corso della prova orale verrà accertata la conoscenza dei principali strumenti software in
    ambiente windows (office e/o open office) e della lingua inglese.
    ---
    Nel caso venga svolta la prova pre-selettiva a contenuto tecnico e di cultura generale il
    calendario delle prove sarà il seguente:
    preselezione a contenuto tecnico
    e di cultura generale: 22/01/2019 alle ore 11.30
    preselezione psico-attitudinale: 25/01/2019 alle ore 11.30
    preselezione pratica: 05/02/2019 alle ore 13.30 e giorni successivi
    prova orale: 12/02/2019 alle ore 10.00
    Nel caso non venga svolta la prova pre-selettiva a contenuto tecnico e di cultura generale il
    calendario delle prove sarà il seguente:
    preselezione psico-attitudinale: 25/01/2019 alle ore 11.30
    preselezione pratica: 05/02/2019 alle ore 13.30 e giorni successivi
    prova orale: 12/02/2019 alle ore 10.00