• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto Istruttore direttivo amministrativo presso Comune di Pietramontecorvino

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo amministrativo con compiti di responsabile del settore affari generali e servizi alla persona, categoria D, a tempo indeterminato e part-time all'80%, ventinove ore su trentasei. (GU n.89 del 09-11-2018)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    09/12/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    part time
    Requisiti: 
    1. possesso del titolo di studio previsto per l’accesso dall’esterno al posto da
    ricoprire, ovvero:
    -Laurea Specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) conseguite con il nuovo ordinamento
    universitario (LMG/01, LM-50, LM-51, LM-52, LM-63, LM-81, LM-83) nonché equivalenti e
    equipollenti
    oppure
    Laurea triennale di primo livello (L) conseguita con il nuovo ordinamento universitario (L14,
    L-24, L-36, L-40);
    oppure
    Diploma di Laurea equivalente all'attuale Laurea Magistrale, conseguita con il vecchio
    ordinamento universitario, nelle facoltà considerate equivalenti ai sensi del Decreto
    Interministeriale 9/07/2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 7 ottobre giugno 2009,
    n. 233 "Equiparazione tra diplomi di laurea di vecchio ordinamento (DL), lauree
    specialistiche (LS) e lauree magistrali (LM), ai fini della partecipazione ai pubblici
    concorsi" (Giurisprudenza, Scienze dell'educazione, Psicologia, Scienze Politiche,
    Scienze dell'amministrazione, Scienze internazionali e diplomatiche, Scienze statistiche
    ed attuariali);
    Dove va spedita la domanda: 
    Uufficio Protocollo del Comune di Pietramontecorvino - (Piazza Martiri del Terrorismo)
    PEC protocollo@pec.comune.pietramontecorvino.fg.it
    Contatta l'ente: 
    http://www.comune.pietramontecorvino.fg.it/cms/home.php
    Prove d'esame: 
    Due prove scritte e una prova orale.
    Le prove di esame verteranno sulle seguenti materie:
    - Elementi di diritto costituzionale.
    - Elementi di diritto amministrativo con particolare riguardo alle attività della Pubblica
    Amministrazione.
    - Il procedimento amministrativo.
    - La documentazione e la certificazione amministrativa.
    - Il diritto di accesso e la riservatezza dei dati personali.
    - Normativa in materia di anti-corruzione e di trasparenza.
    - Disciplina dei contratti pubblici (appalti e concessioni di lavori servizi e forniture).
    - Ordinamento istituzionale degli Enti Locali (D.lgs n. 267/2000 e ss.mm.ii.).
    - Ordinamento contabile e finanziario degli Enti Locali (D.lgs n. 267/2000 e ss.mm.ii.).
    - Ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche.
    - I servizi pubblici locali e le relative forme di gestione.
    - Misurazione e valutazione della performance dell’Amministrazione Pubblica.
    - Il sistema dei controllo degli Enti Locali.
    - I delitti contro l’Amministrazione Pubblica.
    - Le responsabilità dei pubblici dipendenti.
    - Sistemi di programmazione e controllo di gestione;
    - Normativa, metodologie e strumenti di programmazione, controllo, progettazione e
    valutazione in campo socio-assistenziale con riferimento all’ambito nazionale e regionale.
    - Nozioni di diritto di famiglia e diritto dei minori.
    - Elementi di Legislazione Socio Sanitaria.
    - La politica sociale dell’Unione Europea.
    - Elementi di Psicologia Sociale e Sociologia.
    - Legislazione nazionale e regionale sui servizi educativi.
    - Integrazione sociale dei minori, anche stranieri.
    - Integrazione scolastica dei disabili con riferimento alla legge n. 104/92 e s.m.i.
    - Elementi di progettazione educativa, didattica ed organizzativa.
    - Ruolo del coordinamento pedagogico nei servizi territoriali.
    - Il lavoro di rete e la condivisione territoriale: scuole, famiglie, Asl, servizi sociali.
    - Conoscenze in materia di accessibilità per i siti della P.A.
    - Codice dell’Amministrazione Digitale e norme in materia di e-governement,
    dematerializzazione, Agenda Digitale e Piano Triennale per l’Informatica nella P.A.
    - Principi di gestione documentale e conservazione a norma.
    - Principi relativi alla salvaguardia dei dati e alla protezione dei dati personali.