• Accedi • Iscriviti gratis
  • conservatore museale presso COMUNE DI ACQUI TERME

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo part-time 18 ore settimanali ed indeterminato di un conservatore museale, categoria D.

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    06/12/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    part time
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Per l'ammissione alla procedura selettiva è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: a) cittadinanza italiana. Ai sensi dell'art. 38 co. 1 e 3 bis del D.Lgs. 165/2001, così come modificato dalla Legge 06/08/2013 n. 97, il requisito della cittadinanza italiana non è richiesto
    (fermi restando i requisiti di godimento dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o provenienza, adeguata conoscenza della lingua italiana e tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica), fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. del 07/02/1994, n. 174:
    • per i cittadini di uno degli Stati membri dell'Unione Europea e i loro familiari, non aventi
    la cittadinanza di uno Stato membro, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto
    di soggiorno permanente;
    • per i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno U.E. per
    soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello
    status di protezione sussidiaria; b) età non inferiore agli anni 18; c) non essere stato escluso dall'elettorato politico attivo; d) non essere stato destituito, licenziato (per motivi disciplinari o per giusta causa), dispensato per insufficiente persistente rendimento o decaduto da un impiego presso una pubblica amministrazione; e) non avere riportato condanne penali, ovvero misure di sicurezza o di prevenzione, che possano impedire, secondo le norme vigenti e tenuto conto del posto messo a concorso, la costituzione o la prosecuzione del rapporto di impiego presso una pubblica amministrazione. La sentenza prevista dall'art. 444 c.p.p. è equiparata a sentenza di condanna; f) idoneità fisica all'impiego per le mansioni proprie del profilo professionale riferito al posto messo a concorso;
    g) titolo di studio: Laurea Specialistica in Archeologia (2/S) o Laurea Magistrale in Archeologia (LM2) conseguite con il nuovo ordinamento, rilasciato da Università riconosciute a norma dell'ordinamento universitario italiano; oppure Diploma di Laurea in Lettere o in Beni Culturali (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, equiparato con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 a una delle lauree specialistiche/magistrali nelle classi sopraindicate; nonché Diploma di Specializzazione post-laurea in Beni archeologici o dottorato di ricerca in archeologia, rilasciato da Università riconosciute a norma dall'ordinamento universitario italiano. I titoli accademici conseguiti presso Università straniere potranno essere valutati equipollenti se accompagnati da una dichiarazione di valore rilasciata dall'autorità diplomatica consolare italiana nel Paese straniero, la quale attesti che il titolo sia stato conseguito presso una Università riconosciuta o accreditata; h) essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva o di servizio militare; i) conoscenza di una lingua straniera (inglese, tedesco, francese, spagnolo) che sarà accertata durante la prova orale.
    I requisiti per ottenere l'ammissione alla selezione pubblica devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Acqui Terme - Uff. Personale - P.zza Levi, 12, 15011 Acqui Terme, pena l'esclusione, con una delle seguenti modalità:
    consegna a mano presso l'Uff. Protocollo generale del Comune di Acqui Terme;
    raccomandata postale con ricevuta di ritorno;
    Posta Elettronica Certificata (PEC): il candidato potrà inviare dalla propria PEC personale a quella del Comune di Acqui Terme (acqui.terme@cert.ruparpiemonte.it)
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni rivolgersi al Comune di Acqui Terme, Ufficio Personale nelle ore d'ufficio (telefono 0144 770212).
    Prove d'esame: 
    1^ prova scritta:
    • svolgimento di un elaborato sul patrimonio archeologico piemontese ed in particolare su quello dell'Acquese
    2^ prova scritta: . predisposizione di un atto amministrativo e/o una relazione, e/o un provvedimento, elo l'elaborazione di un progetto attinente il Servizio Museale.
    prova orale:
    • colloquio sulle materie oggetto delle prove scritte;
    nozioni di diritto amministrativo e legislazione degli enti locali elementi di museologia e museografia; conservazione, tutela, e valorizzazione dei beni archeologici, e cura della inventariazione, catalogazione, schedatura; organizzazione dei servizi per il pubblico; realizzazione di materiale divulgativo e di iniziative tendenti a sviluppare la didattica del settore; verifica conoscenza della lingua straniera prescelta; accertamento della conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche in uso presso il Comune di Acqui Terme,
    I candidati ammessi dovranno presentarsi alla prova scritta muniti di valido documento di identità. L'assenza nella data e nell'ora stabilita per le prove sarà considerata come rinuncia al concorso, indipendentemente dalla causa dell'assenza, pur se essa non dipenda dalla volontà dei candidati. Durante le prove d'esame i candidati non potranno consultare né utilizzare testi di legge, libri, circolari, appunti o altro materiale. Non sarà possibile accedere alla sede del concorso con telefoni cellulari o altri apparecchi elettronici o strumenti informatici.