• Accedi • Iscriviti gratis
  • ingegnere presso COMUNE DI AVEZZANO

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo indeterminato e part-time 50% di un posto di ingegnere esperto area tecnica, categoria D.

    All in one e-book (catalogo 7-ebooks)

    Catalogo completo 7 E-books in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 55,78
    € 32,00
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    15/11/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    part time
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Alla procedura di mobilità di cui al presente avviso possono partecipare tutti i dipendenti con rapporto di lavoro subordinato part time 50% (assunti con rapporto di lavoro part time 50%) a tempo indeterminato degli amministrazioni di cui all'art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 -soggette a vincoli assunzionali di legge- inquadrati nella categoria D del CCNL del Comparto Funzioni Locali (ex accesso D1-specialista), profilo professionale tecnico di Ingegnere ovvero in profilo professionale sostanzialmente equivalente e categoria corrispondente, in possesso dei requisiti richiesti per l'accesso al pubblico impiego e dei seguenti ulteriori requisiti specifici:
    - Laurea vecchio ordinamento (ante L. 509/99) /Laurea Specialistica/Laurea Magistrale in Ingegneria Edile e Architettura ; - iscrizione all'albo degli Ingegneri; - provata esperienza lavorativa con rapporto di lavoro subordinato maturata nella cat. D nel campo dei lavori pubblici ed in particolare nello svolgimento delle funzioni di R.U.P, presso enti locali per almeno 24 mesi proporzionati alla prestazione richiesta. - assenze di condanne penali per delitti non colposi, anche non definitive; - assenza di sanzioni disciplinari superiori alla censura comminate nei due anni precedenti la data di scadenza del presente bando.
    - assenza di procedimenti disciplinari in corso; - valutazione positiva nell'ultimo triennio da parte dell'ente di appartenenza; Tutti i requisiti richiesti devono essere posseduti, a pena di esclusione, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda.
    Non saranno prese in considerazione domande di mobilità presentate spontaneamente, prima della pubblicazione del presente avviso.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda dovrà essere indirizzata all'Amministrazione Comunale di Avezzano Piazza della Repubblica 67051 Settore 1 - Gestione risorse umane - Affari Generali – U.R.P. - Elettorale – Sviluppo economico attività produttive, cui dovrà pervenire entro il giorno 22 ottobre 2018 pena l'esclusione. La domanda, dovrà essere inviata tramite PEC all'indirizzo comune.avezzano.aq@postecert.it esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata personale oppure presentati a mano direttamente all'Ufficio Protocollo Generale del Comune di Avezzano (Piano Terra entrata principale Palazzo Comunale – Piazza della Repubblica ) che ne rilascerà ricevuta, nei giorni di apertura al pubblico (lun, mer, ven dalle 9.00 alle 13.00, mart e giov dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 17.30)
    Contatta l'ente: 
    Copia integrale dell'avviso e' pubblicata sul sito internet del
    Comune alla URL www.comune.avezzano.aq.it nella sezione
    «Amministrazione trasparente» - bandi di concorso» - concorsi attivi
    ed e' disponibile presso il Settore 1° gestione risorse umane del
    comune di Avezzano (AQ) - tel. 0863/501277 - 250.
    Prove d'esame: 
    Tutte le domande pervenute entro i termini indicati nel presente avviso saranno preliminarmente esaminate ai fini dell'accertamento dei titoli e requisiti di ammissibilità.
    Città di Avezzano
    (L'Aquila)
    La selezione verrà effettuata da una commissione, appositamente nominata, mediante: - una prima valutazione dei curricula presentati, fino ad un massimo punti 10 da attribuire a competenze professionali, comprensivo del servizio prestato, al titolo di studio, ai titoli culturali e professionali. - un colloquio finalizzato alla verifica dei requisiti, delle attitudini e della professionalità richiesta;
    Poiché è scopo dell'Amministrazione acquisire la professionalità ritenuta maggiormente idonea al perseguimento delle finalità di governo dell'Ente e alla realizzazione dei relativi programmi, durante il colloquio saranno formulate domande sulle seguenti materie di studio:
    - normativa in materia di lavori pubblici; -diritto amministrativo; - ordinamento degli enti locali (ivi compresa la contabilità pubblica); - normativa nazionale e regionale in materia di urbanistica; - normativa in materia di edilizia pubblica e privata; - normativa in materia di gestione del personale ; Il colloquio si intenderà superato con una votazione di almeno 21/30.
    La graduatoria finale sarà data dalla somma del punteggio riportato nel curriculum e del punteggio riportato nel colloquio.