• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto collaboratore tecnico centri ricerca presso ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA - OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI CAGLIARI

    Concorso pubblico, per titoli ed esame, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico VI livello, a tempo determinato e pieno, per le attivita' di divulgazione e comunicazione nell'ambito del Progetto del Sardinia Radio Telescope. (GU n.83 del 19-10-2018)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    18/11/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) cittadinanza italiana, fatta eccezione per i soggetti che hanno la cittadinanza di uno
    Stato Membro della Unione Europea;
    b) età non inferiore ai diciotto anni;
    c) godimento dei diritti civili e politici;
    d) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso;
    e) idoneità fisica al servizio continuativo ed incondizionato all’impiego. La capacità
    lavorativa dei soggetti portatori di handicap è accertata dalla Commissione prevista
    dall'articolo 4 della Legge 5 febbraio 1992, numero 104, e successive modifiche ed
    integrazioni. L' Amministrazione ha, comunque, la facoltà di sottoporre a visita medica
    di controllo il vincitore della procedura di selezione;
    f) assolvimento degli obblighi di leva militare, limitatamente ai cittadini soggetti a tali
    obblighi;
    g) non essere stato licenziato da un altro impiego alle dipendenze di una pubblica
    amministrazione per giusta causa o giustificato motivo soggettivo;
    h) non essere stato dispensato e/o destituito da un altro impiego alle dipendenze di una
    pubblica amministrazione per persistente, insufficiente rendimento;
    i) non essere stato dichiarato decaduto da un altro impiego alle dipendenze di una
    pubblica amministrazione, ai sensi dell'articolo 127, comma 1, lettera d), del Decreto
    del Presidente della Repubblica del 10 gennaio 1957, numero 3, per averlo conseguito
    mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile ovvero con
    mezzi fraudolenti;
    j) non essere stato interdetto dai pubblici uffici con sentenza passata in autorità di cosa
    giudicata;
    k) non essere stato collocato in quiescenza a seguito della cessazione di un rapporto di
    lavoro alle dipendenze di una pubblica amministrazione;
    l) possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, di durata
    quinquennale, fermo restando che i soggetti che abbiano conseguito il titolo di studio
    all’estero, riconosciuto equipollente dalle vigenti disposizioni normative, sono tenuti ad
    allegare alla domanda di ammissione alla selezione:
     il titolo stesso, tradotto ed autenticato dalla competente rappresentanza
    diplomatica o consolare italiana;
     il documento, in originale o in copia autentica all'originale, che riconosca la sua
    equipollenza;
    m) comprovata esperienza professionale specifica di almeno 1 (uno) anno, anche
    non continuativo, nelle attività di comunicazione e di giornalismo multimediale presso
    Istituzioni ed Enti Ricerca e Sperimentazione (Privati o Pubblici) e/o Pubbliche
    Amministrazioni e/o Aziende Private su temi attinenti le attività di cui all’art. 1 comma 1
    del presente bando. Il possesso di detto requisito, a pena di esclusione, dovrà essere
    certificato attraverso una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi dell’art.
    19 e 47 del DPR n. 445/2000, secondo lo schema dello “’allegato E”, e corredato da
    fotocopia di un documento d’identità in corso di validità. La suddetta dichiarazione
    dovrà indicare l’Istituzione o Ente di Ricerca (Pubblico o Privato) o Pubblica
    Amministrazione o Azienda Privata, il tipo di contratto, il profilo e il livello, il periodo di
    attività e una breve descrizione dell’attività svolta. L’INAF provvederà ad effettuare
    idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese ai fini dell’ammissione al
    concorso. Qualora, dal controllo effettuato, dovesse emergere la non veridicità del
    contenuto della dichiarazione, il dichiarante decadrà dai benefici conseguiti sulla base
    della dichiarazione non veritiera, fermo restando quanto previsto dall’art. 76 del DPR
    n. 445/2000 in materia di sanzioni penali per false dichiarazioni;
    n) conoscenza della lingua inglese e di almeno un’altra lingua comunitaria.
    Dove va spedita la domanda: 
    INAFOsservatorio Astronomico di Cagliari - Via della Scienza n° 5 ,09047 Selargius, (CA)
    PEC inafoacagliari@pcert.postecert.it
    Contatta l'ente: 
    concorsi.oaca@inaf.it
    www.oa-cagliari.inaf.it
    Prove d'esame: 
    La prova di esame, a discrezione della commissione, verterà in una prova orale e/o pratica
    tenendo conto del profilo e delle attività di cui all’art. 1 comma 1 del presente bando, e in
    particolare sui seguenti argomenti:
     Stesura di comunicati stampa su news astronomiche piani di comunicazione;
     Linee generali e problematiche nella produzione di materiali multimediali divulgativi;
     Esempi di attività di comunicazione o divulgazione precedentemente progettata e realizzata
    dal candidato/a in campo scientifico e in particolare astronomico: