31 personale presso AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI MANTOVA

Luogo: 
Posti disponibili: 
31
Scadenza: 
01/11/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Procedura di stabilizzazione del personale precario del comparto

Requisiti: 
I requisiti specifici di ammissione alla presente procedura sono tutti i seguenti: a) risulti in servizio, successivamente alla data del 28 agosto 2015 (data di entrata in vigore della legge n. 124 del 2015) con contratto di lavoro a tempo determinato nel profilo oggetto della procedura di stabilizzazione, presso l'amministrazione che procede all'assunzione (quindi, in base a questo requisito è sufficiente essere stato in servizio anche un solo giorno dopo la data prima indicata); b) essere stato assunto a tempo determinato, attingendo ad una graduatoria, a tempo determinato o indeterminato, riferita ad una procedura concorsuale ordinaria, per esami e/o titoli, ovvero prevista anche in una normativa di legge; c) aver maturato, alla data del 31/12/2017 almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, negli ultimi otto anni (dal 1/1/2010 al 31/12/2017) nel medesimo profilo di cui al punto a). Il requisito dei tre anni di lavoro negli ultimi otto può essere stato maturato, oltre che presso l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova, anche presso diverse amministrazioni del SSN esclusivamente per il personale del ruolo sanitario e tecnico professionale adibito allo svolgimento delle attività che rispondono alla esigenza di assicurare la continuità nell’erogazione dei servizi sanitari. Sono validi i servizi prestati con diverse tipologie di contratto flessibile (co.co.co. e libero professionali) purché relative ad attività del medesimo profilo professionale di cui al punti a). Tra i contratti di lavoro flessibile non è utile alla maturazione del requisito il contratto di somministrazione (cd. contratto interinale). Non hanno titolo alla stabilizzazione coloro che sono già titolari di un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso una pubblica amministrazione in profilo equivalente o superiore a quello oggetto della procedura di stabilizzazione. I partecipanti all’avviso devono essere in possesso di tutti i requisiti previsti dalla normativa concorsuale vigente per l’assunzione nello specifico profilo. Devono comunque possedere: a. Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione europea o possesso di uno dei requisiti di cui all’art. 38 c. 1 e c. 3 bis D. Lgs. 165/2001 e s.m.i. I cittadini degli Stati membri dell’UE o di altra nazionalità devono dichiarare di possedere i seguenti requisiti:  godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza provenienza;  essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;  avere adeguata conoscenza della lingua italiana; b. Piena ed incondizionata idoneità fisica specifica alle mansioni della posizione funzionale a concorso. Il relativo accertamento sarà effettuato prima dell’immissione in servizio in sede di visita preventiva ex art. 41 D. Lgs. 81/08. L’assunzione è pertanto subordinata alla sussistenza della predetta idoneità espressa dal Medico Competente. Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo o che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni. Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione e devono permanere anche al momento dell’assunzione.
Dove va spedita la domanda: 
La domanda e la documentazione ad essa allegata dovranno essere inoltrate alternativamente nei seguenti modi:  a mezzo del servizio postale, con raccomandata con ricevuta di ritorno, al seguente indirizzo: Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova (ASST) - Strada Lago Paiolo n. 10 - 46100 MANTOVA.  se consegnate a mano dovranno essere fatte pervenire all’Ufficio Protocollo dell'Ente al predetto indirizzo (orari apertura: dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 13.30 alle ore 17.00 da lunedì a giovedì e dalle ore 10 alle ore 14.00 il venerdì).  inviate, in file formato pdf, al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata protocollogenerale@pec.asst- mantova.it tramite l’utilizzo di casella personale di Posta Elettronica Certificata (PEC), unitamente a fotocopia di documento di identità.
Contatta l'ente: 
(tel 0376/464911-387-030) nel rispetto degli orari di apertura al pubblico di seguito indicati: Fascia oraria mattutina: dal lunedi' al venerdi' dalle ore 11,00 alle ore 13,00 Fascia oraria pomeridiana: lunedi' e mercoledi' dalle ore 14,30 alle ore 16,30.
Prove d'esame: 
 la cittadinanza posseduta con indicazione ove necessario del titolo di equiparazione o della titolarità di regolare permesso di soggiorno e dichiarazione di adeguata conoscenza della lingua italiana;  il comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, ovvero i motivi della loro non iscrizione o cancellazione dalle liste medesime;  eventuali condanne penali riportate, o l’assenza delle stesse o sentenze di applicazione della pena su richiesta delle parti (c.d. patteggiamento). L’omessa dichiarazione nel caso in cui sussistano effettivamente condanne penali a carico dell’aspirante, comporterà l’esclusione dalla procedura in oggetto;  il possesso dei titoli di studio richiesti per l’accesso al posto con l’indicazione dei relativi estremi (data, sede e denominazione completa dell’istituto o degli istituti in cui i titoli stessi sono stati conseguiti);  l’attuale regolare iscrizione all’Ordine Professionale ove richiesta, con indicazione della Provincia. Dovrà essere indicata l’eventuale irrogazione di provvedimenti sospensivi dell’esercizio della professione;  la loro posizione (per gli uomini) nei riguardi degli obblighi militari;  i servizi prestati presso pubbliche amministrazioni e le cause di cessazione di precedenti rapporti di pubblico impiego;  il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essere fatta ogni necessaria comunicazione (in caso di mancata indicazione vale ad ogni effetto la residenza di cui alla lett. a). Alla domanda di partecipazione gli aspiranti devono allegare:  Curriculum professionale, redatto nella forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e/o di certificazione, datato e firmato nel quale dovranno indicare tutti i titoli che ritengano opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito e della formazione della graduatoria.  Copia fronte e retro del documento di riconoscimento.  Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà attestante la conformità all’originale delle eventuali copie di pubblicazioni e/o di titoli prodotti in allegato.  Elenco dei documenti presentati redatto in carta semplice, datato e firmato. Per consentire la corretta valutazione della domanda e dell’allegato curriculum, nonché delle dichiarazioni in esso contenute, si raccomanda l’utilizzo dei modelli allegati al presente avviso, declinando, pertanto, ogni responsabilità per la mancata valutazione di quanto dichiarato con modalità non conformi a detti fac-simile. Le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione e nel curriculum hanno valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione ai sensi degli artt. 43 e 46 del dpr 445/2000 e di dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà ai sensi degli artt. 47 e 38 del cit. dpr, a condizione che venga allegata alla domanda fotocopia del documento di riconoscimento. Non è ammesso integrare le domande con la produzione di documentazione di qualsiasi tipo dopo la scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione. Non è consentito il riferimento a documenti presentati a questa amministrazione in altre circostanze. Tutti i dati personali di cui l’Amministrazione sia venuta in possesso in occasione dell’espletamento dei procedimenti concorsuali verranno trattati nel rispetto del D. Lgs. 196/03; la presentazione della domanda da parte del candidato implica il consenso al trattamento dei propri dati personali, compresi i dati sensibili, a cura del personale assegnato all’ufficio preposto alla conservazione delle domande ed all’utilizzo delle stesse per lo svolgimento delle procedure concorsuali. L’Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro. CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIA L’Azienda procederà alla formazione di due graduatorie per ogni profilo professionale oggetto della stabilizzazione di cui al presente avviso. La prima formata da coloro che, in applicazione del comma 12 dell’art. 20 del D.Lgs.75/2017 citato, hanno priorità di assunzione in quanto in servizio alla data del 22/6/2017 (data di entrata in vigore del D.lgs.75/2017) nel profilo presso l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova. La seconda formata da coloro che non erano in servizio alla data del 22/6/2017, nel profilo oggetto della richiesta di stabilizzazione, presso l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova. Ogni graduatoria verrà formata utilizzando i seguenti criteri di valutazione: 1. Il servizio prestato con contratto di lavoro a tempo determinato nel profilo oggetto della procedura di stabilizzazione, presso le Aziende e gli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lombardia verrà valorizzato in ragione di 3,0 punti per anno; 2. Il servizio prestato con contratto di lavoro a tempo determinato nel profilo oggetto della richiesta di stabilizzazione, presso le altre Aziende ed Enti del Servizio Sanitario Nazionale verrà valorizzato in ragione di 1,5 punti per anno; 3. Il servizio prestato con altre tipologie di contratto di lavoro flessibile nel profilo oggetto della procedura di stabilizzazione, presso le Aziende e gli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lombardia verrà valorizzato in ragione di 1,5 punti per anno; 4. Il servizio prestato con altre tipologie di contratto di lavoro flessibile nel profilo oggetto della richiesta di stabilizzazione, presso le altre Aziende ed Enti del Servizio Sanitario Nazionale verrà valorizzato in ragione di 0,75 punti per anno; 5. Ai candidati che, in possesso dei requisiti di ammissione, risultino prestare servizio presso l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova con contratto di lavoro a tempo determinato alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande nel profilo oggetto della richiesta di stabilizzazione, verrà altresì attribuito un punteggio pari a 3,0 punti; 6. I servizi prestati in regime di tempo parziale verranno valorizzati in relazione all’orario svolto rispetto al corrispondente rapporto a tempo pieno; 7. Nel conteggio dei periodi di servizio si applicheranno le disposizioni di cui all’art. 11 DPR n. 220/2001; 8. In caso di parità di punteggio si applicheranno le preferenze di cui all’art. 5 DPR n. 487/1994. I servizi prestati prima del 01.01.2010 non verranno valutati e pertanto non devono essere indicati. Le suddette graduatorie saranno pubblicate sul sito internet dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova e rimarranno valide sino al 31/12/2020, ai sensi di quanto previsto dal D.Lgs.75/2017.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente