• Accedi • Iscriviti gratis
  • istruttore amministrativo presso COMUNE DI CAMPOMARINO

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto a tempo pieno ed indeterminato di istruttore amministrativo, categoria C.

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    7
    Scadenza: 
    25/10/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Per l’ammissione i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del presente bando:
     cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, alle condizioni previstedall’art. 38
    del D. Lgs 165/2001 e ss. mm. ii.;
     età non inferiore agli anni 18 e non superiore al limite massimo di età previsto dalle norme vigentiper il
    collocamento a riposo;
     idoneità fisica all’impiego per il posto al quale si riferisce la selezione;
     godimento dei diritti civili e politici. Per coloro che non sono cittadini italiani: godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
     essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari di leva (per i candidati di sesso maschile
    nati entro il 31/12/1985);
     non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano, aisensi
    delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica
    Amministrazione;
     non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazioneper
    persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stato decaduto da un pubblico impiego ai sensi della
    normativa vigente;
     di non essere in alcuna delle condizioni previste dalle leggi vigenti come cause ostative per la
    costituzione del rapporto di lavoro;
     possedere il seguente titolo di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

    Nel caso di titoli di studio equipollenti a quelli indicati nel bando di concorso, sarà cura del candidato dimostrare, già
    all’atto dell’inoltro della domanda di partecipazione, la suddetta equipollenza mediante chiara indicazione del
    provvedimento normativo che la sancisce.
    Per i titoli di studio conseguiti all’estero l’ammissione è subordinata al riconoscimento degli stessi al titolo di studio
    previsto per l’accesso, ai sensi della normativa vigente. A tal fine nella domanda di ammissione al concorso deve
    essere allegata, a pena di esclusione, certificazione di equiparazione del titolo di studio redatta in lingua italiana e
    rilasciata dalle competenti autorità.
    Tutti i requisiti sopra richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso
    per la presentazione delle domande di ammissione e devono essere mantenuti al momento dell’assunzione.
    L’Amministrazione potrà disporre in ogni momento, con atto motivato, l’esclusione dal concorso per difetto dei
    requisiti prescritti, anche successivamente allo svolgimento delle prove.
    Dove va spedita la domanda: 
    Il candidato deve produrre la domanda di partecipazione esclusivamente in via telematica
    Contatta l'ente: 
    Ulteriori informazioni possono essere richiesti al servizio
    personale del Comune di Campomarino (tel. 0875/531211) o inviare una
    mail a urp@comunecampomarino.it recante nell'oggetto il concorso di
    che trattasi.
    Prove d'esame: 
    Il superamento di ciascuna delle previste prove di esame è subordinato al raggiungimento di una valutazione di almeno
    21/30.
    Le prove di esame dovranno svolgersi nel seguente ordine:
     1
    a
    prova scritta;
     2
    a
    prova scritta
     prova orale.

    7.1-Punteggio.
    1. La commissione dispone, complessivamente, dei seguenti punteggi:
    a) punti 30 per ciascuna delle due prove scritte;
    b) punti 30 per la prova orale;
    c) punti 10 per i titoli.
    7.2-Valutazione dei titoli.
    1. Ai fini della valutazione, i titoli sono suddivisi in quattro categorie ed i complessivi 10 punti ad essi riservati dal
    precedente articolo, sono così ripartiti:

    I Categoria - Titoli di studio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . punti: 4
    II Categoria - Titoli di servizio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .punti: 4
    III Categoria - Curriculum formativo e professionale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .punti: 1
    IV Categoria - Titoli vari e culturali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .punti: 1
    Tornano punti: 10
    2. La valutazione dei titoli, previa individuazione dei criteri, è effettuata dopo le prove scritte e prima che si proceda
    alla correzione dei relativi elaborati.