• Accedi • Iscriviti gratis
  • 4 posti operatore socio sanitario presso Azienda Pubblica di Servizi alla Persona «Città di Siena»

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di quattro posti di operatore socio-sanitario, categoria B, a tempo indeterminato, con riserva di due posti per il personale in servizio a tempo indeterminato, ai sensi dell'art. 52, comma 1-bis, del decreto legislativo n. 165/2001. (GU n.75 del 21-09-2018)

    Requisiti: 
    ▪ cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti o cittadinanza di uno dei Paesi
    dell’Unione Europea. Possono inoltre partecipare alla selezione ai sensi degli artt. 38 del D. Lgs.
    165/2001 e 25 del D. Lgs. 251/2007, così come modificati dall'art. 7 della legge n.97/2013:
    ▪ i cittadini di Stati appartenenti all'Unione Europea e i loro familiari non aventi la
    cittadinanza di uno Stato membro, titolari del diritto di soggiorno o del diritto di
    soggiorno permanente, purché in possesso di una adeguata conoscenza della lingua
    italiana;
    ▪ i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo
    periodo o dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria, purché in possesso di una
    adeguata conoscenza della lingua italiana;
     per i cittadini non italiani avere un ‘adeguata conoscenza della lingua italiana;
     età non inferiore agli anni 18;
     idoneità fisica all'impiego nel profilo di cui si tratta che sarà accertata a cura dell’Azienda prima
    dell’immissione in servizio ;
     non essere esclusi dal godimento del diritto di elettorato attivo;
     non essere stati destinatari di validi ed efficaci atti risolutivi di precedenti rapporti di impiego pubblico
    comminati per insufficiente rendimento o per produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
     non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che impediscono, ai
    sensi delle vigenti disposizioni normative in materia, la costituzione del rapporto di lavoro con la
    pubblica amministrazione;
     essere in posizione regolare nei confronti dell'obbligo di leva;
    ---
    Requisiti speciali di ammissione
    ▪ Titolo di studio: essere in possesso dell’attestato di qualifica di “Operatore Socio – Sanitario”
    conseguito ai sensi dell’art. 12 del Provvedimento 22.02.2001 “Accordo tra Ministro della Sanità, il
    Ministro per la Solidarietà sociale, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano o titolo
    equipollente di cui alla Deliberazione GRT . 1052/2001”;
     Esperienza lavorativa: aver maturato un’esperienza lavorativa di assistenza agli anziani, di base ed
    alla persona, di almeno 6 mesi presso strutture per anziani non autosufficienti sia pubbliche che
    private da documentarsi al momento della presentazione della domanda di partecipazione alla
    selezione con apposita dichiarazione del datore di lavoro oppure mediante dichiarazione sostitutiva di
    atto notorio ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000.
    Dove va spedita la domanda: 
    ASP “Città di Siena” - Via Campansi n. 18 - 53100 Siena
    PEC concorsi@pec.asp.siena.it
    oppure
    - consegna a mano della domanda presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente situato in Via Campansi, 18 –
    53100 SIENA - aperto al pubblico nei seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00
    e dalle ore 15.00 alle ore 17.00 ed il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale dell'ASP «Citta' di Siena», via Campansi, 18 - 53100 Siena
    (tel. 0577/1791001).
    www.asp.siena.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    Prova pratica
    esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale di OSS
    e potrà consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla sui seguenti argomenti:
    - ruolo e competenza dell’OSS
    - elementi di legislazione sanitaria nazionale e regionale
    - elementi di igiene degli ambienti e delle attrezzature
    - elementi di assistenza diretta alla persona, in particolare per quanto riguarda l’igiene personale
    l’alimentazione e l’attività relazionale, la movimentazione dei carichi animati e inanimati,
    strumenti di lavoro nell’èquipe assistenziale
    - elementi di etica e metodologia del lavoro
    - elementi di protezione della salute e della sicurezza dei lavoratori
    Prova orale
    La prova verterà sulle materie oggetto della prova pratica nonché sulla disciplina nazionale e regionale sul sistema dei servizi residenziali per non autosufficienti.
    Nel corso della prova orale saranno valutate inoltre le conoscenze informatiche di base e la conoscenza
    della lingua Inglese.