1 posto educatore asilo nido presso Comune di Vignate

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
01/10/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Concorso pubblico, per esami, per la formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato di educatore asilo nido, categoria C. (GU n.73 del 14-09-2018)

Requisiti: 
Titolo di studio richiesto per la partecipazione: diploma di maturità magistrale (rilasciato dall’Istituto Magistrale (5anni); diploma di maturità rilasciato dal Liceo socio-psicopedagogico ( 5anni); diploma di assistente di comunità infantile (5anni); diploma liceo delle scienze umane (5anni); diploma liceo delle scienze umane, opzione economico-sociale (5anni); diploma di dirigente di comunità (5anni); diploma liceo delle scienze sociali (5anni); diploma tecnico dei servizi sociali (5anni); diploma tecnico sanitario dei servizi sociali (5anni); diploma di scienze della formazione (5anni); lauree del vecchio ordinamento e le corrispondenti lauree triennali, specialistiche o magistrali del nuovo ordinamento secondo le tabelle di comparazione MIUR : pedagogia, scienze dell’educazione, scienze della formazione, psicologia, sociologia, servizio sociale , diploma universitario di educatoreprofessionale; titolo equipollenti , equiparati e riconosciuti ai sensi dilegge.
Dove va spedita la domanda: 
Comune di Vignate - Via Roma n° 19 PEC protocollo@pec.comune.vignate.mi.it
Contatta l'ente: 
Comune di Vignate, via Roma, 19 - 20060 Vignate (MI), tel. 02/95080828-45. Mail: contabilita@comune.vignate.mi.it Pec: protocollo@pec.comune.vignate.mi.it http://www.comune.vignate.mi.it/
Prove d'esame: 
EVENTUALE PRESELEZIONE: 5 OTTOBRE 2018 (che sarà confermata con avviso pubblicato il 3 Ottobre 2018 sul Sito Internet del Comune di Vignate www.comune.vignate.mi.it) --- PROVA SCRITTA: svolgimento di un elaborato o risoluzione di quesiti a risposta sintetica aperta sulle seguenti materie d'esame: - Elementi di psicologia e pedagogia dell’età evolutiva (fascia di età da 0 a 3 anni); - L’osservazione e la documentazione: metodologie, tecniche e significati; - La progettazione educativa e la programmazione nel Nido d’infanzia: contenuti, metodologie e finalità; - Valutazione, costruzione e monitoraggio della qualità del servizio; - Spazi, arredi e materiali: il nido ed i suoi ambienti; - Gestione sociale dei gruppi e socializzazione tra bambini; - Conduzione della giornata educativa; - Affettività, figure di riferimento e costruzione delle relazioni tra adulti e bambini; - Il momento dell’ “ambientamento“ nel Nido d’infanzia; - I momenti di routine (accoglienza e commiato, pranzo, sonno, igiene personale); - Le attività ludiche nel nido d’infanzia; - Imparare al nido: dimensioni cognitive, linguistiche e relazionali del percorso di crescita del bambino; - L’integrazione dei bambini in situazione di disabilità nel Nido d’infanzia; - L’educazione interculturale nel Nido d’infanzia; - La continuità educativa orizzontale (nido d’infanzia – famiglia): modalità e significati; - La continuità educativa verticale (nido d’infanzia – scuola infanzia); - Le relazioni all’interno del gruppo di lavoro: modalità e significati; - La normativa vigente relativa ai servizi per la prima infanzia. PROVA ORALE verterà sulle materie oggetto della prova scritta nonché sui seguenti argomenti: Elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento ai più recenti riferimenti normativi riguardanti l’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n° 267/2000 e successive modifiche e integrazioni); Rapporto di lavoro nell’Ente Locale (D.Lgs. n° 165/01 e s.m.i.; C.C.N.L vigenti); Codice di comportamento dei dipendenti pubblici. La prova orale sarà integrata con la verifica della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente