• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto tecnologo presso CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE

    Procedura di selezione, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato, di un posto di tecnologo III livello (GU n.71 del 07-09-2018)

    Redazione atti amministrativi negli Enti locali

    Guida ragionata per la redazione degli atti tipici degli Enti Locali in sede concorsuale. Con tanti esempi pratici.

    € 9,90
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    08/10/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    Per l’ammissione alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti:
    a) cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
    b) possono altresì partecipare i familiari dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non
    aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di
    soggiorno permanente, ovvero i cittadini di Paesi Terzi, che siano titolari del permesso di soggiorno
    CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status
    di protezione sussidiaria;
    c) posizione regolare nei confronti degli obblighi militari, qualora soggetti;
    d) non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia,
    la costituzione di un rapporto di lavoro con le Pubbliche Amministrazioni;
    e) godimento dei diritti civili e politici;
    f) possesso dei seguenti titoli:
    - Laurea Specialistica/Magistrale della classe LM-5 “Archivistica e Biblioteconomia” oppure Laurea
    Specialistica della classe 5/S “Archivistica e Biblioteconomia” (D.M. 5 maggio 2004) oppure Laurea
    in Conservazione dei Beni Culturali, indirizzo archivistico - librario (vecchio ordinamento)
    equiparata alle predette classi di laurea, ai sensi del Decreto interministeriale 9/7/2009 e successive
    integrazioni. Saranno inoltre ammessi i titoli di studio dichiarati equipollenti dalla normativa vigente.
    Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equipollenza ovvero di
    equivalenza secondo la procedura prevista dall’art. 38 del D.Lgs 165/2001, la cui modulistica è
    disponibile sul sito web del Dipartimento della Funzione Pubblica. Il candidato che non sia ancora in
    possesso del provvedimento di equipollenza o equivalenza dovrà dichiarare nella domanda di
    partecipazione di aver presentato la relativa richiesta. In tal caso il candidato sarà ammesso alla
    procedura selettiva con riserva, fermo restando che l’equipollenza o l’equivalenza del titolo di studio
    dovranno obbligatoriamente essere presentati prima della stipula del contratto.
    - Diploma di Archivistica, Paleografia e Diplomatica conseguito presso le scuole istituite negli
    Archivi di Stato italiani;
    - Dottorato di ricerca in beni archivistici o titolo equivalente, ovvero aver svolto per un triennio
    attività di ricerca presso università statali o enti di ricerca in settori inerenti le competenze di cui alle
    tematiche del bando;
    g) Documentata esperienza almeno triennale e post laurea sulle tematiche oggetto del bando, in
    particolar modo per quel che concerne:
    § Gestione documentale presso enti pubblici e di ricerca;
    § Ideazione, analisi e progettazione di piattaforme documentali per la
    gestione/valorizzazione di archivi tradizionali e/o virtuali, Digital Library, protocollo
    informatico, gestione di flussi e piattaforme documentali per archivi di deposito,
    piattaforme di gestione di archivi storici, catalogazione e valorizzazione di materiale
    bibliografico, acquisizione di immagini, nonché di gestione e sviluppo dei relativi
    software;
    § Coordinamento di progetti di ricerca nel settore del trattamento e valorizzazione delle
    fonti storico-bibliografiche-documentali, disseminazione dei risultati e cura dei rapporti
    con gli enti che si occupano di tutela di beni culturali;
    § Gestione e utilizzo delle piattaforme informatiche in uso al CNR per la gestione
    documentale corrente, di deposito e storica.
    h) Conoscenza della lingua inglese e dell'informatica di base da valutarsi in sede di colloquio;
    i) Conoscenza della lingua italiana (solo per i cittadini stranieri), da valutarsi in sede di colloquio.
    2. I requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione
    della domanda pena l’esclusione dalla procedura selettiva.
    Dove va spedita la domanda: 
    http://www.urp.cnr.it/
    Contatta l'ente: 
    URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico
    Piazzale Aldo Moro, 7 - 00185 Roma
    Tel. 0649932019 - 0649933077
    Fax 0649933697

    Orario di apertura al pubblico:
    dal lunedì al venerdì
    dalle ore 08:30 alle 13:00 e
    dalle ore 14:00 alle 17:00
    http://www.urp.cnr.it/
    Prove d'esame: 
    Colloquio.